Giovedì 06 Agosto 2020 | 03:27

NEWS DALLA SEZIONE

L'ufficialità
Nasce la prima facoltà di Medicina in Basilicata: firmato l'accordo. Bardi: «Traguardo storico»

Nasce la prima facoltà di Medicina in Basilicata: firmato l'accordo. Bardi: «Traguardo storico»

 
SANITÀ
La testa degli ospedali a Potenza, ma l'Asl l'unica farà capo a Matera

La testa degli ospedali a Potenza, ma l'Asl l'unica farà capo a Matera

 
In Basilicata
Tempa Rossa, domani test sulle valvole di sicurezza

Tempa Rossa, domani test sulle valvole di sicurezza

 
INFRASTRUTTURE
Genzano di Lucania, distretto G: al via lavori da 50 milioni

Genzano di Lucania, distretto G: al via lavori da 50 milioni

 
maltempo
Potenza, bomba d'acqua sulla città: si allaga un supermercato

Potenza, bomba d'acqua sulla città: si allaga un supermercato

 
UNIVERSITÀ

Unibas, facoltà di Medicina: ora studiano gli aspiranti rettori

 
IL CASO

I familiari del centauro morto a Melfi: il manager Kawasaki va processato

 
Automobilismo
Melfi, va al campano Salvatore Venanzio il primo slalom nazionale del Vulture

Melfi, va al campano Salvatore Venanzio il primo slalom nazionale del Vulture

 
la scoperta
Potenza, un bazar della droga nel centro d'accoglienza: arrestato 38enne nigeriano

Potenza, un bazar della droga nel centro d'accoglienza: arrestato 38enne nigeriano

 
Tragedia
Vinovo, guardia giurata di Vietri di Potenza uccide la compagna e si toglie la vita

Guardia giurata di Vietri di Potenza uccide la compagna in Piemonte e si toglie la vita

 
L'INVENZIONE
Potenza, mascherina e disinfettante tutto a portata di borsetta

Potenza, mascherina e disinfettante tutto a portata di borsetta

 

Il Biancorosso

serie c
Bari, quanta folla agli arrivi: centrocampo da ridisegnare

Bari, quanta folla agli arrivi: centrocampo da ridisegnare

 

NEWS DALLE PROVINCE

MateraAllarme covid 19
Ferrandina, altri 10 migranti in fuga dal centro di accoglienza: hanno violato la quarantena

Ferrandina, altri 10 migranti in fuga dal centro di accoglienza: hanno violato la quarantena

 
BariIl caso
In due sul monopattino a Bari: filmati e multati dalla Polizia 

In due sul monopattino a Bari: filmati e multati dalla Polizia

 
PotenzaL'ufficialità
Nasce la prima facoltà di Medicina in Basilicata: firmato l'accordo. Bardi: «Traguardo storico»

Nasce la prima facoltà di Medicina in Basilicata: firmato l'accordo. Bardi: «Traguardo storico»

 
LecceIl caso
È ufficiale: l'animale che si aggirava sulle spiagge del Salento è un lupo

È ufficiale: l'animale che si aggirava sulle spiagge del Salento è un lupo

 
FoggiaL'iniziativa
Braccianti morti a Foggia: un'opera per ricordare le vittime del caporalato

Braccianti morti a Foggia: un'opera per ricordare le vittime del caporalato

 
BatIl caso
Covid 19, anziana torna positiva in Rsa di Andria: tutti negativi i dipendenti

Covid 19, anziana torna positiva in Rsa di Andria: tutti negativi i dipendenti

 
HomeEroe per un giorno
Taranto, militare fuori servizio si tuffa e salva 7 persone dalla furia del mare

Taranto, militare fuori servizio si tuffa e salva 7 persone dalla furia del mare

 
BrindisiAMBIENTE
Brindisi, in un solo mese i Cc scoprono 18 discariche abusive

Brindisi, in un solo mese i Cc scoprono 18 discariche abusive

 

i più letti

Pane e olio da Puglia e Basilicata nelle mani del Papa

BARI – «Santità, le chiedo una speciale benedizione per l’amata gente di Puglia». Sono le parole con cui il presidente del Consiglio regionale Onofrio Introna ha accompagnato la consegna a Papa Francesco del pane e dell’olio offerti nel nome della pace e della carità dalle Regioni Puglia e Basilicata per le mense dei poveri.
Pane e olio da Puglia e Basilicata nelle mani del Papa
BARI – «Santità, le chiedo una speciale benedizione per l’amata gente di Puglia». Sono le parole con cui il presidente del Consiglio regionale Onofrio Introna ha accompagnato la consegna a Papa Francesco del pane e dell’olio offerti nel nome della pace e della carità dalle Regioni Puglia e Basilicata per le mense dei poveri. Nell’udienza generale in piazza San Pietro, cinquecento chili di pane e cinque quintali di olio extravergine sono stati simbolicamente trasferiti nelle mani del pontefice. «Oggi, il pane e l’olio del nostro bellissimo Mezzogiorno simboleggiano il rilancio delle nostre regioni operose. Sono il bene che deve battere il male si legano alla pace, alla giustizia e alla legalità. Pace contro ogni forma di conflitto, giustizia contro ogni forma di violenza, legalità contro ogni forma di prevaricazione», ha dichiarato il presidente Introna. «La Puglia, terra dell’accoglienza e della solidarietà, vuole operare perchè il rispetto e il primato della legge possano allargarsi a macchia d’olio, contagiando positivamente l’intero Meridione». A nome di tutti i pugliesi, Introna ha donato a papa Bergoglio un’icona russa del 1800, riproducente il volto e la mano destra benedicente di San Nicola, protetti da una riza in metallo argentato. «Affidiamo alla tutela del santo patrono il nostro mare Mediterraneo, che vogliamo luogo di incontro e concordia tra i popoli», ha detto il presidente, che nel pomeriggio ha partecipato al convegno «Pane e olio extravergine della pace e della legalità», organizzato dall’Osservatorio Diplomatico Internazionale ODI-VG in Vaticano, nella Sala Conferenze CIAM.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie