Martedì 26 Gennaio 2021 | 16:32

NEWS DALLA SEZIONE

L'appello
Basilicata, riapertura scuole: «Sui trasporti serve massima attenzione»

Basilicata, riapertura scuole: «Sui trasporti serve massima attenzione»

 
Il bollettino regionale
Coronavirus in Basilicata, 60 nuovi positivi e 4 decessi

Coronavirus in Basilicata, 60 nuovi positivi e 4 decessi

 
Il caso
Petrolio in Basilicata, timori per la fiammata: la seconda in 10 giorni

Petrolio in Basilicata, timori per la fiammata: la seconda in 10 giorni

 
In via Vaccaro
Potenza, frana una collinetta per colpa del maltempo: traffico in tilt

Potenza, frana una collinetta per colpa del maltempo: traffico in tilt

 
Il personaggio
Una potentina prima segretaria all’Ambasciata di Pechino

Una potentina prima segretaria all’Ambasciata di Pechino

 
La novità
Basilicata, il boom dei «Nutella Biscuits: Ferrero investe su Balvano

Basilicata, il boom dei «Nutella Biscuits: Ferrero investe su Balvano

 
maltempo
Avigliano, a causa del gran vento «impazzisce» pala eolica: intervengono i vigili del fuoco

Avigliano, a causa del gran vento «impazzisce» pala eolica: intervengono i vigili del fuoco

 
L'emergenza
Potenza, ripresa scuola: «Rielaborare trasporto pubblico»

Potenza, ripresa scuola: «Rielaborare trasporto pubblico»

 
Nel lagonegrese
In 9 col reddito di cittadinanza senza averne diritto: denunce nel Potentino, giocavano anche d'azzardo

In 9 col reddito di cittadinanza senza averne diritto: denunce nel Potentino, giocavano anche d'azzardo

 
«silver economy»
Crisi economica da pandemia: la Basilicata fa leva sui pensionati

Crisi economica da pandemia: la Basilicata fa leva sui pensionati

 

Il Biancorosso

Il post-partita
Auteri incontentabile: «Dobbiamo migliorare»

Auteri incontentabile: «Dobbiamo migliorare»

 

NEWS DALLE PROVINCE

Bariemergenza Covid
Bari, Sos lanciato dalle guide turistiche: «Siamo senza lavoro da due anni»

Bari, Sos lanciato dalle guide turistiche: «Siamo senza lavoro da due anni»

 
PotenzaL'appello
Basilicata, riapertura scuole: «Sui trasporti serve massima attenzione»

Basilicata, riapertura scuole: «Sui trasporti serve massima attenzione»

 
FoggiaControlli dei CC
Rignano Garganico, 8 persone sorprese in bar sprovvisto di licenza: fioccano multe e sanzioni

Rignano Garganico, 8 persone sorprese in bar sprovvisto di licenza: fioccano multe e sanzioni

 
TarantoIl virus
Covid 19 a Taranto, positivi docenti del Conservatorio: sospese le lezioni

Covid 19 a Taranto, positivi docenti del Conservatorio: sospese le lezioni

 
HomeIl caso
Crolla solaio di un capannone a S. Michele Salentino: un morto. Altri sotto le macerie

Crolla solaio di un capannone a San Michele Salentino: un morto. Altre persone sotto le macerie: 4 feriti gravi

 
LecceIl caso
Lecce, donna morì cadendo dalle scale mentre lavorava: 6 indagati

Lecce, donna morì cadendo dalle scale mentre lavorava: 6 indagati

 
BatL'incidente
Barletta, furgone contro autocarro sulla Sp 21: muore agricoltore 73enne

Barletta, furgone contro autocarro sulla Sp 21: muore agricoltore 73enne

 
MateraIl caso
Reati contro la Pubblica Amministrazione a Matera: 11 arresti e sequestrati 8,2 mln

Matera, truffa per fondi pubblici in agricoltura: 11 arresti, tra loro funzionari Ismea e Regione Basilicata. 22 indagati e sequestrati 8,2 mln. Le intercettazioni VD

 

centro storico

Sacche di degrado
in pieno centro storico

la città invivibile Pavimentazione sconnessa e sporcizia in via Sacerdoti Liberali

Sacche di degrado in pieno centro storico

di Giovanna Laguardia

Il degrado dietro la facciata scintillante della città. Mentre procedono, sia pure tra qualche polemica, i lavori di riqualificazione e ripavimentazione in via XX settembre, altre aree della città, distanti appena pochi metri, continuano a rimanere nell’ombra e nel degrado. È il caso, ad esempio, di via Sacerdoti Liberali e delle sue immediate adiacenze. Balza subito all’occhio, soprattutto per le sue dimensioni, l’ex distretto scolastico, i cui lavori di ristrutturazione sono terminati da tempo. L’immobile di proprietà comunale, però, non è mai stato ultimato, perché il costo della messa in sicurezza, a causa della mancanza di fondazioni, assorbirono tutto il budget disponibile.

L’edificio, che era stato messo all’asta ma rimase invenduto, continua a campeggiare su via Sacerdoti Liberali e ormai comincia a mostrare nuovamente segni di degrado. Nello slargo di fronte, un altro edificio di proprietà comunale, mai ristrutturato dopo il terremoto del 1980, rovina l’atmosfera della piazzetta, per il resto ottimamente ristrutturata. E ancora, come denunciano gli abitanti della zona, sono pessime le condizioni della scaletta che porta da via Due Torri a via Sacerdoti Liberali, con la maggior parte dei gradini completamente sbriciolati, come si vede dalle foto del nostro reporter Tony Vece. Lo stato della scalinata fa il paio con quello della piazzetta che si trova sulla destra: anche qui la pavimentazione perimetrale è semidistrutta, con pericolosi e taglienti spuntoni che minacciano le caviglie dei passanti.

A tutto questo si aggiunge il fatto che, come gli abitanti della zona hanno più volte denunciato anche dalle pagine della Gazzetta negli ultimi anni, nelle serate festive e prefestive, i gradini dei portoncini che si affacciano sulla stradina diventano il ritrovo preferito dei giovani potentini in cerca di sballo alcolico, come testimoniano le innumerevoli bottiglie di vino, di birra e di superalcolici che ogni domenica mattina fanno brutta mostra di sé sul selciato. Purtroppo spesso accompagnate da altri residui della baldoria lasciati dai giovani ubriachi, come urina e vomito.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie