Mercoledì 12 Dicembre 2018 | 20:46

GDM.TV

Paparesta: c'e' chi fomenta ambiente contro club

BARI - «Abbiamo cambiato allenatore per migliorare ancora il rendimento e dare forza e voglia ai nostri calciatori. Vedo e sento una curva meravigliosa che dall’inizio alla fine ci esalta e ci sostiene. Vedo tre quattro persone che avrebbero voluto avere chissà quali ruoli in questa società e che cercano di fomentare l’ambiente contro il club. Si rassegnassero, sono fuori. Noi andremo avanti»: sono queste le dichiarazioni polemiche del presidente del Bari Gianluca Paparesta nel dopo gara con il Vicenza al San Nicola. Paparesta ha rinnovato il suo impegno volto a rinforzare la rosa per giungere alla promozione diretta nella massima serie: «Faremo una campagna acquisti. Vedo tanto sarcasmo, ci prendono quasi per il culo perchè pensano che chissà cosa non stiamo facendo. Arriveranno i giocatori che vuole il mister Camplone. C'è gente che cova odio e rancore incredibile», ha concluso.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

MULTIMEDIA

Strasburgo: gli spari, i morti, i blitz, la gente in fuga

Strasburgo: gli spari, il morto, i blitz, la gente in fuga

 
Calendario, l'uomo e la tecnologia

Calendario, l'uomo e la tecnologia

 
Bisceglie, topo in ospedale sulla porta del reparto Infettivi

Bisceglie, topo in ospedale sulla porta del reparto Infettivi  
Sindaco: «Indagheremo»

 
Calendario, storie e immagini

Calendario, storie e immagini

 
Rivivi la  "Mangusta" interforze

Rivivi la "Mangusta" interforze

 
Noi siamo la Marina: gli incursori

Noi siamo la Marina: gli incursori

 
Calendario, palombari e incursori

Calendario, palombari e incursori

 
Bari - Troina: il punto con La Voce Biancorossa, la diretta del prepartita

Bari - Troina: il punto con La Voce Biancorossa, diretta prepartita

 
Corrieri della droga: con i bus di linea da Milano la portavano in Puglia

Sui bus di linea da Milano in Puglia con la droga in valigia: 22 arresti VIDEO

 
Cristina, da Laterza a La Spezia e ritorno per fare la ciabattina

Cristina, 37 anni, da Laterza a La Spezia e ritorno per fare la «ciabattina»

 
Sede Casapound sequestrata, il gip: «Pericolo nuove aggressioni fasciste»

Sede Casapound sequestrata, il gip: «Pericolo nuove aggressioni fasciste»

 
Parco del Gargano, 6 anni dopo la sentenza, demolita le darsene abusive

Parco del Gargano, 6 anni dopo la sentenza, demolite le darsene abusive