Sabato 06 Marzo 2021 | 06:35

NEWS DALLA SEZIONE

L'idea
Basilicata, nozze in zona rossa: gli invitati ricevono il pranzo a casa

Basilicata, nozze in zona rossa: gli invitati ricevono il pranzo a casa

 
Ferrovie
Il museo Fal attende l’arrivo dell'«Emmina»

Il museo Fal attende l’arrivo dell'«Emmina»

 
formazione
Basilicata, Università raggiunge accordo con ordine commercialisti per tirocinio professionale

Basilicata, Università raggiunge accordo con ordine commercialisti per tirocinio professionale

 
rifiuti
In Basilicata scoppia la guerra dell’«umido»: mancano impianti di compostaggio

In Basilicata scoppia la guerra dell’«umido»: mancano impianti di compostaggio

 
L'emergenza
Potenza, inaugurazione anno giudiziario Corte dei Conti: creato ufficio «Servizio Covid-19»

Potenza, inaugurazione anno giudiziario Corte dei Conti: creato ufficio «Servizio Covid-19»

 
L'emergenza
Tamponi da rifare a Potenza, vaccini a Matera: che caos

Tamponi da rifare a Potenza, vaccini a Matera: che caos

 
ambiente
Basilicata, assegnati 2,3 mln per bonificate 17 cave inquinate da fibre di amianto

Basilicata, assegnati 2,3 mln per bonificare 17 cave inquinate da amianto

 
Il virus
Vaccini in Basilicata, l'assessore: «Ritardi per colpa delle aziende»

Vaccini in Basilicata, l'assessore: «Ritardi per colpa delle aziende»

 
L'annuncio
Basilicata, prevenzione rischio idrogeologico: in arrivo 46 mln per 46 Comuni lucani

Basilicata, prevenzione rischio idrogeologico: in arrivo 46 mln per 46 Comuni lucani

 
indagini dei CC
Acciuffati banditi seriale in trasferta: rapinarono banca a Potenza e Lesina

Acciuffati banditi seriali in trasferta: rapinarono banca a Potenza e Lesina

 

Il Biancorosso

Serie C
Calcio Bari, ridotta la squalifica di Bianco, ok con Potenza

Calcio Bari, ridotta la squalifica di Bianco, ok con Potenza

 

NEWS DALLE PROVINCE

FoggiaNuove proposte
Il foggiano Gaudiano trionfa a Sanremo Giovani

Sanremo 2021, il foggiano Gaudiano trionfa nella categoria giovani

 
BariMisure restrittive
Covid 19 a Bari, stop all'asporto dalle 18 nei fine settimana: l'ordinanza

Covid Bari, stop all'asporto nei fine settimana a partire dalle 18: l'ordinanza

 
PotenzaL'idea
Basilicata, nozze in zona rossa: gli invitati ricevono il pranzo a casa

Basilicata, nozze in zona rossa: gli invitati ricevono il pranzo a casa

 
TarantoLa storia
Martina Franca, Graziana e il Covid sconfitto: «La malattia ci invita a riflettere»

Martina Franca, Graziana e il Covid sconfitto: «La malattia ci invita a riflettere»

 
LecceLa curiosità
Le si rompono le acque e partorisce di notte in treno: il bimbo nasce sull'Intercity Torino-Lecce

Le si rompono le acque e partorisce di notte in treno: il bimbo nasce sull'Intercity Torino-Lecce

 
Brindisiil blitz
Brindisi, riciclaggio e appropriazione indebita: 10 arresti all'alba

Ostuni, scacco a clan per riciclaggio e appropriazione indebita: 9 ordinanze Vd

 
MateraIl caso
Migranti, nel Materano al via progetti per accoglienza lavoratori

Migranti, nel Materano al via progetti per accoglienza lavoratori

 
BatL'emergenza
Covid nella BAT, oltre 200 contagi tra bimbi e ragazzi in nove comuni

Covid nella BAT, oltre 200 contagi tra bimbi e ragazzi in nove comuni

 

i più letti

Muore durante intervento Il figlio: mi pento di averla fatta operare a Potenza

Muore durante intervento Il figlio: mi pento di averla fatta operare a Potenza
POTENZA – Ha ripercorso, passo dopo passo, il giorno in cui la madre è morta durante l’intervento per la sostituzione della valvola aortica – avvenuto il 28 maggio 2013 nell’Ospedale San Carlo di Potenza – pensando però, fino a quando il "caso" non è divenuto mediatico, a un errore medico, a una complicanza: ma oggi ho un cruccio, "quello di aver fatto operare mia madre nel capoluogo lucano".
A parlare è Santo Sola, uno dei figli della donna morta nel 2013, nel corso di un’udienza del processo che vede tre medici della struttura sanitaria, il primario di Cardiochirurgia Nicola Marraudino e i cardiochirurghi Michele Cavone e Matteo Galatti, imputati per omicidio colposo e falso.

Sola ha ricordato quella giornata, iniziata poco dopo le ore 8 di mattina, quando ha visto il primario prima che entrasse nel blocco operatorio: le prime notizie dell’intervento arrivano intorno alle ore 10, ma "è un medico a spiegarmi rapidamente che c'era una complicazione, aveva il volto particolarmente affranto, e solo dopo mi hanno detto che era Galatti". Sola riesce a parlare con Marraudino una prima volta alle 13, "e mi ha parlato di una lacerazione al 'ramo anonimò ma non alla vena cava, ma era fiducioso", e poi alle 17.30 "comunicandomi la morte di mia madre, che siamo riusciti a vedere dopo le 18".

A questo punto il figlio della donna morta durante l'intervento confessa un secondo cruccio: "Quando ho visto il corpo ho notato il volto gonfio, ma non l’ho detto, per dimenticanza, in Questura, quando sono stato sentito nel 2014". Fino al quel momento l’uomo era convinto "che il decesso fosse avvenuto in seguito a una vicenda sanitaria", con "un rapporto cordiale mantenuto con il primario, che ho sentito anche prima della testimonianza" (avvenuta il 5 marzo 2014): Marraudino, ha anche spiegato Sola, in un’occasione "mi ha detto che il caso era stato montato per colpire il reparto di Cardiochirurgia". Solo quando "la testata giornalistica che ha pubblicato l’audio mi ha chiamato – ha evidenziato l’uomo – ho capito che la vicenda era diversa".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie