Mercoledì 20 Marzo 2019 | 11:57

NEWS DALLA SEZIONE

Le previsioni
Economia: nel 2019-2023 Potenza crescita zero

Economia: nel 2019-2023 Potenza crescita zero

 
Verso le elezioni
Berlusconi operato d'urgenza per ernia inguinale: annullato tour in Basilicata

Berlusconi operato d'urgenza per ernia inguinale: annullato tour in Basilicata

 
I fatti tra il 2017 e il 2018
Potenza, ex dirigente sanitario molestava dipendente: rinviato a giudizio

Potenza, ex dirigente sanitario molestava dipendente: rinviato a giudizio

 
Sanità in Basilicata
Liste di attesa e mobilità, accordo tra aziende lucane: arriva task force

Liste di attesa e mobilità, accordo tra aziende lucane: arriva task force

 
Il rapporto banche.imprese
Sud arretra, l'Obi: ripresa tra 10 anni, a Potenza crescita zero

Sud arretra, l'Obi: ripresa tra 10 anni, a Potenza crescita zero

 
I controlli
Evadevano il fisco per 120mila euro: scoperti in 2 a Maratea

Evadevano il fisco per 120mila euro: scoperti in 2 a Maratea

 
Dall'ispettorato del lavoro
Furbetti dell'assegno di disoccupazione nei campi in Basilicata: denunciati

Furbetti dell'assegno di disoccupazione nei campi in Basilicata: denunciati

 
Il comizio
Melfi, Salvini a contestatori: «Siete 10 sfigati, partigiani si rivolterebbero nella tomba»

Melfi, Salvini a contestatori: «Siete 10 sfigati, partigiani si rivolterebbero nella tomba»

 
Le parole
Salvini: «Nel Potentino le vittime hanno ancora paura dell'usura»

Salvini: «Nel Potentino le vittime hanno ancora paura dell'usura»

 
A Melfi
Melfi, Berlusconi su morte giovane testimone processo Ruby: mi spiace

Berlusconi su morte teste processo Ruby: mi spiace
E sui cogl...: ho esagerato Vd

 

Il Biancorosso

IL PERSONAGGIO
La signora Francesca colpisce ancoraPizze e focacce per gli auguri a Brienza

La signora Francesca colpisce ancora
Pizze e focacce per gli auguri a Brienza

 

NEWS DALLE PROVINCE

BrindisiCentrale Enel Brindisi
Cerano, principio di incendio nella torre nastro trasportatore, nessuna conseguenza

Cerano, principio di incendio nella torre nastro trasportatore, nessuna conseguenza

 
LecceI dati
Unisalento, rettore: «Immatricolazioni cresciute del 7,5%»

Unisalento, rettore: «Immatricolazioni cresciute del 7,5%»

 
FoggiaDopo il restyling
Foggia, riapre il museo di storia naturale

Foggia, riapre il museo di storia naturale

 
BariLa «Rendella»
Monopoli, la biblioteca è senza barriere grazie a una onlus

Monopoli, la biblioteca è senza barriere grazie a una onlus

 
BatCasa Leopold
Un orfanotrofio per il Burundi: nel progetto una famiglia di Canosa

Un orfanotrofio per il Burundi: nel progetto una famiglia di Canosa

 
PotenzaLe previsioni
Economia: nel 2019-2023 Potenza crescita zero

Economia: nel 2019-2023 Potenza crescita zero

 
MateraIl furto
Ferrandina: 2 leccesi rubano 2,5 quintali di cavi di rame

Ferrandina: 2 leccesi rubano 2,5 quintali di cavi di rame

 
TarantoL'operazione
Taranto, la Guardia Costiera sequestra una tonnellata di ricci e "bianchetto"

Taranto, la Guardia Costiera sequestra una tonnellata di ricci e "bianchetto"

 

sos animali

Appello al Comune di Lavello perché aiuti il cagnolino Diffi

Un cittadino chiede cure per un randagio che mostra di star male: «Occorre l’autorizzazione per il suo ricovero al canile»

cagnolino

LAVELLO - Più che una segnalazione è una richiesta di aiuto, che il signor Michele Di Noia, di Lavello, ci inoltra per provare a salvare un cane randagio di media taglia, che girovaga per il centro abitato, ma che da alcune settimane sembra molto sofferente. «Ho pensato di coinvolgere la Gazzetta, perché dopo essermi rivolto prima ai vigili urbani e poi al Comune dove ho protocollato una mia istanza non ho risolto ancora nulla: mi hanno chiesto di avere pazienza assicurandomi che avrebbero provveduto a trovare una soluzione, ma ad oggi la situazione è sempre la stessa e sono trascorse quasi due settimane», racconta il cittadino lavellese, che insieme ad altre persone ha praticamente adottato il cagnolino, che si muove di solito tra via Roma, corso Giustino Fortunato e la zona del teatro San Mauro.

«Il cane - spiega il signor Michele - ha forti e continui attacchi di tosse, è molto sofferente. A mie spese ho provveduto a somministrargli alcune medicine, ma non bastano. Si teme che il cane soffra di una insufficienza cardiaca. In una struttura come il canile potrebbe essere assistito in modo migliore e magari salvato: ma senza un permesso del Comune non può essere preso in carico. Vorrei che le istituzioni facessero qualcosa quanto prima. Il cane lo chiamiamo Diffi, perché sembra molto diffidente. Ma è tanto docile ed amato nel quartiere. Se non si interviene potrebbe non farcela».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400