Lunedì 25 Marzo 2019 | 09:09

NEWS DALLA SEZIONE

Si vota dalle 7 alle 23
Elezioni regionali in Basilicata, urne aperte: si vota dalle 7 alle 23

Regionali, le elezioni in Basilicata
Alle 19 affluenza circa 40% FOTO

 
Verso il voto
Basilicata, in allestimento i seggi elettorali per 573mila elettori

Basilicata, in allestimento i seggi elettorali per 573mila elettori

 
Energia e polemiche
Basilicata, un colpo di coda sull’eolico raddoppiata la potenza

Basilicata, un colpo di coda sull’eolico raddoppiata la potenza

 
La foto
Elezioni Basilicata, bufera su Trerotola: il candidato presidente del c.sinistra tesserato con Msi

Elezioni Basilicata, bufera su Trerotola: il candidato presidente del c.sinistra tesserato con Msi

 
Il caso
Elezioni in Basilicata, spuntano 5 impresentabili per l'Antimafia

Elezioni in Basilicata, spuntano 5 «impresentabili» per l'Antimafia

 
Fondi Europa-Regioni
Basilicata, in arrivo 5 mln per un nuovo Hospice a Potenza

Basilicata, in arrivo 5 mln per un nuovo Hospice a Potenza

 
Regionali 2019
Basilicata, mondo agricolo sul piede di guerra

Basilicata, mondo agricolo sul piede di guerra

 
Le previsioni
Economia: nel 2019-2023 Potenza crescita zero

Economia: nel 2019-2023 Potenza crescita zero

 
Verso le elezioni
Berlusconi operato d'urgenza per ernia inguinale: annullato tour in Basilicata

Berlusconi operato d'urgenza per ernia inguinale: annullato tour in Basilicata

 
I fatti tra il 2017 e il 2018
Potenza, ex dirigente sanitario molestava dipendente: rinviato a giudizio

Potenza, ex dirigente sanitario molestava dipendente: rinviato a giudizio

 

Il Biancorosso

DOPO I 5 ANNI DI DASPO
La difesa dello steward della Turris"False accuse e tanta cattiveria"

La difesa dello steward della Turris
"False accuse e tanta cattiveria"

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariIl riscatto
Valenzano, la coop «Semi di Vita» si prende i terreni tolti alla mafia

Valenzano, la coop «Semi di Vita» si prende i terreni tolti alla mafia

 
BatLa storia
Andria, sfrattata la bancarella dei Mansi, la famiglia della bimba uccisa

Andria, sfrattata la bancarella dei Mansi, la famiglia della bimba uccisa

 
Lecce
Leuca, intercettata da Gdf barca a vela con 25 migranti

Leuca, intercettata da Gdf barca a vela con 25 migranti

 
TarantoAmbiente
Ex Ilva, Conte : «Sappiamo che il problema di Taranto è serio»

Ex Ilva, Conte : «Sappiamo che il problema di Taranto è serio»

 
FoggiaAnche lei premiata da Mattarella
È Rebecca, 10 anni da Lucera, l'Alfiere della Repubblica più giovane d'Italia

È Rebecca, 10 anni da Lucera, l'Alfiere della Repubblica più giovane d'Italia

 
MateraDroga
Coltivava marijuana in casa: arrestato 40enne nel Materano

Coltivava marijuana in casa: arrestato 40enne nel Materano

 
BrindisiIl caso
Cimitero privatizzato a Ceglie Messapica, la Lega: «È una cosa sospetta»

Cimitero privatizzato a Ceglie Messapica, la Lega: «È una cosa sospetta»

 

Cinghiali in paese l'ira dei residenti

di ANTONIETTA ZACCARA
LAURIA - Cittadini inviperiti a Seluci di Lauria per l’enorme diffusione di cinghiali, a spasso ormai la sera e la notte su strada e nei piccoli orti, quindi pericolo per gli automobilisti e causa di danno per chi ha coltivato in proprio qualche pezzo di terra, e cacciatori arrabbiati per il ritardo nella consegna dei tesserini per la caccia al cinghiale.
di ANTONIETTA ZACCARA
LAURIA - Cittadini inviperiti a Seluci di Lauria per l’enorme diffusione di cinghiali, a spasso ormai la sera e la notte su strada e nei piccoli orti, quindi pericolo per gli automobilisti e causa di danno per chi ha coltivato in proprio qualche pezzo di terra, e cacciatori arrabbiati per il ritardo nella consegna dei tesserini per la caccia al cinghiale.
«Molte squadre di caccia al cinghiale iscritte all’Atc n. 3 di Sant’Arcangelo - scrivono in una nota i cacciatori che fanno capo all’Arci Caccia di Seluci - si sono viste negare la possibilità di esercitare l’attività di prelievo venatorio del cinghiale nel primo giorno di apertura previsto dal calendario venatorio regionale di Basilicata fissato per il giorno primo ottobre. La lentezza nell’esamina delle domande d’ammissione delle squadre fatte pervenire entro il 6 settembre di quest’anno alla sede dell’Atc n. 3 ha impedito la partecipazione dei Capisquadra e dei Componenti Distrettuali nella scelta delle zone di caccia con conseguente ritardo nella loro assegnazione. Inoltre, la mancata consegna del Rapporto Giornaliero (libretto di caccia) che autorizza i caposquadra all’organizzazione della battuta ha impedito illegittimamente l’attività venatoria a moltissime squadre obbligandole ad effettuare un riposo forzato».

«Tuttavia la situazione che amareggia di più - sottolineano i cacciatori - è che mentre molti caposquadra (in particolar modo nel Lagonegrese) hanno ricevuto l’autorizzazione in tempo utile, altri sono ancora in attesa di ricevere comunicazione per il ritiro: una disparità che non può passare di certo inosservata». «Ben comprensibile il malcontento diffuso tra i cacciatori - concludono dall’ Arci caccia di Seluci - che oltre a vedersi negare il primo giorno di apertura per l’attività venatoria (dopo gli onerosi costi che ogni singolo deve sostenere per ottenere la licenza di caccia), si ritrovano in una situazione di evidente disparità di trattamento che si spera non sfoci in conflitti ancora più accesi una volta in possesso di tali rapporti giornalieri, se si tiene conto del fatto che i lavori di assegnazione delle relative zone di caccia sono già avvenuti in assenza di molti dei capisquadra e dei rappresentanti distrettuali».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400