Martedì 19 Marzo 2019 | 17:58

NEWS DALLA SEZIONE

Sanità in Basilicata
Liste di attesa e mobilità, accordo tra aziende lucane: arriva task force

Liste di attesa e mobilità, accordo tra aziende lucane: arriva task force

 
Il rapporto banche.imprese
Sud arretra, l'Obi: ripresa tra 10 anni, a Potenza crescita zero

Sud arretra, l'Obi: ripresa tra 10 anni, a Potenza crescita zero

 
I controlli
Evadevano il fisco per 120mila euro: scoperti in 2 a Maratea

Evadevano il fisco per 120mila euro: scoperti in 2 a Maratea

 
Dall'ispettorato del lavoro
Furbetti dell'assegno di disoccupazione nei campi in Basilicata: denunciati

Furbetti dell'assegno di disoccupazione nei campi in Basilicata: denunciati

 
Il comizio
Melfi, Salvini a contestatori: «Siete 10 sfigati, partigiani si rivolterebbero nella tomba»

Melfi, Salvini a contestatori: «Siete 10 sfigati, partigiani si rivolterebbero nella tomba»

 
Le parole
Salvini: «Nel Potentino le vittime hanno ancora paura dell'usura»

Salvini: «Nel Potentino le vittime hanno ancora paura dell'usura»

 
A Melfi
Melfi, Berlusconi su morte giovane testimone processo Ruby: mi spiace

Berlusconi su morte teste processo Ruby: mi spiace
E sui cogl...: ho esagerato Vd

 
Il fenomeno
Le case dei lucani all’asta un altro segno della crisi

Le case dei lucani all’asta un altro segno della crisi

 
La rapina
Potenza, sfondano una gioielleria a colpi di martello: ladri in fuga

Potenza, sfondano una gioielleria a colpi di martello: ladri in fuga

 
La decisione
Papa: Monsignor Augusto Bertazzoni sarà venerabile

Papa: Monsignor Augusto Bertazzoni sarà venerabile

 

Il Biancorosso

Al San Nicola
Brienza, festa a sorpresa dei tifosi per i suoi 40 anni

Brienza, festa a sorpresa dei tifosi per i suoi 40 anni: il video

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariIl caso
Tangenti ex Provincia Bari, licenziato furbetto del cartellino che truffò la Regione

Tangenti ex Provincia Bari, licenziato furbetto del cartellino che truffò la Regione

 
TarantoL'operazione
Taranto, la Guardia Costiera sequestra una tonnellata di ricci e "bianchetto"

Taranto, la Guardia Costiera sequestra una tonnellata di ricci e "bianchetto"

 
PotenzaSanità in Basilicata
Liste di attesa e mobilità, accordo tra aziende lucane: arriva task force

Liste di attesa e mobilità, accordo tra aziende lucane: arriva task force

 
FoggiaDalla Toscana alla Puglia
Frode olio, inchiesta di Grosseto tocca anche Foggia

Frode olio, inchiesta di Grosseto tocca anche Foggia

 
BatIl Puttilli
Barletta, si allontana la riapertura parziale dello Stadio

Barletta, si allontana la riapertura parziale dello Stadio

 
BrindisiL'iniziativa
Torchiarolo, tavolata di 60 metri per San Giuseppe: sarà plastic free

Torchiarolo, tavolata di 60 metri per San Giuseppe: è plastic free

 
MateraDalla Finanza
Matera, sequestrati oltre 120mila prodotti non sicurti in un negozio

Matera, sequestrati oltre 120mila prodotti non sicurti in un negozio

 
LecceBattuto Messuti
Primarie Centrodestra a Lecce, vince Saverio Congedo, coordinatore pugliese FdI

Primarie Centrodestra a Lecce, vince Saverio Congedo, di Fratelli d'Italia

 

Genzano, gambe amputate ma l’accompagnamento ancora non arriva

di ANTONIO MASSARO
GENZANO DI LUCANIA- Le hanno amputato entrambe le gambe, ha bisogno di assistenza 24 ore su 24, ma le negano l’indennità di accompagnamento. È il caso di Maria Giovanna Cappiello, 68 anni, di Genzano di Lucania, che ha perso gli arti inferiori a causa delle complicanze legate al diabete. Invalida accertata al cento per cento, la donna percepisce unicamente la pensione di vecchiaia, circa 340 euro. Nonostante tutto l’apparato burocratico la considera sana e non bisognosa di sostegno
Genzano, gambe amputate ma l’accompagnamento ancora non arriva
di Antonio Massaro

GENZANO DI LUCANIA -Entrambe le gambe amputate, ma l’indennità di accompagnamento ancora non arriva. Il caso a Genzano di Maria Giovanna Cappiello 68 anni che per complicanze dovute al diabete ha dovuto subire l'amputazione di entrambi gli arti inferiori. La poverina, è condannata vivere su una sedia a rotelle, vive in un alloggio popolare alla periferia del paese sulla sp «22» per Banzi.La sua autonomia non esiste più. Invalida accertata al cento per cento. Ha bisogno di assistenza continua. Giorno e notte. Le stanno vicino il marito Vittorio e i due figli. Ha bisogno assoluto di aiuto. La prima operazione l'ha subita l'11 luglio del 2013 con l'amputazione della prima gamba al «Miulli» di Acquaviva delle Fonti, passano pochi mesi e le patologie legate al diabete gli «divorano» anche l'altro arto. Si è costretti sempre nel nosocomio pugliese a Febbraio 2014 al «taglio» dell'altra gamba.

«Da qual momento -dicono in coro i figli Giovanni e Piero - la nostra vita è una continua dedizione verso nostra madre, lei non può far nulla senza il nostro aiuto. Ma in tutto questo l'indennità di accompagnamento non arriva». Parla ancora Giovanni. «Percepisce unicamente la pensione di vecchiaia circa 340 euro. Una miseria rispetto alle spese che sosteniamo, medicinali, fisioterapista e anche una badante per due ore a giorno. La domanda per l'indennità l'abbiamo inoltrata in agosto 2013. Il 3 ottobre dello stesso anno visita all'Asl di Venosa dove viene riconosciuta l'invalidità al cento per cento, ma senza indennizzo. Ulteriore visita presso la commissione medica al tribunale di Potenza a giugno 2014. Ma finora nessuna risposta. Il nulla assoluto. abbiamo interessato anche il sindacato. Non ci resta che rivolgerci ad un legale».

«Non è giusto negare l'evidenza. Ad onor del vero va detto pure che nostra madre oltre che diabetica è cardiopatica ed ipertesa ed a nostre spese per fronteggiare i suoi stati d'ansia abbiamo pagato anche una psicologa. Che altro dobbiamo fare?».

Insomma dI falsi invalidi ne è piena la cronaca. Il fatto strano è che insieme ai tanti che fingono c'è gente che soffre e che per ottenere il giusto riconoscimento (quando avviene) deve sottostare ad una trafila incredibile. Trafila fatta di visite, esami, istanze, domande, gli anni che passano senza che arrivi quello che spetta.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400