Giovedì 06 Agosto 2020 | 23:04

NEWS DALLA SEZIONE

LA SVOLTA
Barresi «sfrattato» dai giudici: nomina, al S. Carlo di Potenza, illegittima

Barresi «sfrattato» dai giudici: nomina, al S. Carlo di Potenza, illegittima

 
LA CONDANNA
Rapolla, fucilata nella lite per il posto auto

Rapolla, fucilata nella lite per il posto auto

 
dati regionali
Coronavirus Basilicata, la regione torna «covid free»: 367 tamponi tutti negativi

Coronavirus Basilicata, la regione torna «covid free»: 367 tamponi tutti negativi

 
L'ufficialità
Nasce la prima facoltà di Medicina in Basilicata: firmato l'accordo. Bardi: «Traguardo storico»

Nasce la prima facoltà di Medicina in Basilicata: firmato l'accordo. Bardi: «Traguardo storico»

 
SANITÀ
La testa degli ospedali a Potenza, ma l'Asl l'unica farà capo a Matera

La testa degli ospedali a Potenza, ma l'Asl l'unica farà capo a Matera

 
In Basilicata
Tempa Rossa, domani test sulle valvole di sicurezza

Tempa Rossa, domani test sulle valvole di sicurezza

 
INFRASTRUTTURE
Genzano di Lucania, distretto G: al via lavori da 50 milioni

Genzano di Lucania, distretto G: al via lavori da 50 milioni

 
maltempo
Potenza, bomba d'acqua sulla città: si allaga un supermercato

Potenza, bomba d'acqua sulla città: si allaga un supermercato

 
UNIVERSITÀ

Unibas, facoltà di Medicina: ora studiano gli aspiranti rettori

 
IL CASO

I familiari del centauro morto a Melfi: il manager Kawasaki va processato

 
Automobilismo
Melfi, va al campano Salvatore Venanzio il primo slalom nazionale del Vulture

Melfi, va al campano Salvatore Venanzio il primo slalom nazionale del Vulture

 

Il Biancorosso

SERIE C
Bari, Vivarini in stand by e ora vacilla anche Scala

Bari, Vivarini in stand by e ora vacilla anche Scala

 

NEWS DALLE PROVINCE

TarantoIl caso
Call center, Cgil denuncia la Tim per interposizione manodopera

Call center, Cgil denuncia la Tim per interposizione manodopera

 
BatI fondi
Barletta, in arrivo 20 mln dal governo per il porto

Barletta, in arrivo 20 mln dal governo per il porto

 
Bari15° anniversario
Bari, Disastro aereo Atr, le famiglie delle vittime: «Nessuna grazia ai condannati»

Bari, disastro aereo Atr, le famiglie delle vittime: «Nessuna grazia ai condannati»

 
MateraA Ferrandina
Coronavirus, positivi 20 migranti arrivati dalla Sicilia e ospiti in struttura del Materano

Coronavirus, positivi 20 migranti arrivati dalla Sicilia e ospiti in struttura del Materano

 
LecceLa storia
Zorba, il gabbiano con le ali ai piedi è tornato a Porto Cesareo

Zorba, il gabbiano con le ali ai piedi è tornato a Porto Cesareo

 
PotenzaLA SVOLTA
Barresi «sfrattato» dai giudici: nomina, al S. Carlo di Potenza, illegittima

Barresi «sfrattato» dai giudici: nomina, al S. Carlo di Potenza, illegittima

 
FoggiaLA PROTESTA
Foggia, ospedale Don Uva: in agitazione 410 lavoratori

Foggia, ospedale Don Uva: in agitazione 410 lavoratori

 
BrindisiI DANNI
Maltempo, Brindisino ko: danni e disagi ovunque

Maltempo, Brindisino ko: danni e disagi ovunque

 

i più letti

Ucciso da pistolettata autopsia chiarirà il giallo

RIONERO - L'autopsia e l'esame dello stub chiariranno le circostanze della morte (accidentale o no) per il proiettile che ha ucciso Pasquale Ruta, sessantenne di Rionero, morto l’altra notte in contrada Pescolungo, potrebbe essere partito accidentalmente
Rionero, trovato morto in un canalone
Ucciso da pistolettata autopsia chiarirà il giallo
RIONERO - Con altissima probabilità si tratta di un foro da proiettile di piccolo calibro. A stabilirlo con certezza però saranno l’autopsia effettuata ieri nell’ospedale di Melfi dal professore Luigi Strada, medico legale di Bari, e l’esame dello stub (per accertare se la vittima ha sparato o se è stato a contatto con chi lo ha fatto).Il colpo che ha ucciso Pasquale Ruta, sessantenne di Rionero, morto l’altra notte in contrada Pescolungo, potrebbe essere partito accidentalmente.

Il ciclomotore di Ruta era in piedi, sul cavalletto, parcheggiato al ciglio della strada. Lui, invece, in un canale di scolo per l’acqua piovana. Riverso. In una pozza di sangue. Con il buco nella coscia che l’ha portato alla morte e il casco ancora in testa. Gli investigatori del Reparto operativo dei carabinieri e quelli della Compagnia di Melfi stanno cercando di sbrogliare il giallo. L’ipotesi: Ruta aveva un appuntamento al quale c’era anche una pistola. Non è ancora stato accertato se era sua o del suo interlocutore.

Un regolamento di conti? Il pubblico ministero Vincenzo Lanni - che l’altra notte si è occupato del sopralluogo - attende i risultati dell’autopsia. L’indagine scientifica è concentrata sul foro trovato sulla gamba dell’uomo. L’indagine giudiziaria invece sta cercando di ricostruire le ultime ore di Ruta e di risalire alle persone che l’hanno incontrato. Al momento non sono stati individuati neanche testimoni: Ruta era in una zona isolata, contrada Pescolungo di Rionero. E la strada, a quell’ora, non è di passaggio. Si scava anche nel passato di Ruta. Al primo controllo nel sistema informatico interforze sono saltati fuori vecchi precedenti di polizia per piccoli reati. Per gli investigatori è necessario capire se da quel passato siano riemersi vecchi problemi legati al mondo della mala. Si tratta di relazioni che Ruta intratteneva oltre 20 anni fa tra Rionero, Melfi e Rapolla. Ma da tempo ormai conduceva una vita molto defilata e ogni tanto - conferma chi lo conosceva - aveva anche lavorato come carpentiere. Non è semplice quindi capire chi abbia potuto colpire alla gamba Ruta. E soprattutto, al momento, è difficile stabilire anche un movente plausibile. Con molta probabilità chi ha colpito non lo ha fatto con l’intento di uccidere. Il «foro d’entrata» nella coscia - così lo definiscono gli investigatori - è molto piccolo. Potrebbe trattarsi di un avvertimento finito male. «La lacerazione dell’arteria femorale» gli è stata fatale. [fab. ame.]

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie