Domenica 16 Dicembre 2018 | 07:20

NEWS DALLA SEZIONE

Nel Potentino
Picchia la moglie davanti al figlio: arrestato

Picchia la moglie davanti al figlio: arrestato

 
Il caso
Migranti, rivolta anche nel Cpr del Potentino: 2 arresti

Migranti, rivolta anche nel Cpr del Potentino: 2 arresti

 
Petrolio lucano
Basilicata, la Regione tra Eni e Total per incassare circa 60 milioni

Basilicata, la Regione tra Eni e Total per incassare circa 60 milioni

 
Il triste primato
Riciclaggio: in Basilicata crescono le operazioni sospette

Riciclaggio: in Basilicata crescono le operazioni sospette

 
Indagine Gdf
Lagonegro, imprenditore alimentare nasconde al fisco 400mila €

Lagonegro, imprenditore alimentare nasconde al fisco 400mila €

 
Petrolandia lucana
Basilicata si continua a pagare di più il carburante nonostante il petrolio

Basilicata si continua a pagare di più il carburante nonostante il petrolio

 
sanitopoli lucana
«Pittella, l’arresto un errore»: così la Cassazione boccia il Riesame

«Pittella, l’arresto un errore»: così la Cassazione boccia il Riesame

 
Consumatori di stupefacenti
Droga, segnalate 18 persone dai Carabinieri nel Potentino

Droga, segnalate 18 persone dai Carabinieri nel Potentino

 
Oggi reintegrato
Lagonegro, guidò bus di ditta concorrente, licenziato

Lagonegro, guidò bus di ditta concorrente, licenziato

 
verso le elezioni
Lagonegro, il M5S gioca a carte scoperte: ecco la sua squadra di Mattia

Lagonegro, il M5S gioca a carte scoperte: ecco la squadra di Mattia

 
Decrescita
Lucani condannati dalla montagna?

Lucani condannati dalla montagna?

 

Sequestrato deposito con veicoli rubati alla periferia di Potenza

Sequestrato deposito con veicoli rubati alla periferia di Potenza
POTENZA – Un deposito dove sono stati trovati numerosi ricambi, quasi sicuramente provento di furti, una "Fiat 500" (rubata ieri a Roma e già priva di targhe e alcuni parti) e altri veicoli è stato scoperto e sequestrato oggi dalla Squadra mobile di Potenza.

La Polizia è intervenuta nella zona, in contrada Costa della Gaveta, alla periferia del capoluogo, dopo la segnalazione, fatta da un operatore di una società di controllo tramite Gps della presenza della "500". Alla vettura erano già stati tolti la plancia dello sterzo, il vano portafusibili, la scocca laterale sinistra del sottotetto e l’airbag del lato passeggero. Sul piazzale antistante il deposito sono state trovate anche altre vetture: ulteriori indagini sono in corso da parte della Mobile per accertare la provenienza del materiale sequestrato.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400