Lunedì 22 Luglio 2019 | 18:22

Il Biancorosso

IL CALENDARIO
Bari, ecco i prossimi impegnidal Pisa alla coppa Italia

Bari, ecco i prossimi impegni: dal Pisa alla coppa Italia

 

NEWS DALLE PROVINCE

NewsweekLa nomina
Un barese alla presidenza dei parassitologi mondiali

Un barese alla presidenza dei parassitologi mondiali

 
MateraIl caso
Ambiente, sopralluogo assessore Basilicata su spiagge del Metapontino

Ambiente, sopralluogo assessore Basilicata su spiagge del Metapontino

 
FoggiaSanità
Foggia sanità service, Emiliano: «firmati 150 contratti di lavoro a tempo indeterminato»

Foggia, Sanità Service: firmati 150 contratti di lavoro a tempo indeterminato

 
GdM.TVIl video
La bellezza della cattedrale di Trani vista dall'alto in mongolfiera

La bellezza della cattedrale di Trani vista dall'alto in mongolfiera

 
TarantoPer lo stabilimento di Taranto
ArcelorMittal, riunita oggi la task force sulla sicurezza

ArcelorMittal, riunita oggi la task force sulla sicurezza

 
LecceMusica
Ghemon arriva a Pescoluse, unica tappa salentina del rapper

Ghemon arriva a Pescoluse, unica tappa salentina del rapper

 
PotenzaDalla Polizia Locale
Basilicata, spiagge sicure: più di duemila beni sequestrati

Basilicata, spiagge sicure: più di duemila beni sequestrati

 
BrindisiNel Brindisino
San Donaci, maltratta la moglie malata davanti al figlio minore: arrestato 51enne

San Donaci, maltratta la moglie malata davanti al figlio minore: arrestato 51enne

 

i più letti

Amministrative

Cascavilla eletto sindaco
a San Giovanni Rotondo

A Torremaggiore vince Monteleone

Cascavilla eletto sindaco a San Giovanni Rotondo

FOGGIA - Battuti i sindaci targati Pd a San Giovanni Rotondo e a Torremaggiore. Si impongono candidati delle civiche sorretti da partiti di centro e centrodestra. Nella città di San Pio il 35° sindaco della storia è Costanzo Cascavilla, mentre a Torremaggiore ha vinto Lino Monteleone.

A San Giovanni Rotondo, dunque, si è imposto Costanzo Cascavilla (40,47% al primo turno) sostenuito dal Partito della città, Conservatori e riformisti, lista Città Attiva, lista Cascavilla sindaco, Unione di centro e Forza Italia (quest’ultima col proprio simbolo insieme a due civiche). Cascavilla ha battuto Leonardo Maruzzi (35,24% al primo turno) sostenuto da Partito democratico, lista Maruzzi sindaco, Movimento popolare sangiovannese, Socialisti e democratici, lista civica di Centro.

A Torremaggiore è stato eletto sindaco Lino Monteleone (52,85%) che al ballottaggio ha battuto Salvatore Leccisotti (47,15%). Il neo sindaco ci aveva provato già quattro anni fa ma fu sconfitto al ballottaggio dall’ex sindaco Costanzo Di Iorio. A Torremaggiore, comune che esce da un commissariamento durato un anno, Monteleone, aveva ottenuto il 35,99% al primo turno, era sorretto dalle civiche Agire con Monteleone, Uniti con Monteleone, Unione di centro e Impegno democratico. Nulla da fare per Salvatore Leccisotti (25,94% al primo turno) sostenuto da Pd, Città nostra e la lista Leccisotti sindaco.

Affluenza nella media nazionale ma molto al di sotto del primo turno. Nella città di San Pio ci si è fermati al 52,9% (al primo turno aveva votato il 68,8% dell’elettorato). A Torremaggiore affluenza al 53,89%, quasi 20 punti percentuali in meno rispetto al primo turno. Oltre alla disaffezione nei due centri ha influito e non poco il maltempo, soprattutto nelle ore serali.

Filippo Santigliano

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400