Lunedì 10 Agosto 2020 | 10:10

NEWS DALLA SEZIONE

fase 3
Regione Basilicata, fondo perduto microimprese, approvazione elenchi beneficiari

Regione Basilicata, fondo perduto microimprese, approvazione elenchi beneficiari

 
Il caso
Potenza, il Consorzio verso il crac. Stop a stipendi e servizi?

Potenza, il Consorzio verso il crac. Stop a stipendi e servizi?

 
SERIE C
Potenza, sarà rivoluzione. Squadra da rifondare per aprire un nuovo ciclo

Potenza, sarà rivoluzione. Squadra da rifondare per aprire un nuovo ciclo

 
la denuncia
Coronavirus migranti in Basilicata, Bardi: «Situazione ha raggiunto ormai livello di guardia»

Coronavirus migranti in Basilicata, Bardi: «Situazione ha raggiunto livello di guardia»

 
Agricoltura
Basilicata, da regione 1mln per impianti viticoli

Basilicata, da Regione 1mln per impianti viticoli

 
SANITÀ
Addio al nuovo ospedale di Lagonegro: 176 milioni vanno all'ammodernamento

Lagonegro, addio al nuovo ospedale: 176 milioni vanno all'ammodernamento

 
LA SVOLTA
Barresi «sfrattato» dai giudici: nomina, al S. Carlo di Potenza, illegittima

Barresi «sfrattato» dai giudici: nomina, al S. Carlo di Potenza, illegittima

 
LA CONDANNA
Rapolla, fucilata nella lite per il posto auto

Rapolla, fucilata nella lite per il posto auto

 
dati regionali
Coronavirus Basilicata, la regione torna «covid free»: 367 tamponi tutti negativi

Coronavirus Basilicata, la regione torna «covid free»: 367 tamponi tutti negativi

 
L'ufficialità
Nasce la prima facoltà di Medicina in Basilicata: firmato l'accordo. Bardi: «Traguardo storico»

Nasce la prima facoltà di Medicina in Basilicata: firmato l'accordo. Bardi: «Traguardo storico»

 
SANITÀ
La testa degli ospedali a Potenza, ma l'Asl l'unica farà capo a Matera

La testa degli ospedali a Potenza, ma l'Asl l'unica farà capo a Matera

 

Il Biancorosso

serie c
Troppi over, il Bari col bisturi  taglio chirurgico a ogni arrivo

Troppi over: il Bari col bisturi, taglio chirurgico a ogni arrivo

 

NEWS DALLE PROVINCE

Foggiaquest notte
Foggia, abbandonano auto rubata alla vista delle forze dell'ordine

Foggia, abbandonano auto rubata alla vista delle forze dell'ordine

 
Potenzafase 3
Regione Basilicata, fondo perduto microimprese, approvazione elenchi beneficiari

Regione Basilicata, fondo perduto microimprese, approvazione elenchi beneficiari

 
TarantoOccupazione
Taranto, approvato piano straordinario di 315 assunzioni per Arsenale: l'impegno del Governo

Taranto, approvato piano straordinario di 315 assunzioni per Arsenale: l'impegno del Governo

 
Leccenel basso salento
Cade da scogliera a Santa Maria di Leuca: ferito 61enne

Cade da scogliera a Santa Maria di Leuca: ferito 61enne

 
MateraIl caso
Matera, questione Ztl: «Beffati ancora una volta i B&B»

Matera, questione Ztl: «Beffati ancora una volta i B&B»

 
Batverso il voto
Barletta, manifesti abusivi. È già polemica

Barletta, manifesti abusivi in spazi non ancora assegnati: è già polemica

 
Brindisil'appuntamento
Ceglie Messapica, domani sera il premier Conte ospite de «La Piazza»

Ceglie Messapica, il premier Conte ospite de «La Piazza»

 

i più letti

Inchiesta San Carlo medico torna libero

POTENZA – Il Tribunale del riesame di Potenza ha sostituito la misura degli arresti domiciliari con l'interdizione dall’esercizio della professione medica per Matteo Galatti, il cardiochirurgo dell’Ospedale San Carlo del capoluogo lucano coinvolto nell’inchiesta della Procura sulla morte di una paziente durante un intervento chirurgico per la sostituzione della valvola aortica, avvenuto nel 2013. Confermate misure catelari per altri due
ARCHIVIO - Donna morì durante intervento: arrestati 3 medici a Potenza
Inchiesta San Carlo medico torna libero
POTENZA – Il Tribunale del riesame di Potenza ha sostituito la misura degli arresti domiciliari con l'interdizione dall’esercizio della professione medica per Matteo Galatti, il cardiochirurgo dell’Ospedale San Carlo del capoluogo lucano coinvolto nell’inchiesta della Procura sulla morte di una paziente durante un intervento chirurgico per la sostituzione della valvola aortica, avvenuto nel 2013.

Il giudice ha invece confermato le misure cautelari per gli altri due medici coinvolti nell’inchiesta, il primario del reparto di cardiochirurgia, Nicola Marraudino (che resta ai domiciliari) e il chirurgo Michele Cavone (obbligo di firma). Le misure cautelari sono state emesse dal gip, Amerigo Palma, lo scorso 24 ottobre su richiesta del pm che ha coordinato le indagini, Anna Gloria Piccininni. Per Cavone il gip, al termine degli interrogatori di garanzia, decise di sostituire la misura cautelare degli arresti domiciliari con l’obbligo di firma, confermando invece le misure per gli altri due indagati.

L'udienza del riesame si è svolta lo scorso 4 novembre. La paziente, Elisa Presta di 71 anni, fu operata il 28 maggio 2013: dall’inchiesta è emerso che la donna sarebbe morta poco dopo l'inizio dell’intervento per un’emorragia, causata da un errore medico. I tre sono accusati di omicidio colposo. Al primario è stato anche contestato il reato di falso ideologico per avere falsificato il registro operatorio, per evitare che vi comparisse il nome di Galatti, difeso dall’avvocato Savino Murro, il quale – secondo il pm – non avrebbe dovuto operare la paziente, poichè aveva terminato da poco il turno di notte.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie