Martedì 11 Agosto 2020 | 02:27

NEWS DALLA SEZIONE

Contagi
Basilicata, un nuovo caso di Covid a Calvello: è una donna tornata dalla Lombardia

Basilicata, un nuovo caso di Covid a Calvello: è una donna tornata dalla Lombardia

 
Il caso
Potenza, Giuseppe Spera nominato nuovo commissario del San Carlo

Potenza, Giuseppe Spera nominato nuovo commissario del San Carlo

 
L'INTERVISTA
«Per uscire dalla crisi serve la verità»

Potenza, «Per uscire dalla crisi serve la verità»: la Chiesa suona la sveglia alla Basilicata

 
bollettino regionale
Coronavirus in Basilicata, 0 contagi su 273 tamponi nelle ultime 24 h

Coronavirus in Basilicata, 0 contagi su 273 tamponi nelle ultime 24 h

 
fase 3
Regione Basilicata, fondo perduto microimprese, approvazione elenchi beneficiari

Regione Basilicata, fondo perduto microimprese, approvazione elenchi beneficiari

 
Il caso
Potenza, il Consorzio verso il crac. Stop a stipendi e servizi?

Potenza, il Consorzio verso il crac. Stop a stipendi e servizi?

 
SERIE C
Potenza, sarà rivoluzione. Squadra da rifondare per aprire un nuovo ciclo

Potenza, sarà rivoluzione. Squadra da rifondare per aprire un nuovo ciclo

 
la denuncia
Coronavirus migranti in Basilicata, Bardi: «Situazione ha raggiunto ormai livello di guardia»

Coronavirus migranti in Basilicata, Bardi: «Situazione ha raggiunto livello di guardia»

 
Agricoltura
Basilicata, da regione 1mln per impianti viticoli

Basilicata, da Regione 1mln per impianti viticoli

 
SANITÀ
Addio al nuovo ospedale di Lagonegro: 176 milioni vanno all'ammodernamento

Lagonegro, addio al nuovo ospedale: 176 milioni vanno all'ammodernamento

 
LA SVOLTA
Barresi «sfrattato» dai giudici: nomina, al S. Carlo di Potenza, illegittima

Barresi «sfrattato» dai giudici: nomina, al S. Carlo di Potenza, illegittima

 

Il Biancorosso

LEGA PRO
Vivarini attende, Scala in bilico. Avanza Auteri: altre novità in vista

Vivarini attende, Scala in bilico. Avanza Auteri: altre novità in vista

 

NEWS DALLE PROVINCE

PotenzaContagi
Basilicata, un nuovo caso di Covid a Calvello: è una donna tornata dalla Lombardia

Basilicata, un nuovo caso di Covid a Calvello: è una donna tornata dalla Lombardia

 
FoggiaLe immagini
Foggia, il video dell'assalto al portavalori tra sparatorie e auto in fiamme: A14 bloccata

Foggia, il video dell'assalto al portavalori tra sparatorie e auto in fiamme: A14 bloccata

 
BariLa decisione
Asl Bari recluta 50 psicologi: plauso dell'Ordine pugliese

Asl Bari recluta 50 psicologi: plauso dell'Ordine pugliese

 
BrindisiIncidente mortale
Brindisi, scontro tra due auto: perde la vita un bimbo di 16 mesi

Tragedia nel Brindisino, scontro tra due auto: perde la vita un bimbo di 16 mesi

 
TarantoIl caso
Arcelor Mittal, i Genitori Tarantini «delusi7 dalle parole di Conte: «La città va salvata»

Arcelor Mittal, i Genitori Tarantini «delusi7 dalle parole di Conte: «La città va salvata»

 
MateraCovid 19
Coronavirus, altri 2 migranti positivi dal Materano a Roma

Coronavirus, altri 2 migranti positivi dal Materano a Roma

 
LecceL'INTERVISTA
La ricerca internazionale scommette nel Salento

La ricerca internazionale scommette nel Salento

 
BatMALASANITÀ
Barletta, «Il ricovero-odissea di mia sorella tra attese e mancanza di acqua e cibo»

Barletta, «Il ricovero-odissea di mia sorella tra attese e mancanza di acqua e cibo»

 

i più letti

Rifiuti ospedalieri smaltiti in discarica 10 persone indagate

di FABIO AMENDOLARA
VIGGIANO - «Rifiuti di provenienza ospedaliera» sarebbero stati smaltiti in una discarica di Viggiano «taroccando» i codici del Catalogo europeo dei rifiuti (Cer). L’ipotesi, contenuta in un avviso di conclusione delle indagini preliminari che gli investigatori della Polizia provinciale di Potenza stanno notificando in queste ore ai dieci indagati, è di «gestione illecita dei rifiuti»
Rifiuti ospedalieri smaltiti in discarica 10 persone indagate
di FABIO AMENDOLARA

VIGGIANO - «Rifiuti di provenienza ospedaliera» sarebbero stati smaltiti in una discarica di Viggiano «taroccando» i codici del Catalogo europeo dei rifiuti (Cer). L’ipotesi, contenuta in un avviso di conclusione delle indagini preliminari che gli investigatori della Polizia provinciale di Potenza stanno notificando in queste ore ai dieci indagati, è di «gestione illecita dei rifiuti». I trasportatori di tre società del settore - Iula, Garramone e Zoccolan - avrebbero smaltito rifiuti ospedalieri tra i rifiuti solidi urbani. Tra gli indagati, oltre al responsabile della discarica, c’è anche il responsabile di un laboratorio di analisi chimiche che avrebbe certificato il falso «assegnando ai rifiuti ospedalieri un codice diverso».

L’ipotesi: gli scarti provenienti dall’ospedale civile di Villa d’Agri sarebbero finiti in discarica - sostiene l’accusa - nonostante l’impianto «non avesse l’abilitazione a smaltire quel tipo di rifiuto». «Veniva effettuata una caratterizzazione del prodotto diversa», spiegano gli investigatori. La Procura antimafia - il pm che ha coordinato l’inchiesta è Francesco Basentini - ha indagato anche tra i vertici dell’ospedale di Villa d’Agri. Gli agenti della Polizia provinciale hanno scoperto il sospetto giro di rifiuti durante un semplice controllo. Hanno successivamente accertato che in quel centro di raccolta di rifiuti smaltivano i trasportatori delle tre imprese del settore e che i rifiuti provenivano dall’ospedale di Villa d’Agri. Hanno quindi acquisito le certificazioni e scoperto che alcune dichiarazioni erano «false».
Le informative inviate in Procura hanno prodotto un’inchiesta durata un paio di anni. Ieri l’epilogo: dieci indagati.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie