Lunedì 01 Giugno 2020 | 11:51

NEWS DALLA SEZIONE

il bollettino
Basilicata ancora Covid-free: quinto giorno consecutivo senza contagi su 76 test

Basilicata ancora Covid-free: quinto giorno consecutivo senza contagi su 76 test

 
Violenza
Potenza, la vendetta per la denuncia dopo 7 anni: aggredito un uomo

Potenza, vendetta per la denuncia dopo 7 anni: aggredito un uomo

 
VIOLENZA
Lagonegro, tentò di violentare la figlia dell'amante, condannato

Lagonegro, tentò di violentare la figlia dell'amante, condannato

 
L'onorificenza
L'imprenditore Umberto Pesce tra i Cavalieri del Lavoro

Basilicata, l'imprenditore Umberto Pesce tra i Cavalieri del Lavoro

 
fase 2
2 giugno, riaprono 3 musei in Basilicata

2 giugno, riaprono 3 musei in Basilicata

 
Crisi
Melfi, altro stop: l’auto non tira, frenata a 500X e Jeep Renegade

Melfi, altro stop: l’auto non tira, frenata a 500X e Jeep Renegade

 
Temporali
Maltempo Puglia

Puglia e Basilicata, maltempo da brividi: prima la shelf cloud e poi la maxi grandinata

 
In Basilicata
Rionero, vinti oltre 33 milioni con l' Eurojackpot

La fortuna bacia Rionero, vinti oltre 33 milioni con l'Eurojackpot

 
La decisione
 Crob Rionero

Rionero, da domani stop alla sigarette all'Ospedale oncologico regionale

 
In basilicata
Covid, screening sui lucani: solo uno su tre accetta il test

Covid, screening sui lucani: solo uno su tre accetta il test

 
cetaceo spiaggiato
Maratea, delfino morto trovato tra gli scogli della darsena

Maratea, delfino morto trovato tra gli scogli della darsena

 

Il Biancorosso

Serie C
Bari, servirà un’estate di fuoco. I playoff con tante mine vaganti

Bari, servirà un’estate di fuoco. I play-off con tante mine vaganti

 

NEWS DALLE PROVINCE

Potenzail bollettino
Basilicata ancora Covid-free: quinto giorno consecutivo senza contagi su 76 test

Basilicata ancora Covid-free: quinto giorno consecutivo senza contagi su 76 test

 
Batla scoperta della GdF
Gel «non igienizzante» venduto in tutta Italia: sequestri e denunce a Trani

Gel «non igienizzante» venduto in tutta Italia: sequestri e denunce a Trani

 
Materanel Materano
Grassano, ladri strappano la cassaforte dell'ufficio postale

Grassano, ladri «strappano» la cassaforte dell'ufficio postale

 
TarantoLa Provincia
Taranto, riprendono i lavori per la tangenziale Sud

Taranto, riprendono i lavori per la tangenziale Sud

 
BrindisiInquinamento
Brindisi, il sindaco: sblocco se Versalisi investe su salute e lavoro

Brindisi, il sindaco Rossi: «Sblocco se Versalis investe su salute e lavoro»

 
BariCassa integrazione
Bari, l’Inps accelera boccata d’ossigeno per i lavoratori

Bari, l’Inps accelera: boccata d’ossigeno per i lavoratori

 
LecceIL DIBATTITO
Lecce, su rete 5g esperti al lavoro

Lecce, su rete 5g esperti al lavoro

 

i più letti

Il caso

Potenza, lavori al carcere: chi è in arresto deve «emigrare»

Lavori in corso fino al 2021, chi è in custodia cautelare finisce in altre regioni

Potenza, lavori al carcere: chi è in arresto deve «emigrare»

POTENZA - La gestione: promossa; la struttura: bocciata. Il «Ferragosto in carcere» promosso dal Partito Radicale con l’Osservatorio Carcere dell’Unione Camere Penali ha visto ieri una delegazione guidata dal presidente della Camera Penale di Basilicata, Sergio Lapenna, in visita per oltre due ore nella struttura carceraria.
Un «mezzo carcere», al momento perché i lavori in corso nella struttura hanno portato alla chiusura del reparto giudiziario, quello dove trovano posto le persone soggette a misura cautelare e non a pena definitiva, riducendo le presenze effettive a 91 unità tra uomini e donne (e limite di tollerabilità a 120) a fronte dei circa 157 posti precedenti (ma limite di tollerabilità a 208).
«Pare che i lavori non finiranno prima del 2021 - spiega Lapenna - quindi la situazione dei non definitivi è che vengono trattenuti due giorni a Potenza e poi vengono mandati in un altro carcere, quindi con disagi per tutto il pianeta Giustizia, innanzitutto per i cittadini attinti dalle misure cautelari e le loro famiglie, e poi con tutto il pianeta giustizia a cominciare dal tema degli interrogatori e degli avvocati».

Ci vuole fortuna anche ad andare in carcere. E tutto sommato chi sta a Potenza non può lamentarsi (per le condizioni che vive) troppo a partire dal fatto che circa 60 detenuti su 91 lavorano. Ma i problemi non mancano. «Il personale - spiega Francesca Sassano, vice presidente delle Camere Penali e a capo dell’osservatorio sulle strutture detentive - apparentemente è in soprannumero, ma che in realtà è stato diminuito per i tagli lineari che sono stati fatti. Così abbiamo una situazione ottimale in relazione all'impegno della direttrice Petraccone, del comandante e di tutto il personale. Per quanto riguarda invece le criticità relative alla vetustà delle strutture è un capitolo lungo e sotto il profilo sanitario ci stiamo battendo sia per lo spazio ginecologico sia per la carenza del reparto di ortodonzia: manca l’attrezzatura per effettuare le panoramiche e questo crea problemi anche all’amministrazione con la necessità di continue traduzioni e i relativi costi».
E se ieri gli avvocati hanno visitato la struttura poi ci porteranno anche gli studenti con un «Progetto scuola». «Siamo stati i primi dal 2014 - spiega la responsabile Sarah Zolla - a far entrare delle quinte di un liceo nella struttura carceraria e da qui si sono aperte le porte un po’ in tutt’Italia. Quest’anno vorremmo invece ulteriormente incrementare e crear degli incontri mensili dove non ci sia solo apprendere comprendere cosa è il carcere, ma uno scambio continuo tra i giovani prossimi alla maturità e i detenuti su come il mondo può accoglierli una volta fuori».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie