Giovedì 17 Gennaio 2019 | 05:25

GDM.TV

Ventola: giudizio assurdo e ingiusto

Sulla sentenza, riceviamo una lettera del sindaco Ventola, della quale pubblichiamo alcuni stralci 

Si è conclusa ieri (n.d.r.) la prima fase del giudizio per abuso d’ufficio a seguito della concessione gratuita del campo sportivo di Canosa e la concessione di contributi ad associazioni di volontariato per manifestazioni sociali e turistiche, vicende sulle quali ero già intervenuto sulla «Gazzetta», sabato 19 gennaio 2008. Il Tribunale di Trani, in composizione collegiale, facendo proprie le richieste del pm mi ha inflitto la condanna ad 8 mesi riconoscendomi responsabile del reato di abuso d’uf ficio. Come uomo delle Istituzioni rispetto gli organi giudicanti, rispetto il loro lavoro, prendo atto delle loro decisioni. Come cittadino, però, mi sia consentito di esprimere almeno qualche rammarico per il metodo ed il merito dedicati ad esaminare responsabilità di un amministratore pubblico per un reato che per quanto “leggero”, disorienta e macchia un lavoro svolto nelle Istituzioni per le nostre Comunità e che colpisce la mia persona, la mia credibilità, la mia dignità. Nessuno ha intascato soldi, non vi e’ alcun danno per il comune di Canosa, ma è pur sempre, l’abuso d’ufficio, un reato penale per il quale sono stato ritenuto responsabile con altri componenti della Giunta Comunale (solo una parte!). A seguito di una decisione assunta in circa 6 minuti (per ogni imputato) e dopo soli nove mesi di giudizio (ne apprezzo la celerità), da oggi, concedere l’uso dello stadio comunale gratuitamente per attività sportive, culturali, sociali o di spettacolo ad associazioni e/o organizzazioni sociali è un reato penale (abuso d’ufficio)! E’, altresì, reato penale (abuso d’ufficio) per lo stesso organo giudicante concedere un contributo una tantum per la realizzazione di eventi e manifestazioni socio-culturali e di spettacolo. Tale valutazione, però, è stata evidentemente diversa tra situazioni identiche. Una parte della Giunta oggi è stata condannata, altra parte della Giunta, ugualmente firmataria degli stessi provvedimenti, è stata prosciolta sin dalla prima fase delle indagini preliminari. Continuo a vivere nell’assoluta certezza di operare sempre almeglio ed a vantaggio dei concittadini. Mi spiace che tutto ciò abbia a marcare il Natale 2008, per la Città a causa di una vicenda seguita da un giudizio ingiusto che definisco assurdo. Ho già chiesto al Presidente del Consiglio di convocare un Consiglio Comunale per il 27 dicembre al fine di poter relazionare l’assemblea su quanto accaduto. Per le 20 della stessa giornata, terrò un comizio pubblico che informi i concittadini. In questo momento l’esigenza è innanzitutto quella di garantire l’imma gine della Città oltre che il lavoro sinora svolto. Francesco Ventola

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

MULTIMEDIA

Con "ToroTen" si corre per beneficenzaBarletta, il 27 gennaio la gara più cool

Con "ToroTen" si corre per beneficenza
Barletta, il 27 gennaio la gara più cool

 
Gestivano prostitute dal carcere in Francia: vicino alla banda anche sacerdote

Gestivano prostitute da carcere in Francia: vicino a banda anche un prete

 
Neglia e Floriano firmano la rimontaecco le immagini dei gol del Bari

Neglia e Floriano firmano la rimonta
ecco le immagini dei gol del Bari

 
Violenze e minacce a bimbi autistici: arrestate 4 educatrici a Noicattaro

Violenze e minacce a bimbi autistici: arrestate 4 educatrici a Noicattaro VD

 
Ius Soli a Ruvo, bimbi stranieri nati in Italia ricevono la cittadinanza civica

Ius Soli a Ruvo, bimbi stranieri nati in Italia ricevono la cittadinanza civica

 
San Cataldese - Bari: il punto con La Voce Biancorossa, segui la diretta

San Cataldese - Bari: il punto con La Voce Biancorossa, rivedi la diretta

 
Novità per Daniele Lanave, Raissa incontra Mad Dopa, la Gae Campana Band canta il Gargano di Andrea Pazienza

Novità per Daniele Lanave, Raissa incontra Mad Dopa, la Gae Campana Band canta il Gargano di Pazienza

 
Il presidente si racconta in tv su Rai2"Il Bari? Per me è una nuova fede calcistica"

Il presidente si racconta in tv su Rai2
"Il Bari? Per me è una nuova fede calcistica"

 
Chiedevano a commercianti soldi per «amici detenuti»: nei guai 4 vicini al clan Strisciuglio

Chiedevano a commercianti soldi per «amici detenuti»: nei guai 4 vicini al clan Strisciuglio