Venerdì 18 Gennaio 2019 | 02:58

NEWS DALLA SEZIONE

La decisione
Regionali, il centrosinistra alle primarie il 10 febbraio per scegliere il candidato

Regionali, il centrosinistra alle primarie il 10 febbraio per scegliere il candidato

 
Emergenza maltempo
Neve a Potenza, sindaco chiude le scuole, pioggia di insulti su Facebook

Neve a Potenza, sindaco chiude le scuole, pioggia di insulti su Facebook

 
Il giallo
Potenza, neonato muore al San Carlo: avviata indagine interna

Potenza, neonato muore al San Carlo: avviata indagine interna

 
La decisione del Tribunale
Elezioni in Basilicata, Tar accoglie ricorso M5S: «Non si voterà a maggio»

Elezioni in Basilicata, Tar accoglie ricorso M5S: «Non si voterà a maggio»

 
Giustizia e ambiente
Potenza, Petrolgate uno scudo contro la prescrizione

Potenza, Petrolgate uno scudo contro la prescrizione

 
Allerta meteo
Maltempo in Basilicata: domani scuole chiuse a Potenza

Migliora il maltempo in Basilicata: revocato divieto mezzi pesanti

 
Emergenza maltempo
Manca il sale per le strade, provincia Potenza chiede risorse

Manca il sale per le strade, provincia Potenza chiede risorse

 
Il concorso della gazzetta
Basilicata, il presepe più social che c’è: vince Mario Bochicchio

Basilicata, il presepe più social che c’è: vince Mario Bochicchio

 
Servizi di assistenza
Basilicata, la spesa sociale qui langue: 60 euro contro 116 nazionali

Basilicata, la spesa sociale qui langue: 60 euro contro 116 nazionali

 
Accordo regione-cotrab
Basilicata, corse scolastiche con bus «euro zero»: scongiurato lo stop

Basilicata, corse scolastiche con bus «euro zero»: scongiurato stop

 

La sentenza

Potenza, adescò minori on line e scambiò foto porno: 13 anni di carcere

La condanna inflitta a un siciliano che dovrà pagare anche 50mila euro. I fatti nel 2016

Potenza, adescò minori on line e scambiò foto porno: 13 anni di carcere

Un uomo di 65 anni, residente in Sicilia, è stato condannato dal Tribunale di Potenza a 13 anni di reclusione e a una multa di 50 mila euro per pedopornografia. Nel 2016 l’uomo, su internet, adescò una ragazza e suo fratello minorenne, residenti in Basilicata: convinse la giovane a scambiare materiale pornografico su una piattaforma online, e a fotografare - secondo quanto emerse dalle indagini - lei e il fratellino, in cambio di alcune ricariche telefoniche.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400