Giovedì 18 Ottobre 2018 | 13:00

Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

i più letti

Martedì udienza al Tar sul ricorso per nuova Aia

TARANTO - Riprenderà martedì prossimo l’esame dinanzi al Tar di Lecce dei ricorsi presentati dal Comune di Taranto e dalla Regione Puglia contro il decreto del presidente del Consiglio dei ministri del 29 settembre scorso che contiene il piano ambientale (Aia, Autorizzazione integrata ambientale) per la nuova Ilva.
I giudici della terza sezione, presidente Enrico D’Arpe, preso atto della rinuncia alla richiesta di sospensiva del Dpcm che era stata notificata nei giorni scorsi da Comune e Regione, si pronunceranno sulla eccezione presentata dalla difesa di Ilva che contesta la competenza territoriale della sezione leccese del Tar e ha chiesto che il procedimento venga spostato al Tar del Lazio.
Il Wwf Italia in una nota conferma che sarà «ancora una volta a fianco dei cittadini di Taranto, con un intervento 'ad adiuvandum' nel ricorso del Comune. L’associazione partecipa a questo ricorso per la difesa dei più importanti e preziosi beni e valori costituzionali: la tutela della salute e dell’ambiente.Nell’intervento al Tar Lecce, curato per il Wwf Italia dagli avvocati Lara Marchetta di Taranto e Giuseppe delle Foglie di Bari, il Wwf ha sottolineato che il nuovo Piano Ambientale non rispetta le regole europee ed internazionali (Convenzione di Aarhus) sul «diritto di accesso alle informazioni ambientali e di partecipazione».
La Pubblica amministrazione non avrebbe garantito, secondo l'associazione, i «principi di trasparenza» e «leale collaborazione» riconosciuti anche dalla Costituzione. Si lamenta «una eccessiva proroga dei tempi di intervento di bonifica» e si sottolineano, infine, carenze «non giustificate sulla mancanza di Valutazione di impatto ambientale e di Valutazione di incidenza, anche queste rese obbligatorie da norme e principi europei».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

MULTIMEDIA

Brindisi rapina

Brindisi rapina

 
Luca Turi diventa cittadino onorario di Durazzo: «Sono onorato»

Luca Turi diventa cittadino onorario di Durazzo: «Sono onorato»

 
Sanità, Emiliano visita gli ospedali e le Asl Bat: il video

Sanità, Emiliano visita gli ospedali e le Asl Bat: «Migliorata l'offerta» Vd

 
Strage S.M. in Lamis, dopo un anno arrestato pregiudicato. Morirono i fratelli Luciani, innocenti

Strage S.M. in Lamis, un arresto. Morirono i fratelli Luciani, innocenti VD

 
Tap, la promessa di Di Battista: «Lo bloccheremo in 2 settimane»

Tap, la promessa di Di Battista: «Lo bloccheremo in 2 settimane»

 
Rapinano ufficio postale a Lucera, arrestati un 19enne e un 22enne di Cerignola

Rapinano ufficio postale a Lucera, arrestati un 19enne e un 22enne 

 
Video Foggia esplosione

Video Foggia esplosione

 

ANSA.TV

Mondo TV
Peru': liberata leader opposizione ma resta indagata

Peru': liberata leader opposizione ma resta indagata

 
Italia TV
Festival della Diplomazia a Roma al 26 ottobre

Festival della Diplomazia a Roma al 26 ottobre

 
Notiziari TV
Ansatg delle 12

Ansatg delle 12

 
Meteo TV
Previsioni meteo per venerdi', 19 ottobre 2018

Previsioni meteo per venerdi', 19 ottobre 2018

 
Economia TV
Federbeton, Callieri: partano i progetti

Federbeton, Callieri: partano i progetti

 
Calcio TV
Serie A, si riparte con Roma-Spal

Serie A, si riparte con Roma-Spal

 
Spettacolo TV
Viaggio nello Studio 54, dall'ascesa alla caduta

Viaggio nello Studio 54, dall'ascesa alla caduta

 
Sport TV
Azzurre del volley in semifinale, oggi incontrano la Serbia

Azzurre del volley in semifinale, oggi incontrano la Serbia