Giovedì 06 Agosto 2020 | 12:50

NEWS DALLA SEZIONE

dati regionali
Coronavirus Basilicata, la regione torna «covid free»: 367 tamponi tutti negativi

Coronavirus Basilicata, la regione torna «covid free»: 367 tamponi tutti negativi

 
L'ufficialità
Nasce la prima facoltà di Medicina in Basilicata: firmato l'accordo. Bardi: «Traguardo storico»

Nasce la prima facoltà di Medicina in Basilicata: firmato l'accordo. Bardi: «Traguardo storico»

 
SANITÀ
La testa degli ospedali a Potenza, ma l'Asl l'unica farà capo a Matera

La testa degli ospedali a Potenza, ma l'Asl l'unica farà capo a Matera

 
In Basilicata
Tempa Rossa, domani test sulle valvole di sicurezza

Tempa Rossa, domani test sulle valvole di sicurezza

 
INFRASTRUTTURE
Genzano di Lucania, distretto G: al via lavori da 50 milioni

Genzano di Lucania, distretto G: al via lavori da 50 milioni

 
maltempo
Potenza, bomba d'acqua sulla città: si allaga un supermercato

Potenza, bomba d'acqua sulla città: si allaga un supermercato

 
UNIVERSITÀ

Unibas, facoltà di Medicina: ora studiano gli aspiranti rettori

 
IL CASO

I familiari del centauro morto a Melfi: il manager Kawasaki va processato

 
Automobilismo
Melfi, va al campano Salvatore Venanzio il primo slalom nazionale del Vulture

Melfi, va al campano Salvatore Venanzio il primo slalom nazionale del Vulture

 
la scoperta
Potenza, un bazar della droga nel centro d'accoglienza: arrestato 38enne nigeriano

Potenza, un bazar della droga nel centro d'accoglienza: arrestato 38enne nigeriano

 
Tragedia
Vinovo, guardia giurata di Vietri di Potenza uccide la compagna e si toglie la vita

Guardia giurata di Vietri di Potenza uccide la compagna in Piemonte e si toglie la vita

 

Il Biancorosso

serie c
Bari, quanta folla agli arrivi: centrocampo da ridisegnare

Bari, quanta folla agli arrivi: centrocampo da ridisegnare

 

NEWS DALLE PROVINCE

Potenzadati regionali
Coronavirus Basilicata, la regione torna «covid free»: 367 tamponi tutti negativi

Coronavirus Basilicata, la regione torna «covid free»: 367 tamponi tutti negativi

 
Barila scoperta
Gioia del Colle, truffa aggravata per conseguire 420mila euro di finanziamenti pubblici: nei guai 2 imprenditori

Gioia del Colle, truffa aggravata per conseguire 420mila euro di finanziamenti pubblici: nei guai 2 imprenditori

 
BrindisiLA TRAGEDIA
Brindisi, in fin di vita al Perrino l'uomo ustionato dalla moglie

Brindisi, in fin di vita al Perrino l'uomo ustionato dalla moglie

 
TarantoLe nuove professioni
Taranto, firmato protocollo per formare i «manager» del turismo del mare

Taranto, firmato protocollo per formare i «manager» del turismo del mare

 
MateraAllarme covid 19
Ferrandina, altri 10 migranti in fuga dal centro di accoglienza: hanno violato la quarantena

Ferrandina, altri 10 migranti in fuga dal centro di accoglienza: hanno violato la quarantena

 
LecceIl caso
È ufficiale: l'animale che si aggirava sulle spiagge del Salento è un lupo

È ufficiale: l'animale che si aggirava sulle spiagge del Salento è un lupo

 
BatIl caso
Covid 19, anziana torna positiva in Rsa di Andria: tutti negativi i dipendenti

Covid 19, anziana torna positiva in Rsa di Andria: tutti negativi i dipendenti

 

i più letti

Appalti Regione Basilicata in due mesi 17mila euro alla ditta «vicina» a Pittella

di ANTONELLA INCISO
POTENZA - Un avviso pubblico per l’organizzazione di due riunioni del Po Fse Basilicata a cui partecipano due ditte. Le buste con le proposte che vengono aperte e la Regione, che con la motivazione di «offerte troppo onerose rispetto ai costi medi per tale tipologia» le esclude e chiama direttamente una terza ditta, di proprietà di un amico del presidente, da cui, nella stessa giornata, si fa fare il preventivo ed assegna il servizio. La nuova bufera sugli appalti della Regione passa per due determine dirigenziali che assegnano, in meno di due mesi, oltre 17mila euro ad una ditta «vicina» al presidente
Appalti Regione Basilicata in due mesi 17mila euro alla ditta «vicina» a Pittella
di Antonella Inciso

POTENZA - Un avviso pubblico per l’organizzazione di due riunioni del Po Fse Basilicata a cui partecipano due ditte. Le buste con le proposte che vengono aperte e la Regione, che con la motivazione di «offerte troppo onerose rispetto ai costi medi per tale tipologia» le esclude e chiama direttamente una terza ditta, di proprietà di un amico del presidente, da cui, nella stessa giornata, si fa fare il preventivo ed assegna il servizio.

La nuova bufera sugli appalti della Regione passa per due determine dirigenziali che assegnano, in meno di due mesi, oltre 17mila euro ad una ditta «vicina» al presidente.

L’azienda in questione è la «Scai Comunicazione», società a cui è stato affidato, senza bando, il compito di gestire i social dello stesso presidente.

Ed i due incarichi che ha ottenuto tra giugno e agosto, per organizzare due riunioni tecniche preliminari del Comitato Po Fse e due incontri della «Strategia nazionale Aree interne Basilicata» hanno fatto insorgere l’opposizione che ha presentato due interrogazioni chiedendo spiegazioni sugli incarichi ed anche sulle procedure seguite definite dal consigliere di Fratelli d’Italia, Gianni Rosa, «curiose».

Considerato che - come spiega una nota di Fratelli d’Italia «in uno degli affidamenti dopo aver invitato due ditte a presentare un preventivo, gli uffici li hanno definiti eccessivi, e lo stesso giorno, quindi dopo aver aperto le buste e aver preso atto delle offerte, la Regione chiede ulteriore offerta alla Scai comunicazione e, lo stesso giorno, la Scai risponde con una proposta “casualmente” più bassa». «Nell’altro affidamento, gli inviti a presentare un’offerta per la “diffusione e l’organizzazione delle attività” sono inviati a tre imprese il 26 giugno - continua Rosa - è l’unica prontissima a rispondere è la Scai, che il giorno dopo, il 27 appunto, presenta il proprio preventivo». Per questo e, per comprendere le ragioni dei mancati riscontri, l’opposizione ha presentato le interrogazioni con cui chiedono di capire «le modalità di “scelta preventiva”». A replicare è la società che, in una nota, chiarisce di «aver vinto la gara onestamente». «Per aver vinto la gara onestamente - precisa - dovremmo passare per imbroglioni e prenderci in silenzio tutti gli sfoghi di gente lagnosa e poco intraprendente o troppo tranquilla nel suo fine mese a tempo indeterminato? Contesto questo modo di fare politica e informazione, accomunate dall'idea che chiunque lavori con la PA sia un ladro, dalla certezza che qualsiasi cifra, senza guardare il lavoro che c’è dietro, sia una cifra esosa, uno spreco. L'ho già detto, non inizia con Pittella la nostra storia aziendale».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie