Giovedì 11 Agosto 2022 | 05:35

In Puglia e Basilicata

L'invito

Potenza, l'ospedale San Carlo si offre di curare il reporter ferito in Siria

Appalti al San Carlo  sei persone a processo

Nel capoluogo lucano c'è il centro d'oculistica specializzato in traumi come quelli di Micalizzi

14 Febbraio 2019

Redazione online

POTENZA -  Il centro oculistico dell’azienda ospedaliera «San Carlo» di Potenza si è offerto di curare il "grave trauma bulbare» subito ad un occhio dal fotoreporter italiano Gabriele Micalizzi, ferito alcuni giorni fa in Siria mentre stava seguendo l’andamento di uno scontro fra Isis e forze curde.

Lo ha reso noto il direttore generale dell’azienda ospedaliera potentina, Massimo Barresi, spiegando che il centro oculistico del capoluogo lucano è «specializzato in eventi di questo tipo» e sottolineando «l'importanza del fattore tempo nella gestione delle lesioni traumatiche bulbari ai fini prognostici». Micalizzi, operato nell’ospedale militare americano di Bagdad, dovrebbe essere trasferito in Italia nei prossimi giorni. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Carica altre news...

 

PODCAST

 

PRIMO PIANO

 
 
 
 
- News dai Territori -
 
Editrice del Mezzogiorno srl - Partita IVA n. 08600270725