Sabato 23 Febbraio 2019 | 01:55

NEWS DALLA SEZIONE

Verso le regionali
Elezioni, a Potenza e Matera le prime liste: sono di centrodestra e M5S

Elezioni, a Potenza e Matera le prime liste: sono di centrodestra e M5S

 
In vista del 24 marzo
Regionali in Basilicata, a Potenza e Matera la presentazione delle liste

Regionali in Basilicata, a Potenza e Matera la presentazione delle liste

 
Economia
Lo Svimez alla Basilicata: «Trattenete più royalties»

Lo Svimez alla Basilicata: «Trattenete più royalties»

 
L'iniziativa
A Vietri di Potenza se adotti un cane non paghi la Tari

A Vietri di Potenza se adotti un cucciolo dal canile non paghi la Tari

 
L'intervista
Lezioni di esorcismo a scuola, sacerdote: «Sarebbe servito»

Lezioni di esorcismo a scuola, sacerdote: «Sarebbe servito»

 
La decisione
Basilicata, Pittella fa marcia indietro: Trerotola è nuovo candidato centro sinistra

Elezioni in Basilicata, Pittella fa marcia indietro: al suo posto un farmacista

 
L'analisi
Badante di condominio: la creatività dei lucani

Badante di condominio: la creatività dei lucani

 
In Basilicata
Elezioni, Carmen Lasorella rinuncia alla candidatura

Elezioni, Carmen Lasorella rinuncia alla candidatura

 
La nomina
Basilicata, Berlusconi presenta il candidato unico del centro destra: è Bardi

Basilicata, Bardi candidato unico del centrodestra

 
Mobilità
Trasporti pubblici lucani, fondi ordinari ma pochi bus: mancano 200 mezzi

Trasporti pubblici lucani, fondi ordinari ma pochi bus: mancano 200 mezzi

 
Dal gip di Potenza
Lavello, donna di mezza età in crisi col marito amava «partner» under 18: condannata

Lavello, donna 40enne in crisi col marito amava «partner» under 18: condannata

 

NEWS DALLE PROVINCE

PotenzaVerso le regionali
Elezioni, a Potenza e Matera le prime liste: sono di centrodestra e M5S

Elezioni, a Potenza e Matera le prime liste: sono di centrodestra e M5S

 
LecceSalento
Villa al mare del pm a Porto Cesareo, M5S fa un passo indietro e ritira l'interrogazione

Villa al mare del pm a Porto Cesareo, M5S fa retromarcia e ritira interrogazione

 
BariLa sentenza
Bari, offese tra ragazzi via whatsapp: per la Cassazione è diffamazione

Bari, offese tra ragazzini via whatsapp: per la Cassazione è diffamazione

 
HomeIl siderurgico
Ex Ilva a Taranto, ripartono gli impianti: soddisfazione della Fim

Ex Ilva a Taranto, ripartono gli impianti: soddisfazione della Fim

 
BrindisiFurto in casa
San Vito dei Normanni, ristrutturano abitazione e rubano 2.500 euro: denunciati n 2

San Vito dei Normanni, ristrutturano abitazione e rubano 2.500 euro: 2 denunciati 

 
GdM.TVGli arresti della Polizia
Andria, assaltavano tir con esplosivo e armi: decimato clan Griner, 11 in carcere

Andria, assaltavano tir con esplosivo e armi: decimato clan Griner, 11 in carcere

 
MateraSfruttamento
Metaponto, ecco la Felandina: il «ghetto» dove vivono 400 disperati

Metaponto, ecco la Felandina: il «ghetto» dove vivono 400 disperati

 
FoggiaAtti vandalici
Foggia, bus Ataf presi a sassate da baby gang

Foggia, bus Ataf presi a sassate da baby gang

 

Giù le mani dai Patronati Manifestazioni a Potenza e Matera

La legge di Stabilità "prevede un taglio ai Patronati, mettendone in discussione la sopravvivenza", che si tradurrebbe "in un’ulteriore tassa occulta per i cittadini, e soprattutto in un ulteriore danno per le fasce sociali più deboli, che dai Patronati ricevono assistenza": per questo motivo Acli, Inas, Inca e Ital Basilicata hanno organizzato oggi, a Potenza e a Matera, delle manifestazioni
Giù le mani dai Patronati Manifestazioni a Potenza e Matera
POTENZA – La legge di Stabilità "prevede un taglio ai Patronati, mettendone in discussione la sopravvivenza", che si tradurrebbe "in un’ulteriore tassa occulta per i cittadini, e soprattutto in un ulteriore danno per le fasce sociali più deboli, che dai Patronati ricevono assistenza": per questo motivo Acli, Inas, Inca e Ital Basilicata hanno organizzato oggi, a Potenza e a Matera, delle manifestazioni per chiedere il ritiro delle norme.
I presidi si sono svolti stamani, a Potenza, in piazza Mario Pagano, e nel pomeriggio si sposteranno a Matera in piazza Vittorio Veneto, nell’ambito di una giornata nazionale di protesta. I lavoratori, "nello scenario che si sta prospettando - hanno spiegato gli organizzatori – potrebbero essere così costretti rivolgersi a pagamento al mercato dei faccendieri, che operano senza nessun controllo e senza regole". "Infatti – hanno concluso – mentre i lavoratori dipendenti continueranno a pagare integralmente i contributi previdenziali all’Inps, lo Stato incamererà la quota oggi destinata a tutela gratuita per destinarla ad altri scopi non precisati".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400