Giovedì 21 Marzo 2019 | 11:11

NEWS DALLA SEZIONE

Le previsioni
Economia: nel 2019-2023 Potenza crescita zero

Economia: nel 2019-2023 Potenza crescita zero

 
Verso le elezioni
Berlusconi operato d'urgenza per ernia inguinale: annullato tour in Basilicata

Berlusconi operato d'urgenza per ernia inguinale: annullato tour in Basilicata

 
I fatti tra il 2017 e il 2018
Potenza, ex dirigente sanitario molestava dipendente: rinviato a giudizio

Potenza, ex dirigente sanitario molestava dipendente: rinviato a giudizio

 
Sanità in Basilicata
Liste di attesa e mobilità, accordo tra aziende lucane: arriva task force

Liste di attesa e mobilità, accordo tra aziende lucane: arriva task force

 
Il rapporto banche.imprese
Sud arretra, l'Obi: ripresa tra 10 anni, a Potenza crescita zero

Sud arretra, l'Obi: ripresa tra 10 anni, a Potenza crescita zero

 
I controlli
Evadevano il fisco per 120mila euro: scoperti in 2 a Maratea

Evadevano il fisco per 120mila euro: scoperti in 2 a Maratea

 
Dall'ispettorato del lavoro
Furbetti dell'assegno di disoccupazione nei campi in Basilicata: denunciati

Furbetti dell'assegno di disoccupazione nei campi in Basilicata: denunciati

 
Il comizio
Melfi, Salvini a contestatori: «Siete 10 sfigati, partigiani si rivolterebbero nella tomba»

Melfi, Salvini a contestatori: «Siete 10 sfigati, partigiani si rivolterebbero nella tomba»

 
Le parole
Salvini: «Nel Potentino le vittime hanno ancora paura dell'usura»

Salvini: «Nel Potentino le vittime hanno ancora paura dell'usura»

 
A Melfi
Melfi, Berlusconi su morte giovane testimone processo Ruby: mi spiace

Berlusconi su morte teste processo Ruby: mi spiace
E sui cogl...: ho esagerato Vd

 

Il Biancorosso

IL PERSONAGGIO
La signora Francesca colpisce ancoraPizze e focacce per gli auguri a Brienza

La signora Francesca colpisce ancora
Pizze e focacce per gli auguri a Brienza

 

NEWS DALLE PROVINCE

TarantoNel tarantino
Castellaneta Marina, sequestrato ristorante sulla spiaggia completamente abusivo

Castellaneta Marina, sequestrato ristorante in spiaggia abusivo

 
BatÈ intervenuta la polizia
Barletta, tenta di uccidere il fratello accoltellandolo dopo lite, 53enne in cella

Barletta, tenta di uccidere il fratello accoltellandolo dopo lite, 53enne in cella

 
BariL'inchiesta
Mercato nero della legna: un business malavitoso

Mercato nero della legna: un business malavitoso

 
LecceA lecce
Statua S.Oronzo, procede restauro: «È molto deteriorata»

Statua S.Oronzo, procede restauro: «È molto deteriorata»

 
MateraInfortunio sul lavoro
Policoro, 34enne muore mentre taglia alberi. Allarme sindacati

Policoro, 34enne muore mentre taglia alberi. Allarme sindacati

 
FoggiaNel Foggiano
Lesina, procura indaga su imprenditore Casanova per abusi edilizi

Lesina, procura indaga su imprenditore Casanova per abusi edilizi

 
BrindisiCentrale Enel Brindisi
Cerano, principio di incendio nella torre nastro trasportatore, nessuna conseguenza

Cerano, principio di incendio nella torre nastro trasportatore, nessuna conseguenza

 
PotenzaLe previsioni
Economia: nel 2019-2023 Potenza crescita zero

Economia: nel 2019-2023 Potenza crescita zero

 

verso le elezioni regionali

Carmen Lasorella
scalda i motori

La giornalista valuta la «discesa in campo» con una piattaforma lucana di civiche

Carmen Lasorella scalda i motori politica

di Massimo Brancati

Fuori dai partiti, fuori dagli schemi, senza casacche. Non ne ha mai indossate in tanti anni di professione e non intende certo farlo in questa circostanza. Lei è Carmen Lasorella, giornalista, volto noto del Tg2 della Rai negli anni ‘80-‘90, un nome che circola con insistenza in vista delle prossime elezioni regionali.

Lucana, fiera di esserlo, incarna il profilo di una candidata in grado di catalizzare l’interesse trasversale: non ha legami con partiti, mai un problema giudiziario, donna tosta, temprata da anni come inviata in zone di guerra. Non avrebbe certo paura di «battagliare» guardando alle urne elettorali.

Insomma, Lasorella potrebbe essere un nome «spendibile». Lo sa anche lei che in diverse occasioni ha pubblicamente manifestato la disponibilità a mettersi al servizio della Basilicata. Un conto, però, è essere pronta a entrare in gioco, un altro è avere una forza propulsiva alle spalle in grado di spingerla verso il traguardo. Ed è proprio ciò che Lasorella sta cercando all’interno di un quadro politico regionale frammentato, dilaniato, in profonda trasformazione.

Un primo abboccamento c’era stato con il Movimento 5 Stelle, ma l’orientamento dei pentastellati, così come recita il loro statuto, è per una candidatura che guardi all’interno del movimento stesso. Segnali anche da centrodestra e centrosinistra per annusarsi, comprendere, trovare un punto di contatto. Ma Lasorella vuole smarcarsi da etichette e arrovellamenti politici. Come ha sempre fatto. Anche a costo di vedersi relegare ai margini dalla Rai, pagando la difesa a oltranza della propria autonomia professionale e una mancata appartenenza.

La sua ipotetica squadra deve partire dal basso, dalla società. Ecco perché sta organizzando riunioni con amici, conoscenti, cittadini, incontrando gente per mettere nero su bianco, spiegare la sua visione di una Basilicata che guarda al futuro senza dimenticare il passato, di cui siamo tutti figli. Avrebbe avuto un confronto anche con l’on. Salvatore Caiata, presidente del Potenza, per un ipotetico ticket spendibile all’interno di una non meglio precisata forza politica. Indiscrezioni, nulla di concreto. L’unica cosa certa è che Lasorella starebbe rincorrendo il progetto di creare una piattaforma lucana fuori dai partiti, dove far convergere la voglia di reale cambiamento che sembra emergere dalla miriade di liste civiche presenti sul territorio. La giornalista vuole capire se ci sono davvero le condizioni per fare una battaglia, per incidere.

A fare da comparsa non ci sta. A quel punto si tirerebbe indietro, continuerebbe a vivere la sua regione, la sua città, Potenza, semplicemente come custode degli affetti familiari. Stop. Sente, però, di poter dare qualcosa al territorio, di poter rappresentare una persona super-partes utile alla causa. Spera di riuscire a far passare il suo messaggio e sta accelerando il processo di accreditamento sul territorio. Citando Teofrasto, Lasorella ricorda che «il tempo è l’unica cosa di valore che l’uomo può spendere». È prezioso, non ne vuole perdere altro. Entro Ferragosto - come avrebbe confidato ai familiari - scioglierà il nodo: dentro o fuori la contesa elettorale.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400