Mercoledì 27 Gennaio 2021 | 02:30

NEWS DALLA SEZIONE

emergenza Covid
Basilicata, riapertura scuole: intensificare controlli aree di sosta automezzi trasporto pubblico

Basilicata, riapertura scuole: intensificare controlli aree di sosta automezzi trasporto pubblico

 
L'appello
Basilicata, riapertura scuole: «Sui trasporti serve massima attenzione»

Basilicata, riapertura scuole: «Sui trasporti serve massima attenzione»

 
Il bollettino regionale
Coronavirus in Basilicata, 60 nuovi positivi e 4 decessi

Coronavirus in Basilicata, 60 nuovi positivi e 4 decessi

 
Il caso
Petrolio in Basilicata, timori per la fiammata: la seconda in 10 giorni

Petrolio in Basilicata, timori per la fiammata: la seconda in 10 giorni

 
In via Vaccaro
Potenza, frana una collinetta per colpa del maltempo: traffico in tilt

Potenza, frana una collinetta per colpa del maltempo: traffico in tilt

 
Il personaggio
Una potentina prima segretaria all’Ambasciata di Pechino

Una potentina prima segretaria all’Ambasciata di Pechino

 
La novità
Basilicata, il boom dei «Nutella Biscuits: Ferrero investe su Balvano

Basilicata, il boom dei «Nutella Biscuits: Ferrero investe su Balvano

 
maltempo
Avigliano, a causa del gran vento «impazzisce» pala eolica: intervengono i vigili del fuoco

Avigliano, a causa del gran vento «impazzisce» pala eolica: intervengono i vigili del fuoco

 
L'emergenza
Potenza, ripresa scuola: «Rielaborare trasporto pubblico»

Potenza, ripresa scuola: «Rielaborare trasporto pubblico»

 
Nel lagonegrese
In 9 col reddito di cittadinanza senza averne diritto: denunce nel Potentino, giocavano anche d'azzardo

In 9 col reddito di cittadinanza senza averne diritto: denunce nel Potentino, giocavano anche d'azzardo

 

Il Biancorosso

Il post-partita
Auteri incontentabile: «Dobbiamo migliorare»

Auteri incontentabile: «Dobbiamo migliorare»

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariL'inchiesta
Popolare Bari, slitta a marzo nuovo processo per Gianluca Jacobini e altri 2 dirigenti

Popolare Bari, slitta a marzo nuovo processo per Gianluca Jacobini e altri 2 dirigenti

 
Foggiatragedia
Orta Nova, donna morta in casa: si pensa ad un omicidio

Orta Nova, donna di 48 anni accoltellata in casa alla gola: sospetti su un 46enne.
A dare l'allarme alcuni vicini Ft

 
Potenzaemergenza Covid
Basilicata, riapertura scuole: intensificare controlli aree di sosta automezzi trasporto pubblico

Basilicata, riapertura scuole: intensificare controlli aree di sosta automezzi trasporto pubblico

 
TarantoIl virus
Covid 19 a Taranto, positivi docenti del Conservatorio: sospese le lezioni

Covid 19 a Taranto, positivi docenti del Conservatorio: sospese le lezioni

 
HomeIl caso
Crolla solaio di un capannone a S. Michele Salentino: un morto. Altri sotto le macerie

Crolla solaio di un capannone a San Michele Salentino: un morto e 4 feriti. Uno è in gravi condizioni

 
LecceIl caso
Lecce, donna morì cadendo dalle scale mentre lavorava: 6 indagati

Lecce, donna morì cadendo dalle scale mentre lavorava: 6 indagati

 
BatL'incidente
Barletta, furgone contro autocarro sulla Sp 21: muore agricoltore 73enne

Barletta, furgone contro autocarro sulla Sp 21: muore agricoltore 73enne

 
MateraIl caso
Reati contro la Pubblica Amministrazione a Matera: 11 arresti e sequestrati 8,2 mln

Matera, truffa per fondi pubblici in agricoltura: 11 arresti, tra loro funzionari Ismea e Regione Basilicata. 22 indagati e sequestrati 8,2 mln. Le intercettazioni VD

 

Basilicata, a scuola dal 15 settembre In Puglia si riapre il 17

ROMA – Tutti in classe da metà settembre. Sono pochissime le regioni che anticiperanno il rientro tra i banchi. Un’estate lunga, dunque, per gli studenti italiani.  La maggior parte delle Regioni ha, infatti, scelto di riaprire le scuole il 15 settembre, Basilicata compresa, ma in Puglia e Sicilia si tornerà il 17 settembre, una scelta che si ripete anche per consentire alle famiglie di godere della bella stagione più a lungo e per non far tornare in classe i ragazzi con il caldo estivo
Basilicata, a scuola dal 15 settembre In Puglia si riapre il 17
ROMA – Tutti in classe da metà settembre. Sono pochissime le regioni che anticiperanno il rientro tra i banchi. Un’estate lunga, dunque, per gli studenti italiani.

 La maggior parte delle Regioni ha, infatti, scelto di riaprire le scuole il 15 settembre: Basilicata, Calabria, Campania, Umbria ed Emilia Romagna. Stessa data di metà settembre per Friuli Venezia Giulia, Lazio, Liguria e ancora Veneto, Lombardia, Marche, Piemonte, Sardegna e Toscana.   

Posticipano rispetto alla maggioranza, la Puglia e la Sicilia al 17 settembre, una scelta che si ripete anche per consentire alle famiglie di godere della bella stagione più a lungo e per non far tornare in classe i ragazzi con il caldo estivo che, nelle regioni meridionali si fa sentire più che altrove. Giocano d’anticipo invece Abruzzo, Valle d’Aosta e poi Molise e Trentino, che torneranno tra i banchi rispettivamente l’11 e il 10 settembre. Brucia tutti sui tempi l’Alto Adige con un rientro in classe fissato all’8 del mese.

Una novità di quest’anno è il calendario scolastico permanente: quello cioè che resterà immutato negli anni permettendo così alle scuole di poter organizzare e programmare al meglio le varie attività, dagli appalti per le mense a quelli per il trasporto.

Le regioni che hanno adottato il calendario scolastico permanente sono la Lombardia, la Toscana, l’Emilia-Romagna e il Lazio. Ad esempio, la delibera n. 315 del 30 maggio della Regione Lazio prevede che dal 2014-15 le scuole inizieranno sempre il 15 settembre – con eventuale slittamento al primo giorno lavorativo successivo se il 15 è un sabato o un festivo - e termineranno sempre l’8 giugno – con anticipo al primo giorno lavorativo precedente se l’8 è festivo oppure posticipato per garantire i 206 giorni di lezione.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie