Mercoledì 27 Gennaio 2021 | 05:47

NEWS DALLA SEZIONE

emergenza Covid
Basilicata, riapertura scuole: intensificare controlli aree di sosta automezzi trasporto pubblico

Basilicata, riapertura scuole: intensificare controlli aree di sosta automezzi trasporto pubblico

 
L'appello
Basilicata, riapertura scuole: «Sui trasporti serve massima attenzione»

Basilicata, riapertura scuole: «Sui trasporti serve massima attenzione»

 
Il bollettino regionale
Coronavirus in Basilicata, 60 nuovi positivi e 4 decessi

Coronavirus in Basilicata, 60 nuovi positivi e 4 decessi

 
Il caso
Petrolio in Basilicata, timori per la fiammata: la seconda in 10 giorni

Petrolio in Basilicata, timori per la fiammata: la seconda in 10 giorni

 
In via Vaccaro
Potenza, frana una collinetta per colpa del maltempo: traffico in tilt

Potenza, frana una collinetta per colpa del maltempo: traffico in tilt

 
Il personaggio
Una potentina prima segretaria all’Ambasciata di Pechino

Una potentina prima segretaria all’Ambasciata di Pechino

 
La novità
Basilicata, il boom dei «Nutella Biscuits: Ferrero investe su Balvano

Basilicata, il boom dei «Nutella Biscuits: Ferrero investe su Balvano

 
maltempo
Avigliano, a causa del gran vento «impazzisce» pala eolica: intervengono i vigili del fuoco

Avigliano, a causa del gran vento «impazzisce» pala eolica: intervengono i vigili del fuoco

 
L'emergenza
Potenza, ripresa scuola: «Rielaborare trasporto pubblico»

Potenza, ripresa scuola: «Rielaborare trasporto pubblico»

 
Nel lagonegrese
In 9 col reddito di cittadinanza senza averne diritto: denunce nel Potentino, giocavano anche d'azzardo

In 9 col reddito di cittadinanza senza averne diritto: denunce nel Potentino, giocavano anche d'azzardo

 

Il Biancorosso

Il post-partita
Auteri incontentabile: «Dobbiamo migliorare»

Auteri incontentabile: «Dobbiamo migliorare»

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariL'inchiesta
Popolare Bari, slitta a marzo nuovo processo per Gianluca Jacobini e altri 2 dirigenti

Popolare Bari, slitta a marzo nuovo processo per Gianluca Jacobini e altri 2 dirigenti

 
Foggiatragedia
Orta Nova, donna morta in casa: si pensa ad un omicidio

Orta Nova, donna di 48 anni accoltellata in casa alla gola: sospetti su un 46enne.
A dare l'allarme alcuni vicini Ft

 
Potenzaemergenza Covid
Basilicata, riapertura scuole: intensificare controlli aree di sosta automezzi trasporto pubblico

Basilicata, riapertura scuole: intensificare controlli aree di sosta automezzi trasporto pubblico

 
TarantoIl virus
Covid 19 a Taranto, positivi docenti del Conservatorio: sospese le lezioni

Covid 19 a Taranto, positivi docenti del Conservatorio: sospese le lezioni

 
HomeIl caso
Crolla solaio di un capannone a S. Michele Salentino: un morto. Altri sotto le macerie

Crolla solaio di un capannone a San Michele Salentino: un morto e 4 feriti. Uno è in gravi condizioni

 
LecceIl caso
Lecce, donna morì cadendo dalle scale mentre lavorava: 6 indagati

Lecce, donna morì cadendo dalle scale mentre lavorava: 6 indagati

 
BatL'incidente
Barletta, furgone contro autocarro sulla Sp 21: muore agricoltore 73enne

Barletta, furgone contro autocarro sulla Sp 21: muore agricoltore 73enne

 
MateraIl caso
Reati contro la Pubblica Amministrazione a Matera: 11 arresti e sequestrati 8,2 mln

Matera, truffa per fondi pubblici in agricoltura: 11 arresti, tra loro funzionari Ismea e Regione Basilicata. 22 indagati e sequestrati 8,2 mln. Le intercettazioni VD

 

Alcol, gioco, droga i veri nemici dei lucani

di GIOVANNA LAGUARDIA
POTENZA - Alcol e gioco d’azzardo sono le nuove facce della dipendenza in Basilicata, che acquistano un peso sempre maggiore tra gli utenti dei Sert, accanto alla più «tradizionale» dipendenza da sostanze stupefacenti. È quanto emerso ieri mattina dal rapporto 2014 (dati relativi al 2103) sugli utenti dei Sert, presentato ieri mattina a Potenza
Alcol, gioco, droga i veri nemici dei lucani
di GIOVANNA LAGUARDIA

POTENZA - Alcol e gioco d’azzardo sono le nuove facce della dipendenza in Basilicata, che acquistano un peso sempre maggiore tra gli utenti dei Sert, accanto alla più «tradizionale» dipendenza da sostanze stupefacenti. È quanto emerso ieri mattina dal rapporto 2014 (dati relativi al 2103) sugli utenti dei Sert, presentato ieri mattina a Potenza nella sala Basento della Regione, nel corso della riunione di insediamento dell’Osservatorio regionale sulle dipendenze. In base ai dati raccolti a livello regionale, che andranno poi a costituire, insieme a quelli delle altre regioni, le basi per la redazione del rapporto nazionale sulle tossicodipendenze, Nel 2013 sono state complessivamente 2.256 le persone che si sono rivolte ai Sert della Basilicata, di cui 2.021 uomini e 235 donne: 1.584 per tossicodipendenza, 578 alcoldipendenti, 72 giocatori d’azzardo patologico e 22 tabagisti.

La maggioranza, come si vede, pende ancora dalla parte della tossicodipendenza (prevalentemente eroina), ma, come si legge nel rapporto «il fenomeno del gioco d’azzardo patologico è in tumultuosa espansione», mentre per quanto riguarda l’alcolismo si assiste ad un aumento della percentuale di donne che si rivolgono ai Sert.
«È un quadro certamente preoccupante - ha commentato l’assessore regionale alla Sanità Flavia Franconi - che comunque rientra nei canoni dell’epidemiologia nazionale ed internazionale. I fenomeni di dipendenza restano più diffusi tra gli uomini, ma per l’alcolismo e il tabagismo si assiste anche ad un progressivo aumento delle donne. Il problema è che sono ancora troppo poche le donne che si rivolgono ai Sert per motivi di alcol dipendenza, perché spesso le donne che bevono lo fanno di nascosto e se ne vergognano, quindi per intercettare i loro bisogni occorerrà modificare le modalità di accesso ai Sert. Il gioco d’azzardo in Basilicata è in grande espansione, così come purtroppo sta accadendo in tutto il territorio italiano. I Srert in basilicata funzionano come funzionano in media nel resto d’Italia ma è ovvio che si può sempre migliorare, soprattutto in rapporto alle nuove dipendenze, come appunto la ludopatia, per le quali non esistono ancora percorsi terapeutici accreditati e quindi occorrerà andare avanti attraverso protocolli pilota».

Resta molto basso, invece, il numero di persone che si rivolge ai Sert per problemi di tabagismo, probabilmente non perché i fumatori incalliti siano in diminuzione, ma più perché il tabagismo spesso non viene percepito come una vera malattia. «Questi dati ovviamente - ha precisato l’assessore Franconi - sono relativi ai ricoveri dei Sert e non fotografano l’intera popolazione regionale».

Il rapporto presentato ieri è il secondo consecutivo che viene redatto per il territorio lucano. Quest’anno, dunque, è stato possibile fare un confronto, dal quale traspare una piccola diminuzione dei casi trattati. Nel 2013 l’utenza annuale dei Sert della Basilicata è diminuita di 20 unità, passando da 2276 a 2256 persone. I nuovi utenti tossicodipendenti in carico ai servizi regionali è stato di 212 (184 uomini e 28 donne) contro i 263 del 2012 (238 uomini e 25 donne) facendo registrare un decremento di 51 unità (-19,4%). I nuovi utenti diminuiscono anche tra gli alcoldipendenti: nel 2013 si sono registrati 118 nuovi ingressi contro i 125 del 2012 (-5,6%), mentre un forte incremento di nuovi utenti si segnala tra i giocatori d’azzardo: 72 utenti totali contro i 22 del 2012 e 46 nuovi utenti nel 2013 contro i 10 del 2012 con un incremento del 227,3% sul totale e del 360% sui nuovi utenti assoluti.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie