Domenica 09 Agosto 2020 | 13:37

NEWS DALLA SEZIONE

Il caso
Potenza, il Consorzio verso il crac. Stop a stipendi e servizi?

Potenza, il Consorzio verso il crac. Stop a stipendi e servizi?

 
SERIE C
Potenza, sarà rivoluzione. Squadra da rifondare per aprire un nuovo ciclo

Potenza, sarà rivoluzione. Squadra da rifondare per aprire un nuovo ciclo

 
la denuncia
Coronavirus migranti in Basilicata, Bardi: «Situazione ha raggiunto ormai livello di guardia»

Coronavirus migranti in Basilicata, Bardi: «Situazione ha raggiunto livello di guardia»

 
Agricoltura
Basilicata, da regione 1mln per impianti viticoli

Basilicata, da Regione 1mln per impianti viticoli

 
SANITÀ
Addio al nuovo ospedale di Lagonegro: 176 milioni vanno all'ammodernamento

Lagonegro, addio al nuovo ospedale: 176 milioni vanno all'ammodernamento

 
LA SVOLTA
Barresi «sfrattato» dai giudici: nomina, al S. Carlo di Potenza, illegittima

Barresi «sfrattato» dai giudici: nomina, al S. Carlo di Potenza, illegittima

 
LA CONDANNA
Rapolla, fucilata nella lite per il posto auto

Rapolla, fucilata nella lite per il posto auto

 
dati regionali
Coronavirus Basilicata, la regione torna «covid free»: 367 tamponi tutti negativi

Coronavirus Basilicata, la regione torna «covid free»: 367 tamponi tutti negativi

 
L'ufficialità
Nasce la prima facoltà di Medicina in Basilicata: firmato l'accordo. Bardi: «Traguardo storico»

Nasce la prima facoltà di Medicina in Basilicata: firmato l'accordo. Bardi: «Traguardo storico»

 
SANITÀ
La testa degli ospedali a Potenza, ma l'Asl l'unica farà capo a Matera

La testa degli ospedali a Potenza, ma l'Asl l'unica farà capo a Matera

 
In Basilicata
Tempa Rossa, domani test sulle valvole di sicurezza

Tempa Rossa, domani test sulle valvole di sicurezza

 

Il Biancorosso

serie c
Troppi over, il Bari col bisturi  taglio chirurgico a ogni arrivo

Troppi over: il Bari col bisturi, taglio chirurgico a ogni arrivo

 

NEWS DALLE PROVINCE

TarantoIl caso
Taranto, la tenente sotto accusa per il balletto al giuramento dei sottufficiali della Marina

Taranto, balletto per TikTok al giuramento dei sottufficiali della Marina: tenente sotto accusa

 
MateraIl caso
Matera, questione Ztl: «Beffati ancora una volta i B&B»

Matera, questione Ztl: «Beffati ancora una volta i B&B»

 
PotenzaIl caso
Potenza, il Consorzio verso il crac. Stop a stipendi e servizi?

Potenza, il Consorzio verso il crac. Stop a stipendi e servizi?

 
LecceIl fatto
Ugento, colto da un improvviso malore si schianta contro le auto in sosta: muore 75enne

Ugento, colto da improvviso malore si schianta contro le auto in sosta: muore 75enne

 
Baril'Incidente
Altamura, tragico schianto su via Laterza. Muore 67enne

Altamura, tragico schianto su via Laterza. Muore 67enne

 
Batverso il voto
Barletta, manifesti abusivi. È già polemica

Barletta, manifesti abusivi in spazi non ancora assegnati: è già polemica

 
FoggiaSanità
Foggia, l’Asl porta l'ospedale a domicilio

Foggia, la Asl porta l'ospedale a domicilio per chi non può muoversi

 
Brindisil'appuntamento
Ceglie Messapica, domani sera il premier Conte ospite de «La Piazza»

Ceglie Messapica, domani sera il premier Conte ospite de «La Piazza»

 

i più letti

Potenza, «Riesumate quel corpo è mio padre»

POTENZA – Dopo 18 anni di battaglie legali, potrebbe vedersi riconosciuto il diritto a un cognome e a una famiglia – almeno dal punto di vista della legge – e quindi mettere la parola “fine” ad anni “di sofferenze, di mezze verità e di speranze”: domani, infatti, il corpo della persona che dovrebbe essere il padre naturale sarà riesumato a Potenza per l’esame del Dna, e quindi fornire ai giudici la prova ultima per chiudere la vicenda
Potenza, «Riesumate quel corpo è mio padre»
POTENZA – Dopo 18 anni di battaglie legali, potrebbe vedersi riconosciuto il diritto a un cognome e a una famiglia – almeno dal punto di vista della legge – e quindi mettere la parola “fine” ad anni “di sofferenze, di mezze verità e di speranze”: domani, infatti, il corpo della persona che dovrebbe essere il padre naturale sarà riesumato a Potenza per l’esame del Dna, e quindi fornire ai giudici la prova ultima per chiudere la vicenda. A raccontare questa storia è Angelo Narcisi, seguito passo dopo passo dalla moglie e dalla figlia: “E' anche per loro - spiega – che voglio la certezza legale di quanto ho raccontato in tutti questi anni”.

E la racconta di nuovo, ai giornalisti, questa storia fatta di abbandoni, riconoscimenti, emigrazione e contrasti. La madre l’ha concepito nel 1958 con un imprenditore potentino, già sposato: alla nascita “in gran segreto” viene lasciato in un istituto pugliese “perchè mio padre volle così, e lo impose a mia madre”, la quale “dopo due anni si trasferì all’estero e per rifarsi una vita e una famiglia”. Nei primi 18 anni, il presunto padre controlla il figlio nell’istituto pugliese e poi in quello lucano che lo ospitano, “ma sempre con discrezione”, racconta ancora Narcisi, che nel 1977 si trasferisce in Olanda. I contatti sono sporadici: qualche telefonata in azienda del presunto padre e le cartoline spedite in Italia ad ogni festività, “ma sempre recapitate al portinaio, che poi aveva il compito di consegnarle”.

Dopo il matrimonio, e la nascita della figlia, Angelo chiede di avere notizie della madre, ma viene sempre portato a rinunciarvi “per non rovinarle la vita”. Nel 1996 scopre che l'uomo è morto, e arriva a Potenza subito dopo il funerale: qui comincia la battaglia legale, poichè la famiglia “italiana” non vuol saperne di riconoscere quel parente olandese “e non so perchè – ha poi specificato Narcisi – ma mio padre non ha lasciato alcuna indicazione testamentaria”. Si entra quindi in Tribunale, fino a ottenere l’esame comparato del Dna con quelle che dovrebbero essere le sorelle, con una percentuale che potrebbe dimostrare la verità. Si passa in secondo grado, e il giudice dispone la riesumazione del corpo: avverrà domani “e non sarà un bel momento – spiega Narcisi – ma sarà utile per avere la conclusione di questa storia, da cui spero di ottenere no solo il riconoscimento legale della vicenda, e la conclusione della sofferenza, ma chiederò – ha concluso – anche il massimo per ottenere i danni e tutto quello che la legge stabilisce”.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie