Mercoledì 05 Agosto 2020 | 19:06

NEWS DALLA SEZIONE

SANITÀ
La testa degli ospedali a Potenza, ma l'Asl l'unica farà capo a Matera

La testa degli ospedali a Potenza, ma l'Asl l'unica farà capo a Matera

 
In Basilicata
Tempa Rossa, domani test sulle valvole di sicurezza

Tempa Rossa, domani test sulle valvole di sicurezza

 
INFRASTRUTTURE
Genzano di Lucania, distretto G: al via lavori da 50 milioni

Genzano di Lucania, distretto G: al via lavori da 50 milioni

 
maltempo
Potenza, bomba d'acqua sulla città: si allaga un supermercato

Potenza, bomba d'acqua sulla città: si allaga un supermercato

 
UNIVERSITÀ

Unibas, facoltà di Medicina: ora studiano gli aspiranti rettori

 
IL CASO

I familiari del centauro morto a Melfi: il manager Kawasaki va processato

 
Automobilismo
Melfi, va al campano Salvatore Venanzio il primo slalom nazionale del Vulture

Melfi, va al campano Salvatore Venanzio il primo slalom nazionale del Vulture

 
la scoperta
Potenza, un bazar della droga nel centro d'accoglienza: arrestato 38enne nigeriano

Potenza, un bazar della droga nel centro d'accoglienza: arrestato 38enne nigeriano

 
Tragedia
Vinovo, guardia giurata di Vietri di Potenza uccide la compagna e si toglie la vita

Guardia giurata di Vietri di Potenza uccide la compagna in Piemonte e si toglie la vita

 
L'INVENZIONE
Potenza, mascherina e disinfettante tutto a portata di borsetta

Potenza, mascherina e disinfettante tutto a portata di borsetta

 
TURISMO
Basilicata, il bonus vacanze si rivela un mezzo flop

Basilicata, il bonus vacanze si rivela un mezzo flop

 

Il Biancorosso

serie c
Bari, quanta folla agli arrivi: centrocampo da ridisegnare

Bari, quanta folla agli arrivi: centrocampo da ridisegnare

 

NEWS DALLE PROVINCE

LecceL'evento
«La Madonna piange sangue» preghiere intorno alla statua a Carmiano

«La Madonna piange sangue» preghiere intorno alla statua a Carmiano

 
FoggiaL'iniziativa
Braccianti morti a Foggia: un'opera per ricordare le vittime del caporalato

Braccianti morti a Foggia: un'opera per ricordare le vittime del caporalato

 
BatIl caso
Covid 19, anziana torna positiva in Rsa di Andria: tutti negativi i dipendenti

Covid 19, anziana torna positiva in Rsa di Andria: tutti negativi i dipendenti

 
HomeEroe per un giorno
Taranto, militare fuori servizio si tuffa e salva 7 persone dalla furia del mare

Taranto, militare fuori servizio si tuffa e salva 7 persone dalla furia del mare

 
BariL'evento
Bari, Ordine Avvocati e Fratres per un pomeriggio di donazione straordinaria di sangue

Bari, Ordine Avvocati e Fratres per un pomeriggio di donazione straordinaria di sangue

 
PotenzaSANITÀ
La testa degli ospedali a Potenza, ma l'Asl l'unica farà capo a Matera

La testa degli ospedali a Potenza, ma l'Asl l'unica farà capo a Matera

 
MateraL'EROSIONE
Metaponto, il maltempo taglia la spiaggia

Metaponto, il maltempo taglia la spiaggia: lidi in ginocchio

 
BrindisiAMBIENTE
Brindisi, in un solo mese i Cc scoprono 18 discariche abusive

Brindisi, in un solo mese i Cc scoprono 18 discariche abusive

 

i più letti

Maltrattavano bimbi in asilo del Potentino arrestate due maestre

POTENZA - Ad accorgersene è stata prima una coppia di genitori, preoccupata per gli atteggiamenti del bambino. Erano cambiati e da qualche giorno usava termini e modi di fare che non aveva mai usato prima. Sembrava molto remissivo, hanno spiegato agli investigatori, mostrandosi spesso intimidito
Maltrattavano bimbi in asilo del Potentino arrestate due maestre
POTENZA - L'accusa è di aver maltrattato i bambini, ma sui dettagli non ci sono particolari. Ieri mattina il giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Potenza Luigi Spina ha disposto l’arresto (ai domiciliari) delle due maestre della scuola per l'infanzia. Sotto accusa sono finite Donata Parisi, 55 anni, e Nicoletta Bove, 60. Secondo l’accusa erano troppo severe e i loro mezzi andavano oltre, sconfinando nel codice penale. 

«A conclusione di mirate indagini - spiegano i carabinieri del comando provinciale di Potenza in un comunicato - hanno dato esecuzione ad un’ordinanza di custodia cautelare agli arresti domiciliari emessa dal gip del Tribunale di potenza, Luigi Spina, su richiesta della Procura della Repubblica di Potenza, Alessandra Pinto, nei confronti  di  maestre in servizio in una scuola per l’infanzia di questa provincia. I reati contestati sono maltrattamenti in danno di fanciulli».

Molto scarne le informazioni. «Le indagini - fanno sapere i carabinieri - avviate nel mese di dicembre del 2014 a seguito di denuncia presentata ai carabinieri dai genitori di alcuni bambini, allievi della scuola, preoccupati per i cambiamenti di umore manifestati all’interno delle mura domestiche al rientro dalla sede scolastica». 

Ad accorgersene è stata prima una coppia di genitori, preoccupata per gli atteggiamenti del bambino. Erano cambiati e da qualche giorno usava termini e modi di fare che non aveva mai usato prima. Sembrava molto remissivo, hanno spiegato agli investigatori, mostrandosi spesso intimidito. Confrontandosi con altri genitori hanno capito che il problema era comune. In più di una famiglia si era innescata la paura che a scuola stesse accadendo qualcosa di strano.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie