Venerdì 22 Gennaio 2021 | 08:45

NEWS DALLA SEZIONE

economia
Tavares in Basilicata, riconosciuta centralità dello stabilimenti di Melfi nel nuovo gruppo Stellantis

Tavares (Stellantis) in Basilicata: confermati investimenti e posti di lavoro. Riconosciuta centralità stabilimento Melfi

 
Giustizia
Potenza, infiltrazioni d'acqua e impianto elettrico non funzionante: «Tribunale prossimo all'inagibilità»

Potenza, infiltrazioni d'acqua e impianto elettrico non funzionante: «Tribunale prossimo all'inagibilità»

 
la richiesta
Fca fa spazio a Stellantis, Confindustria Basilicata: «Stabilimento Melfi sia centrale»

Fca fa spazio a Stellantis, Confindustria Basilicata: «Stabilimento Melfi sia centrale»

 
dati regionali
Covid, 57 nuovi positivi su 884 test (6,4%) e nessun decesso: somministrati oltre 10mila vaccini

Covid in Basilicata, 57 nuovi positivi su 884 test (6,4%): somministrati oltre 10mila vaccini

 
stalking
Potenza, atti persecutori nei confronti della ex compagna: arrestato 52enne

Potenza, atti persecutori nei confronti della ex compagna: arrestato 52enne

 
automotive
Melfi, Fca fa spazio a Stellantis anche sulle tute di lavoro

Melfi, Fca fa spazio a Stellantis anche sulle tute di lavoro

 
L'iniziativa
Potenza, un «pasto sospeso» per i più bisognosi e per aiutare i ristoratori

Potenza, un «pasto sospeso» per i più bisognosi e per aiutare i ristoratori

 
monitoraggio
Potenza, fiammate nel Centro olio Tempa Rossa: Total rischia multe pesanti

Potenza, fiammate nel Centro olio Tempa Rossa: Total rischia multe pesanti

 
Il virus
Covid 19, focolaio in una Rsa a Brienza, nel Potentino: morti 4 anziani

Covid 19, focolaio in una Rsa a Brienza, nel Potentino: morti 4 anziani

 
La pandemia
Basilicata, più vaccini agli anziani: la proposta è di partire dagli over 75

Basilicata, più vaccini agli anziani: la proposta è di partire dagli over 75

 

Il Biancorosso

Serie C
Bari, ufficializzati due nuovi ingaggi: Rolando e Sarzi Puttini

Bari, ufficializzati due nuovi ingaggi: Rolando e Sarzi Puttini

 

NEWS DALLE PROVINCE

FoggiaGdF
È positivo al Covid ma lo trovano in giro: denunciato 67enne a Foggia

È positivo al Covid ma lo trovano in giro: denunciato 67enne a Foggia

 
Barinel Barese
Ceglie del Campo, in un garage arsenale con armi e 45kg di droga: 3 arresti

Ceglie del Campo, in un garage arsenale con armi e 45kg di droga: 3 arresti

 
Brindisimaltrattamenti in famiglia
Ostuni, distrugge i mobili di casa e minaccia di morte madre e moglie: arrestato 45enne violento

Ostuni, distrugge i mobili di casa e minaccia di morte madre e moglie: arrestato 45enne violento

 
Potenzaeconomia
Tavares in Basilicata, riconosciuta centralità dello stabilimenti di Melfi nel nuovo gruppo Stellantis

Tavares (Stellantis) in Basilicata: confermati investimenti e posti di lavoro. Riconosciuta centralità stabilimento Melfi

 
Tarantoil progetto
Taranto, piantine antinquinanti nelle scuole: al via «La Natura entra in classe»

Taranto, piantine antinquinanti nelle scuole: al via «La Natura entra in classe»

 
BatNella Bat
Droga, condanne definitive per sette trafficanti di Andria

Droga, condanne definitive per sette trafficanti di Andria

 
MateraIl caso
Incendia auto per dissidi lavorativi con la proprietaria: denunciata 41enne a Matera

Incendia auto per dissidi lavorativi con la proprietaria: denunciata 41enne a Matera

 
LecceLe dichiarazioni
Fidanzati uccisi a Lecce, il killer: «Se fossi libero avrei di nuovo l'impulso di uccidere»

Fidanzati uccisi a Lecce, il killer: «Se fossi libero avrei di nuovo l'impulso di uccidere»

 

i più letti

criminalità

Mafia lucana, flop per operazione «Iena»: solo 2 condanne

Caso di estorsione aggravata per Martorano (14 anni) e Stefanutti (12)

Mafia lucana fa flop, per l'operazione «Iena» solo due condanne

POTENZA - Il nome di «iena 2» che era stato dato all’operazione faceva paura, ma ancor più faceva paura lo scenario che veniva descritto a fondamento d i quei 51 arresti: un intreccio tra mafia, affari e politica in Basilicata, con decine di persone coinvolte in decine di traffici reati e un'associazione di tipo mafioso al centro.
Quasi 15 anni dopo quegli arresti che fecero parlare l’Italia, al primo confronto con l’esame di un giudicante, il Tribunale di Potenza ha condannato solo due persone delle 27 che, nel frattempo, non erano già stata escluse dal processo e per un solo singolo caso di estorsione aggravata dal metodo mafioso. Quattordici anni di reclusione per Renato Martorano (difeso dagli avvocati Pasquale Bartolo e Vincenzo Falotico) e 12 per Dorino Stefanutti (avv. Maria Rita Di Ciommo) ritenuti responsabili di un’estorsione col metodo mafioso attuata con minacce, violenze e pressioni psicologiche nei confronti dell’imprenditore Quirino Guarino per ottener il pagamento della prima rata di un prestito usurario da 30mila euro.
Per il resto tutti assolti, la maggior parte «perché il fatto non sussiste», mentre altri per prescrizione, mentre anche l'ipotizzata associazione a delinquere (che pure non ha portato ad alcuna condanna) vede mutare la propria natura da associazione mafiosa ad associazione semplice, con la conseguenza della notevole riduzione dei tempi di i prescrizione che ha chiuso questa partita anche per gli stessi Martorano e Stefanutti oltre che per Giovanni Quaratino (avv. Gaetano Basile e Giuseppe Cesarano), Pio Albano (avv. Basile), Antonino Garramone (avv. Leonardo Pace e Savino Murro) e Carmine Garramone (avv. Donatello Cimadomo e Leonardo Pace).

Associazione a delinquere da cui sono stati invece prosciolti nel merito (per non aver commesso il fatto) Luigi Postiglione (avv. Leo Chiriaco e Pace), Saverio Postiglione (avv. Luigi Angelucci) Francesco Damiano (avv. Chiriaco) Romeo Felitti e Rocco Lapelosa (entrambi difesi dall’avv. Gaetano Basile). Nel merito (il fatto non sussiste) sono stati assolti da singole ipotesi di reato oltre ai già citati Martorano, Albano, Quaratino e Luigi Postiglione anche Carmine Giuseppe Guerino Guarino (avv. Giuseppe Giuratrabocchetta), Nicola Coluzzi (avv. Rosanna Coluzzi e Leonardo Pace) Massimiliano Galasso (avv. Basile), Rocco Pace (avv. Pace) Vito Zaccagnino (avv. Salomone Bevilacqua e Mario Marinelli), Vito Postiglione (avv. Chiriaco e Pace), Giovanna Brienza (avv. Angela Pignatari e Antonello Madeo), Vito Antonio Mecca, Giovanni Bollettino (avv. Chiriaco), Raffaele Somma (avv. Giuseppe Pergola), Nicola Giordano (avv. Angelucci), Canio Carlucci (avv. Matteucci) e Caterina Anna Gerardi (avv. Basile).

Processo chiuso per prescrizione, invece, per l’ex presidente della camera di commercio di Potenza ed ex deputato Lillino Lamorte, il suo segretario Mario Cutro, il dirigente del Crob Gianvito Amendola (tutti e tre difesi dall’avv. Leonardo Pace) e, per una delle accuse (per le altre c’è stata assoluzione nel merito), Giovanni Quaratino.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie