Sabato 05 Dicembre 2020 | 10:45

NEWS DALLA SEZIONE

Nel Potentino
Non solo Covid: da Senise storia di Nicola, colpito da un virus che ha 3 casi al mondo

Non solo Covid: da Senise storia di Nicola, colpito da un virus che ha 3 casi al mondo

 
maltempo
Potenza, voragine in centro: sprofonda pensilina

Potenza, voragine in centro: sprofonda pensilina

 
scuola
Basilicata, ordinanza prorogata: elementari e medie in aula il 9 dicembre

Basilicata, ordinanza prorogata: elementari e medie in aula il 9 dicembre

 
Controlli dei CC
Potenza, nasconde droga nel codino dei capelli: pusher 33enne nei guai

Potenza, nasconde droga nel codino dei capelli: pusher 33enne nei guai

 
A Potenza
Cura con anticorpi monoclonali, sperimentazione al «San Carlo»

Cura con anticorpi monoclonali, sperimentazione al «San Carlo»

 
Nel Potentino
Marsicovetere, impose alla ditta un'assunzione: condannato ex sindaco Cantiani

Marsicovetere, impose alla ditta un'assunzione: condannato ex sindaco Cantiani

 
Concussione
Potenza, si fa dare denaro e regali: arrestato carabiniere forestale

Potenza, si fa dare denaro e regali: arrestato carabiniere forestale. In manette anche funzionario Ente Parco

 
a episcopia
Incendio in casa, forse per colpa di una stufa: muore 61enne nel Potentino

Incendio in casa, forse per colpa di una stufa: muore 61enne nel Potentino

 
Avigliano
Arriva a Natale la China China Laguardia, che piaceva a Emanuele Gianturco

Arriva a Natale la China China Laguardia, che piaceva a Emanuele Gianturco

 
La classifica
Qualità della vita in Italia, Potenza è 41esima: il plauso di Salvini

Qualità della vita in Italia, Potenza è 41esima: il plauso di Salvini

 

Il Biancorosso

Serie C
Domani Paganese-Bari, mister Auteri: «Avversario rognoso»

Domani Paganese-Bari, mister Auteri: «Avversario rognoso»

 

NEWS DALLE PROVINCE

FoggiaTragedia sfiorata
Foggia, pedone investito in pieno centro e trasportato in ospedale

Foggia, pedone investito in pieno centro e trasportato in ospedale

 
Tarantoil 9 dicembre
Mittal Taranto, Emiliano e Melucci: convocato tavolo per Accordo di programma

Mittal Taranto, Emiliano e Melucci: convocato tavolo per Accordo di programma

 
Covid news h 24L'emergenza
Bat, due ambulanze Covid attive da domani su Andria e Trani

Bat, due ambulanze Covid attive da domani su Andria e Trani

 
Leccel'emergenza
Provincia Lecce, controlli anti Covid: dipendenti e consiglieri tutti negativi

Provincia Lecce, controlli anti Covid: dipendenti e consiglieri tutti negativi

 
Baribeni storici
Ruvo di Puglia, museo Jatta chiuso in attesa di restauro: Sisto e D'Attis (Fi) interrogano Franceschini

Ruvo di Puglia, museo Jatta chiuso in attesa di restauro: Sisto e D'Attis (Fi) interrogano Franceschini

 
Materasanità
Matera, l'ospedale non si tocca: «Scongiurata chiusura reparti»

Matera, l'ospedale non si tocca: «Scongiurata chiusura reparti»

 
PotenzaNel Potentino
Non solo Covid: da Senise storia di Nicola, colpito da un virus che ha 3 casi al mondo

Non solo Covid: da Senise storia di Nicola, colpito da un virus che ha 3 casi al mondo

 
Brindisinel Brindisino
Oria, nasce il «teatro da asporto»: gli spettacoli arrivano sotto casa

Oria, nasce il «teatro da asporto»: gli spettacoli arrivano sotto casa

 

i più letti

Musica, natura e sapori tra due parchi lucani

di PIERO MIOLLA
CASTELSARACENO (POTENZA) - Uno strumento di sviluppo turistico legato alla valorizzazione ed alla promozione del patrimonio culturale lucano. Nasce con questi obiettivi il «Festival dei due Parchi», in programma a Castelsaraceno dall’8 al 10 agosto. La manifestazione, giunta alla quarta edizione, è organizzata dalla Pro Loco, in collaborazione con il Comune
Musica, natura e sapori tra due parchi lucani
di PIERO MIOLLA

CASTELSARACENO (POTENZA) - Uno strumento di sviluppo turistico legato alla valorizzazione ed alla promozione del patrimonio culturale lucano. Nasce con questi obiettivi il «Festival dei due Parchi», in programma a Castelsaraceno dall’8 al 10 agosto. La manifestazione, giunta alla quarta edizione, è organizzata dalla Pro Loco, in collaborazione con il Comune di Castelsaraceno, centro del potentino con 1.468 abitanti posto a cavallo tra il Parco Nazionale dell’Appennino Lucano ed il Parco Nazionale del Pollino: il nome alla manifestazione, evidentemente, deriva proprio da questa particolare collocazione geografica.

Il programma 2014 del festival, evento musicale di punta nei territori a cavallo tra i due parchi, propone tre giornate (8, 9 e 10 agosto) di educazione ambientale diretti dai Ceas Pollino, Viggiano e Lago Montecotugno, in programma nel piazzale Montessori, vicino all’edificio scolastico. Il clou del Festival è in programma l’11 agosto alle 20, nel campo sportivo comunale, con il concerto della Bandabardò, preceduta dai «Pozzo di San Patrizio» a fare da apripista. La Bandabardò è un gruppo fiorentino di rock e folk, principalmente acustico, il cui nome è un omaggio a Brigitte Bardot. Nata l’8 marzo 1993 su iniziativa di Enrico “Erriquez” Greppi, cantante franco-lussemburghese-fiorentino, che riesce a convincere Alessandro Finazzo (detto Finaz), virtuoso chitarrista elettrico, a buttare via ogni amplificatore e a fondare una band che proponesse canzoni da cantare tra amici, la band riesce a trasportare sul palco la stessa atmosfera delle suonate tra amici, cominciando un tour in Italia e Francia suonando per locali e anche per strada. Il primo album, «Il circo mangione » esce nel ‘96 ed ottiene un ottimo successo, vincendo anche il Premio Ciampi. Il successo è confermato col secondo album, «Iniziali Bì-Bì», seguito a ruota da un live in edizione limitata, Barbaro tour. Ma è con «Bondo! Bondo! », nel 2002, che la band ottiene un successo internazionale con un tour in Spagna, Francia e Svizzera.
La Bandabardò collabora con i «Modena City Ramblers» nell’album «Appunti partigiani » del 2005, con il brano i Ribelli della Montagna. Il 1º settembre 2006 segna il ritorno discografico della band fiorentina con la raccolta Fuori Orario che, a sorpresa, riceve un ottimo riscontro: primo nelle classifiche dei punti vendita indipendenti e settimo nelle grandi catene. Più recentemente invece sono usciti «Allegro ma non troppo», «Sette x uno» «Scaccianuvole». A Castelsaraceno il concerto dalle Bandabardò costerà 10 euro.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie