Sabato 23 Febbraio 2019 | 01:24

NEWS DALLA SEZIONE

Verso le regionali
Elezioni, a Potenza e Matera le prime liste: sono di centrodestra e M5S

Elezioni, a Potenza e Matera le prime liste: sono di centrodestra e M5S

 
In vista del 24 marzo
Regionali in Basilicata, a Potenza e Matera la presentazione delle liste

Regionali in Basilicata, a Potenza e Matera la presentazione delle liste

 
Economia
Lo Svimez alla Basilicata: «Trattenete più royalties»

Lo Svimez alla Basilicata: «Trattenete più royalties»

 
L'iniziativa
A Vietri di Potenza se adotti un cane non paghi la Tari

A Vietri di Potenza se adotti un cucciolo dal canile non paghi la Tari

 
L'intervista
Lezioni di esorcismo a scuola, sacerdote: «Sarebbe servito»

Lezioni di esorcismo a scuola, sacerdote: «Sarebbe servito»

 
La decisione
Basilicata, Pittella fa marcia indietro: Trerotola è nuovo candidato centro sinistra

Elezioni in Basilicata, Pittella fa marcia indietro: al suo posto un farmacista

 
L'analisi
Badante di condominio: la creatività dei lucani

Badante di condominio: la creatività dei lucani

 
In Basilicata
Elezioni, Carmen Lasorella rinuncia alla candidatura

Elezioni, Carmen Lasorella rinuncia alla candidatura

 
La nomina
Basilicata, Berlusconi presenta il candidato unico del centro destra: è Bardi

Basilicata, Bardi candidato unico del centrodestra

 
Mobilità
Trasporti pubblici lucani, fondi ordinari ma pochi bus: mancano 200 mezzi

Trasporti pubblici lucani, fondi ordinari ma pochi bus: mancano 200 mezzi

 
Dal gip di Potenza
Lavello, donna di mezza età in crisi col marito amava «partner» under 18: condannata

Lavello, donna 40enne in crisi col marito amava «partner» under 18: condannata

 

NEWS DALLE PROVINCE

PotenzaVerso le regionali
Elezioni, a Potenza e Matera le prime liste: sono di centrodestra e M5S

Elezioni, a Potenza e Matera le prime liste: sono di centrodestra e M5S

 
LecceSalento
Villa al mare del pm a Porto Cesareo, M5S fa un passo indietro e ritira l'interrogazione

Villa al mare del pm a Porto Cesareo, M5S fa retromarcia e ritira interrogazione

 
BariLa sentenza
Bari, offese tra ragazzi via whatsapp: per la Cassazione è diffamazione

Bari, offese tra ragazzini via whatsapp: per la Cassazione è diffamazione

 
HomeIl siderurgico
Ex Ilva a Taranto, ripartono gli impianti: soddisfazione della Fim

Ex Ilva a Taranto, ripartono gli impianti: soddisfazione della Fim

 
BrindisiFurto in casa
San Vito dei Normanni, ristrutturano abitazione e rubano 2.500 euro: denunciati n 2

San Vito dei Normanni, ristrutturano abitazione e rubano 2.500 euro: 2 denunciati 

 
GdM.TVGli arresti della Polizia
Andria, assaltavano tir con esplosivo e armi: decimato clan Griner, 11 in carcere

Andria, assaltavano tir con esplosivo e armi: decimato clan Griner, 11 in carcere

 
MateraSfruttamento
Metaponto, ecco la Felandina: il «ghetto» dove vivono 400 disperati

Metaponto, ecco la Felandina: il «ghetto» dove vivono 400 disperati

 
FoggiaAtti vandalici
Foggia, bus Ataf presi a sassate da baby gang

Foggia, bus Ataf presi a sassate da baby gang

 

Minacce a sito web il suo editore indagato per simulazione di reato La replica: una descrizione mistificatoria

POTENZA - Negli scorsi mesi la direttrice del sito di informazione "Basilicata 24", Giusi Cavallo, aveva più volte denunciato minacce, intimidazioni e danni alla sua automobile e a quelle dei suoi collaboratori: adesso l’editore, Michele Finizio, risulta indagato per simulazione di reato, danneggiamento e stalking. In un video è ripreso mentre danneggia l'auto di una sua giornalista. L'interessato: la descrizione fornita di quel filmato è evidentemente mistificatoria
Minacce a sito web il suo editore indagato per simulazione di reato La replica: una descrizione mistificatoria
POTENZA - Negli scorsi mesi la direttrice del sito di informazione "Basilicata 24", Giusi Cavallo, aveva più volte denunciato minacce, intimidazioni e danni alla sua automobile e a quelle dei suoi collaboratori: adesso l’editore, Michele Finizio, risulta indagato per simulazione di reato, danneggiamento e stalking. La notizia, pubblicata stamani su alcuni giornali locali, ha trovato conferma in ambienti investigativi.

Secondo quanto si è appreso, durante le indagini la Polizia ha scoperto, anche con un video, che, almeno in un caso, è stato lo stesso editore a danneggiare la vettura della giornalista. Ulteriori indagini sono in corso per accertare le responsabilità di Finizio sugli altri episodi di intimidazione e su eventuali suoi complici.

La direttrice del sito – anche con alcuni post sui social network – aveva raccontato delle minacce subite, pure attraverso lettere, in seguito alla pubblicazione di inchieste in particolare su questioni ambientali riferite al petrolio e all’inquinamento di alcune aree della Basilicata. Inoltre la giornalista aveva mostrato, con immagini e foto, croci e altri segni fatti sulla sua automobile e su quelle degli altri cronisti. E nei giorni scorsi, infine, aveva parlato sul sito di una perquisizione effettuata dalla Squadra mobile nella redazione del sito.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400