Mercoledì 05 Agosto 2020 | 21:39

NEWS DALLA SEZIONE

L'ufficialità
Nasce la prima facoltà di Medicina in Basilicata: firmato l'accordo. Bardi: «Traguardo storico»

Nasce la prima facoltà di Medicina in Basilicata: firmato l'accordo. Bardi: «Traguardo storico»

 
SANITÀ
La testa degli ospedali a Potenza, ma l'Asl l'unica farà capo a Matera

La testa degli ospedali a Potenza, ma l'Asl l'unica farà capo a Matera

 
In Basilicata
Tempa Rossa, domani test sulle valvole di sicurezza

Tempa Rossa, domani test sulle valvole di sicurezza

 
INFRASTRUTTURE
Genzano di Lucania, distretto G: al via lavori da 50 milioni

Genzano di Lucania, distretto G: al via lavori da 50 milioni

 
maltempo
Potenza, bomba d'acqua sulla città: si allaga un supermercato

Potenza, bomba d'acqua sulla città: si allaga un supermercato

 
UNIVERSITÀ

Unibas, facoltà di Medicina: ora studiano gli aspiranti rettori

 
IL CASO

I familiari del centauro morto a Melfi: il manager Kawasaki va processato

 
Automobilismo
Melfi, va al campano Salvatore Venanzio il primo slalom nazionale del Vulture

Melfi, va al campano Salvatore Venanzio il primo slalom nazionale del Vulture

 
la scoperta
Potenza, un bazar della droga nel centro d'accoglienza: arrestato 38enne nigeriano

Potenza, un bazar della droga nel centro d'accoglienza: arrestato 38enne nigeriano

 
Tragedia
Vinovo, guardia giurata di Vietri di Potenza uccide la compagna e si toglie la vita

Guardia giurata di Vietri di Potenza uccide la compagna in Piemonte e si toglie la vita

 
L'INVENZIONE
Potenza, mascherina e disinfettante tutto a portata di borsetta

Potenza, mascherina e disinfettante tutto a portata di borsetta

 

Il Biancorosso

serie c
Bari, quanta folla agli arrivi: centrocampo da ridisegnare

Bari, quanta folla agli arrivi: centrocampo da ridisegnare

 

NEWS DALLE PROVINCE

MateraAllarme covid 19
Ferrandina, altri 10 migranti in fuga dal centro di accoglienza: hanno violato la quarantena

Ferrandina, altri 10 migranti in fuga dal centro di accoglienza: hanno violato la quarantena

 
BariIl caso
In due sul monopattino a Bari: filmati e multati dalla Polizia 

In due sul monopattino a Bari: filmati e multati dalla Polizia

 
PotenzaL'ufficialità
Nasce la prima facoltà di Medicina in Basilicata: firmato l'accordo. Bardi: «Traguardo storico»

Nasce la prima facoltà di Medicina in Basilicata: firmato l'accordo. Bardi: «Traguardo storico»

 
LecceIl caso
È ufficiale: l'animale che si aggirava sulle spiagge del Salento è un lupo

È ufficiale: l'animale che si aggirava sulle spiagge del Salento è un lupo

 
FoggiaL'iniziativa
Braccianti morti a Foggia: un'opera per ricordare le vittime del caporalato

Braccianti morti a Foggia: un'opera per ricordare le vittime del caporalato

 
BatIl caso
Covid 19, anziana torna positiva in Rsa di Andria: tutti negativi i dipendenti

Covid 19, anziana torna positiva in Rsa di Andria: tutti negativi i dipendenti

 
HomeEroe per un giorno
Taranto, militare fuori servizio si tuffa e salva 7 persone dalla furia del mare

Taranto, militare fuori servizio si tuffa e salva 7 persone dalla furia del mare

 
BrindisiAMBIENTE
Brindisi, in un solo mese i Cc scoprono 18 discariche abusive

Brindisi, in un solo mese i Cc scoprono 18 discariche abusive

 

i più letti

Atella, va in scena l’«altra» storia bandita

di ALESSANDRO BOCCIA
ATELLA - Non poteva che essere la valle di Atella adagiatafra il Vulture, il castello federiciano di Lagopesole e il Monte Caruso di Avigliano, l’anfiteatro naturale in cui mettere in scena le vicende dei briganti lucani. La rappresentazione «Crocco, brigantesse e Ninco Nanco», a cura dell’associazione «I briganti di Crocco» di Rionero in Vulture, è andata in scena con gran successo
Atella, va in scena l’«altra» storia bandita
di ALESSANDRO BOCCIA

ATELLA - Non poteva che essere la valle di Atella adagiatafra il Vulture, il castello federiciano di Lagopesole e il Monte Caruso di Avigliano, l’anfiteatro naturale in cui mettere in scena le vicende dei briganti lucani. La rappresentazione «Crocco, brigantesse e Ninco Nanco», a cura dell’associazione «I briganti di Crocco» di Rionero in Vulture, è andata in scena proprio nell’ag riturismo «La valle dei cavalli» di Atella, in contrada piani di Carda.
Suggestivo lo spettacolo che si è potuto pregiare non solodella bellezza unica dei luoghi circostanti, ma anche della presenza dei cavalli allevati nella struttura turistica.
«L’associazione EquiturismoItalia – ha spiegato il presidente Salvatore Summa - ha inteso mettere al centro dello spettacolo, come lo era ai tempi dei briganti, proprio il cavallo quale animale indispensabile di supporto e di spostamenti nelle storiche vicende di quel periodo». Un’ occasione, quella della rievocazione storica delle vicende dei briganti, per attrarre turisti sul territorio.

«Questo è il cuore del brigantaggio meridionale, da qui nasce la valle dei briganti - ha precisato Summa - e la rievocazione storica dellevicende del brigantaggio può fungere da attrattore per richiamare sul territorio persone dalle regioni limitrofe. Un’occasione quindi per creare nuove economie e far conoscere contemporaneamente quest’ affascinante storia». Ed è proprio per divulgare la storia di Crocco, Ninco Nanco e delle brigantesse che l’associazione i «Briganti di Crocco», presieduta da Vincenzo Traficante, mette in scena da tempo sul territorio manifestazioni legate al brigantaggio post unitario. Lo spettacolo, affidato alla regia di Katia Traficante, si è snodato su diversi livelli, partendo dalle memorie del generale Carmine Crocco scritte nel «Bagno penale» di Portoferraio nel quale era detenuto, e che ha legato il suo nome, insieme al suo luogotenente Ninco Nanco, alle vicende ancora discusse e controverse per storici e studiosi del brigantaggio post-unitario (1861-1865).

«La valle dei cavalli è da sempre luogo vocato ad organizzare eventi di un certo livello - ha ricordato Armando Lostaglio, del Cineclub «Vittorio De Sica» di Rionero in Vulture - ed è interessante vedere come al di là di ardite valutazioni avveniristiche, e di concetti pro o contro quel fenomeno storico, le associazioni si impegnino nel voler rinverdire una storia ed una identità, ma anche un costume sociale ed una tradizione, in una rielaborazione generazionale che, specie nel Vulture, ha radici antiche».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie