Lunedì 27 Gennaio 2020 | 13:51

NEWS DALLA SEZIONE

Post elezioni
Regionali in Calabria, governatore lucano Bardi: «Al Sud FI è la casa dei moderati»

Regionali in Calabria, governatore lucano Bardi: «Al Sud FI è la casa dei moderati»

 
Sanità
Potenza, 70 posti a rischio tra infermieri e «oss» all’ospedale San Carlo

Potenza, 70 posti a rischio tra infermieri e «oss» all’ospedale San Carlo

 
L'inchiesta
Valigia di cartone sostituita dal trolley, ma pugliesi e lucani restano emigranti

Valigia di cartone sostituita dal trolley, ma pugliesi e lucani restano emigranti

 
Città europea dello sport 2021
Potenza, quando Donato Sabia ci portò alle Olimpiadi: il video saluto

Potenza, quando Donato Sabia ci portò alle Olimpiadi: il video saluto

 
la tragedia
Tifoso investito nel Potentino: alle 15 i funerali a Rionero

Tifoso investito nel Potentino: centinaia di persone ai funerali di Tucciariello a Rionero

 
Produzione
Fca Melfi, da febbraio stop per 20 turni: ma si riprende con Jeep Compass

Fca Melfi, da febbraio stop per 20 turni: ma si riprende con Jeep Compass

 
Le indagini
Tifosi investiti in Basilicata: avviata autopsia sul cadavere della vittima

Tifosi investiti in Basilicata: avviata autopsia sul cadavere della vittima

 
Dopo la tragedia
Tifosi investiti, l'autista di Melfi resta in carcere: indagato per omicidio

Tifosi investiti, l'autista di Melfi resta in carcere: indagato per omicidio

 
I dati del 2019
Potenza, allarme inquinamento: per 50 giorni superato il limite dello smog

Potenza, allarme inquinamento: per 50 giorni superato il limite dello smog

 
dopo la tragedia
Tifosi investiti: cominciati interrogatori dei 26 arrestati

Tifosi investiti, Prefetto: «Morte non resti senza conseguenze»

 

Il Biancorosso

23ma Giornata serie C
Bari in casa Reggina per riaprire la corsa al primato

Perrotta salva il Bari al Granillo: 1-1 in casa della Reggina. La diretta

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariIl caso
Bari, camionista elude additivo AdBlue con dispositivo illegale: fermato al porto

Bari, camionista elude additivo AdBlue con dispositivo illegale: fermato al porto

 
TarantoIl caso
Taranto, fiamme e fumo all'ex Ilva, i cittadini fanno esposto a Mittal contro emissioni

Taranto, fiamme e fumo all'ex Ilva, i cittadini fanno esposto a Mittal contro emissioni

 
MateraIl caso
Matera, hanno tentato di truffare una nonnina: in due agli arresti domiciliari

Matera, hanno tentato di truffare una nonnina: in due agli arresti domiciliari

 
PotenzaPost elezioni
Regionali in Calabria, governatore lucano Bardi: «Al Sud FI è la casa dei moderati»

Regionali in Calabria, governatore lucano Bardi: «Al Sud FI è la casa dei moderati»

 
LecceNel centro storico
Lecce, Ztl: parte la rivolta dei commercianti

Lecce, Ztl: parte la rivolta dei commercianti

 
BrindisiShoah
Giorno della Memoria, il messaggio di Liliana Segre a studenti di Fasano: «Siate vigili»

Giorno della Memoria, il messaggio di Liliana Segre a studenti di Fasano: «Siate vigili»

 
BatCultura
Andria, Castel del Monte nella top 30 dei monumenti più visitati d'Italia

Andria, Castel del Monte nella top 30 dei monumenti più visitati d'Italia

 

i più letti

è ai domiciliari

Potenza, ha l'obbligo di firma ma va a operarsi all'anca: arrestato

I magistrati gli contestano di non aver rispettato le prescrizioni «senza richiedere alcuna autorizzazione e/o anche solo segnalare l’episodio» giudicando l’intervento «non urgente e procrastinabile»

ospedale san carlo potenza

Agli arresti per essersi sottoposto, a 81 anni, a un intervento di sostituzione totale di protesi d’anca. È la sorte toccata ad Antonio Covella, già posto ai domiciliari a settembre dal Gip nell’ambito dell’operazione «Canto delle sirene» su presunti imbrogli per ottenere il riconoscimento dell’invalidità civile, misura poi attenuta in obbligo di firma dal Riesame a ottobre.
L’uomo era in lista di attesa per il delicato intervento e il 6 novembre dall’ospedale San Carlo è arrivata la chiamata: il giorno dopo doveva sottoporsi a intervento: l’uomo l’ha comunicato ai carabinieri il giorno stesso, annotandolo sul registro che firmava, poi ha anche informato il Gip, tramite il figlio, il giorno successivo e si è sottoposto prima all’intervento di sostituzione della protesi, poi alla riabilitazione presso il centro Don Gnocchi di Acerenza: ma il giorno in cui è stato dimesso ha trovato la sorpresa: aggravamento della misura cautelare col ripristino degli arresti domiciliari.
I magistrati gli contestano di non aver rispettato le prescrizioni «senza richiedere alcuna autorizzazione e/o anche solo segnalare l’episodio» giudicando l’intervento «non urgente e procrastinabile».

Un provvedimento che ora il legale dell’uomo, l’avvocato Antonio Di Lena, è tornato a impugnare al Tribunale del Riesame contestando innanzitutto l’assenza di segnalazioni e poi letteralmente scagliandosi contro l'obiezione di natura medica sull’urgenza dell’intervento basata su una informativa di polizia che, a sua volta, dava conto delle valutazioni di una caposala secondo cui l’intervento poteva essere differito anche di un anno. «L’ordinanza è basata su presupposti di fatto del tutto errati» ha contestato il legale, spiegano anche che il suo ottuagenario assistito doveva operarsi per forza in quel periodo non solo per scelta della struttura, ma anche per risolvere un problema invalidante e, ancora, in considerazione dell’evolversi di una concomitante patologia cardiaca.

Ma c’è un aspetto in più che il legale mette in evidenza: la nuova ordinanza di arresti autorizza Covella a lasciare il domicilio per interventi sanitari «purché lo comunichi 48 ore prima e non si avvicini alla persona offesa». E il legale si chiede, in un procedimento in cui si ipotizzano reati a danno dell’Inps e dello Stato, a chi non debba avvicinarsi il suo assistito: restare lontano dallo Stato Italiano sarebbe difficile considerato che vive a Potenza.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie