Sabato 23 Febbraio 2019 | 01:39

NEWS DALLA SEZIONE

Verso le regionali
Elezioni, a Potenza e Matera le prime liste: sono di centrodestra e M5S

Elezioni, a Potenza e Matera le prime liste: sono di centrodestra e M5S

 
In vista del 24 marzo
Regionali in Basilicata, a Potenza e Matera la presentazione delle liste

Regionali in Basilicata, a Potenza e Matera la presentazione delle liste

 
Economia
Lo Svimez alla Basilicata: «Trattenete più royalties»

Lo Svimez alla Basilicata: «Trattenete più royalties»

 
L'iniziativa
A Vietri di Potenza se adotti un cane non paghi la Tari

A Vietri di Potenza se adotti un cucciolo dal canile non paghi la Tari

 
L'intervista
Lezioni di esorcismo a scuola, sacerdote: «Sarebbe servito»

Lezioni di esorcismo a scuola, sacerdote: «Sarebbe servito»

 
La decisione
Basilicata, Pittella fa marcia indietro: Trerotola è nuovo candidato centro sinistra

Elezioni in Basilicata, Pittella fa marcia indietro: al suo posto un farmacista

 
L'analisi
Badante di condominio: la creatività dei lucani

Badante di condominio: la creatività dei lucani

 
In Basilicata
Elezioni, Carmen Lasorella rinuncia alla candidatura

Elezioni, Carmen Lasorella rinuncia alla candidatura

 
La nomina
Basilicata, Berlusconi presenta il candidato unico del centro destra: è Bardi

Basilicata, Bardi candidato unico del centrodestra

 
Mobilità
Trasporti pubblici lucani, fondi ordinari ma pochi bus: mancano 200 mezzi

Trasporti pubblici lucani, fondi ordinari ma pochi bus: mancano 200 mezzi

 
Dal gip di Potenza
Lavello, donna di mezza età in crisi col marito amava «partner» under 18: condannata

Lavello, donna 40enne in crisi col marito amava «partner» under 18: condannata

 

NEWS DALLE PROVINCE

PotenzaVerso le regionali
Elezioni, a Potenza e Matera le prime liste: sono di centrodestra e M5S

Elezioni, a Potenza e Matera le prime liste: sono di centrodestra e M5S

 
LecceSalento
Villa al mare del pm a Porto Cesareo, M5S fa un passo indietro e ritira l'interrogazione

Villa al mare del pm a Porto Cesareo, M5S fa retromarcia e ritira interrogazione

 
BariLa sentenza
Bari, offese tra ragazzi via whatsapp: per la Cassazione è diffamazione

Bari, offese tra ragazzini via whatsapp: per la Cassazione è diffamazione

 
HomeIl siderurgico
Ex Ilva a Taranto, ripartono gli impianti: soddisfazione della Fim

Ex Ilva a Taranto, ripartono gli impianti: soddisfazione della Fim

 
BrindisiFurto in casa
San Vito dei Normanni, ristrutturano abitazione e rubano 2.500 euro: denunciati n 2

San Vito dei Normanni, ristrutturano abitazione e rubano 2.500 euro: 2 denunciati 

 
GdM.TVGli arresti della Polizia
Andria, assaltavano tir con esplosivo e armi: decimato clan Griner, 11 in carcere

Andria, assaltavano tir con esplosivo e armi: decimato clan Griner, 11 in carcere

 
MateraSfruttamento
Metaponto, ecco la Felandina: il «ghetto» dove vivono 400 disperati

Metaponto, ecco la Felandina: il «ghetto» dove vivono 400 disperati

 
FoggiaAtti vandalici
Foggia, bus Ataf presi a sassate da baby gang

Foggia, bus Ataf presi a sassate da baby gang

 

Gli studenti lucani i meno «digitali» dell’intero Paese

POTENZA - La tecnologia è ormai uno strumento di studio a tutti gli effetti, un po’ meno per gli studenti lucani, ultimi nella classifica di Docsity, il social network con finalità didattiche, che ha tentato di disegnare il profilo digitale dello studente italiano, cercando di capire come gli studenti usino le nuove tecnologie, ossia Internet, siti educational e altro, per studiare e per reperire materiale utile per le attività di studio
Gli studenti lucani i meno «digitali» dell’intero Paese
POTENZA - La tecnologia è ormai uno strumento di studio a tutti gli effetti, un po’ meno per gli studenti lucani, ultimi nella classifica di Docsity, il social network con finalità didattiche, che ha tentato di disegnare il profilo digitale dello studente italiano, cercando di capire come gli studenti usino le nuove tecnologie, ossia Internet, siti educational e altro, per studiare e per reperire materiale utile per le attività di studio. L’indagine, che ha coinvolto oltre 400.000 persone, rivela che il 56% degli studenti che usa la tecnologia per studiare sono donne e che, a livello geografico, gli studenti più digitali sono in Lombardia (70.687 unità).

L’ultima posizione è invece occupata dalla Basilicata, con 1.000. Un dato che dovrebbe far riflettere rispetto all’alfabetizzazione digitale che va introdotta per favorire l’utilizzo delle tecnologie. E che conferma come il fenomeno del «digital divide» sia ancora evidente e incida sulle competenze dei residenti.

Tra le curiosità emerse dallo studio, quella relativa alle materie che ricercano gli studenti sul web? Non la matematica, come si poteva supporre, ma il diritto; seguono poi storia, economia, psicologia, legge e, infine, la sociologia. E la ricerca ci offre anche alcune informazioni relative agli orari preferiti si studio che si concentrano a metà mattina (alle ore 11) e a metà pomeriggio (alle 17). Anche le 16 sono un orario molto apprezzato, mentre sono pochi quelli che preferiscono le ore serali.

Nessuno degli studenti intervistati ha indicato orari alla mattina presto e a notte fonda, anche questo un dato in controtendenza rispetto alle precedenti generazioni.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400