Giovedì 06 Agosto 2020 | 12:37

NEWS DALLA SEZIONE

dati regionali
Coronavirus Basilicata, la regione torna «covid free»: 367 tamponi tutti negativi

Coronavirus Basilicata, la regione torna «covid free»: 367 tamponi tutti negativi

 
L'ufficialità
Nasce la prima facoltà di Medicina in Basilicata: firmato l'accordo. Bardi: «Traguardo storico»

Nasce la prima facoltà di Medicina in Basilicata: firmato l'accordo. Bardi: «Traguardo storico»

 
SANITÀ
La testa degli ospedali a Potenza, ma l'Asl l'unica farà capo a Matera

La testa degli ospedali a Potenza, ma l'Asl l'unica farà capo a Matera

 
In Basilicata
Tempa Rossa, domani test sulle valvole di sicurezza

Tempa Rossa, domani test sulle valvole di sicurezza

 
INFRASTRUTTURE
Genzano di Lucania, distretto G: al via lavori da 50 milioni

Genzano di Lucania, distretto G: al via lavori da 50 milioni

 
maltempo
Potenza, bomba d'acqua sulla città: si allaga un supermercato

Potenza, bomba d'acqua sulla città: si allaga un supermercato

 
UNIVERSITÀ

Unibas, facoltà di Medicina: ora studiano gli aspiranti rettori

 
IL CASO

I familiari del centauro morto a Melfi: il manager Kawasaki va processato

 
Automobilismo
Melfi, va al campano Salvatore Venanzio il primo slalom nazionale del Vulture

Melfi, va al campano Salvatore Venanzio il primo slalom nazionale del Vulture

 
la scoperta
Potenza, un bazar della droga nel centro d'accoglienza: arrestato 38enne nigeriano

Potenza, un bazar della droga nel centro d'accoglienza: arrestato 38enne nigeriano

 
Tragedia
Vinovo, guardia giurata di Vietri di Potenza uccide la compagna e si toglie la vita

Guardia giurata di Vietri di Potenza uccide la compagna in Piemonte e si toglie la vita

 

Il Biancorosso

serie c
Bari, quanta folla agli arrivi: centrocampo da ridisegnare

Bari, quanta folla agli arrivi: centrocampo da ridisegnare

 

NEWS DALLE PROVINCE

Potenzadati regionali
Coronavirus Basilicata, la regione torna «covid free»: 367 tamponi tutti negativi

Coronavirus Basilicata, la regione torna «covid free»: 367 tamponi tutti negativi

 
Barila scoperta
Gioia del Colle, truffa aggravata per conseguire 420mila euro di finanziamenti pubblici: nei guai 2 imprenditori

Gioia del Colle, truffa aggravata per conseguire 420mila euro di finanziamenti pubblici: nei guai 2 imprenditori

 
BrindisiLA TRAGEDIA
Brindisi, in fin di vita al Perrino l'uomo ustionato dalla moglie

Brindisi, in fin di vita al Perrino l'uomo ustionato dalla moglie

 
TarantoLe nuove professioni
Taranto, firmato protocollo per formare i «manager» del turismo del mare

Taranto, firmato protocollo per formare i «manager» del turismo del mare

 
MateraAllarme covid 19
Ferrandina, altri 10 migranti in fuga dal centro di accoglienza: hanno violato la quarantena

Ferrandina, altri 10 migranti in fuga dal centro di accoglienza: hanno violato la quarantena

 
LecceIl caso
È ufficiale: l'animale che si aggirava sulle spiagge del Salento è un lupo

È ufficiale: l'animale che si aggirava sulle spiagge del Salento è un lupo

 
BatIl caso
Covid 19, anziana torna positiva in Rsa di Andria: tutti negativi i dipendenti

Covid 19, anziana torna positiva in Rsa di Andria: tutti negativi i dipendenti

 

i più letti

Emorragia «fatale» morto 54enne di Tito Aperta un’inchiesta

POTENZA - Ricoverato per un sospetto tumore alla gola. È morto dopo pochi giorni per un’emorragia. Vogliono vederci chiaro i familiari di Luciano Latorre, 54 anni, di Tito, morto domenica scorsa all’ospedale San Carlo di Potenza. Era stato ricoverato per il sospetto di una recidiva di un tumore alla gola. È morto dopo sei giorni a seguito di un’emorragia. Dopo la denuncia dei familiari, ieri mattina, i carabinieri hanno acquisito la cartella clinica
Emorragia «fatale» morto 54enne di Tito Aperta un’inchiesta
POTENZA - Ricoverato per un sospetto tumore alla gola. È morto dopo pochi giorni per un’emorragia. Vogliono vederci chiaro i familiari di Luciano Latorre, 54 anni, di Tito, morto domenica scorsa all’ospedale San Carlo di Potenza. Era stato ricoverato per il sospetto di una recidiva di un tumore alla gola. È morto dopo sei giorni a seguito di un’emorragia. Dopo la denuncia dei familiari, ieri mattina, i carabinieri hanno acquisito la cartella clinica. La Procura della Repubblica di Potenza ha aperto un fascicolo ed è stata disposta l’autopsia.

I fatti. Lunedì 24 novembre il paziente è stato ricoverato nel reparto di Otorinolaringoiatria. Il giorno successivo gli è stata praticata una biopsia. E a seguire: tac, risonanza magnetica e pet-tac. Alcuni esami hanno dato esito negativo. Altri pare abbiano messo in evidenza la presenza di una massa.

Il venerdì Latorre ha avuto un sanguinamento dal naso e il giorno seguente presentava i sintomi di un ictus. A quel punto i medici lo hanno trasferito in neurologia. La domenica una emorragia lo ha portato alla morte.

Il direttore sanitario dell’Ospedale San Carlo Giovanni Battista Bochicchio ha spiegato ai microfoni del Tgr Basilicata: «Gli accertamenti sono in corso. Tutte le ipotesi sono ovviamente aperte, ma io sinceramente credo che sia morto di un emorragia oro-faringea. Si sarà leso uno dei vasi arteriosi della regione oro-faringea che ha prodotto questa emorragia massiva che poi ha causato lo choc ipovolemico e la morte. C’è stata - ha precisato il direttore sanitario - la concomitanza di due cose: da una parte il ricovero nel reparto di otorinolaringoiatria per accertare la patologia di cui il paziente soffriva in quel momento, dall’altra parte, durante il ricovero il paziente ha fatto anche un ictus di tipo ischemico che è stato il motivo per cui il paziente è stato trasferito di reparto. Ma il decesso è slegato dall’ictus».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie