Mercoledì 30 Settembre 2020 | 07:02

Il Biancorosso

Calcio
Il Bari dice addio a Berra e Scavone: arrivano al Pordenone

Il Bari dice addio a Berra e Scavone: arrivano al Pordenone

 

NEWS DALLE PROVINCE

PotenzaIl virus
Covid in Basilicata, 16 nuovi contagi in casa di riposo a Marsicotevere

Covid in Basilicata, 16 nuovi contagi in casa di riposo a Marsicotevere

 
BatLa visita
Comunali, Di Maio ad Andria: «Sindaco M5s farà rinascere la città»

Comunali, Di Maio ad Andria: «Sindaco M5s farà rinascere la città»

 
BariL'appello
Coronovirus, altri 4 casi a Locorotondo, il sindaco ai cittadini: «Rispettate voi e gli altri»

Coronavirus, altri 4 casi a Locorotondo, il sindaco ai cittadini: «Rispettate voi e gli altri»

 
FoggiaIl caso
Partecipano a festa di Prima Comunione: 20 contagi nel Foggiano

Partecipano a festa di Prima Comunione: 20 contagi nel Foggiano

 
LecceIl video
Lecce, ecco l’assassino mentre rientrava casa dopo aver ammazzato i fidanzati

Lecce, ecco l’assassino mentre rientrava a casa dopo aver ammazzato i fidanzati. Tutti gli errori del killer

 
TarantoLa celebrazione
Mittal, a Taranto la cerimonia in memoria delle vittime del lavoro

Mittal, a Taranto la cerimonia in memoria delle vittime del lavoro

 
MateraNel Materano
Francis Ford Coppola è cittadino onorario di Bernalda

Francis Ford Coppola è cittadino onorario di Bernalda

 
BrindisiNel Brindisino
Campo di Mare, sbarcati 47 migranti egiziani nella notte: stanno tutti bene

Campo di Mare, sbarcati 47 migranti egiziani nella notte: stanno tutti bene

 

La ricetta di Euromobility: con la guida ecologica si risparmiano 250 euro di benzina

ROMA - Nuove ricette contro caro petrolio e rischio smog. Utilizzando tecniche di guida ecologiche ogni italiano può ridurre i costi del pieno di benzina di circa 250 euro l'anno, con un risparmio ambientale per tutto il Paese di 1 milione di tonnellate di CO2. Mentre ulteriori risparmi possono arrivare con l'ampliamento a tre corsie dell'autostrada: il potenziamento di soli 17,5 chilometri permetterebbe, infatti, a chi li percorre giornalmente, un risparmio compreso tra 180 e 280 euro l'anno con una diminuzione complessiva in quel tratto del 24% delle polveri sottili. Questi i dati di due studi presentati oggi a Roma in occasione dell'8/a Conferenza Nazionale di Euromobility che ha visto la partecipazione di circa 200 delegati provenienti da tutta Italia.

«Questi studi - ha detto Carlo Iacovini, Presidente di Euromobility - dimostrano che si può risparmiare l'ambiente e nello stesso tempo far fronte all'aumento insostenibile del costo del barile di petrolio con comportamenti virtuosi». «Un' automobile che percorre un chilometro di autostrada a 100Km/h con uno stile di guida regolare - ha spiegato Lorenzo Bertuccio, Direttore Scientifico di Euromobility - emette circa il 60% in meno di polveri, l'80% in meno di monossido di carbonio e risparmia circa il 75% di carburante rispetto allo stesso chilometro percorso a 15 Km/h con uno stile di guida tipico del traffico congestionato».

Quindi le regole d'oro per diventare «autisti verdi»: avviare il motore senza accelerare; passare velocemente alle marce superiori; adottare uno stile di guida «rilassato»; evitare frenate ed accelerate brusche; spegnere il motore in sosta; fare manutenzione. «I danni per la salute causati dall'inquinamento atmosferico - ha detto Corrado Clini direttore generale del Ministero dell' Ambiente - sono rilevanti. Il progetto guida ecologica e il potenziamento delle infrastrutture viarie possono dare un contributo rilevante alla protezione dell'ambiente tutelando nello stesso tempo il nostro diritto alla mobilità».

Ecco le ricette di Euromobility:

- ECODRIVE: è stato stimato che con l'ecodrive il risparmio energetico annuale sarebbe tra 270mila e 400mila Tep (tonnellate di petrolio equivalente), mentre le emissioni di CO2 evitate potrebbero arrivare a 1 milione di tonnellate, per un valore monetario di oltre 20 milioni di euro l'anno di quote di carbonio.

- AUTOSTRADE: valutate le ricadute ambientali e gli effetti economici di un intervento di potenziamento da due a tre corsie dell'Autostrada A1 nella tratta Firenze Nord-Barberino del Mugello (17,5 chilometri), ogni giorno percorsa da circa 34.000 auto e 18.600 autocarri e soggetta a code e rallentamenti. Per quanto riguarda i risultati - riferisce Euromobility - si è avuto il 18% in meno di monossido di carbonio, il 22% in meno di ossidi di azoto e un taglio del 24% di PM10. «Dal punto di vista economico chi percorre questa tratta - afferma lo studio - potrebbe consumare in media il 20% in meno di gasolio o il 27% in meno di benzina con un risparmio annuale di circa 27,5 milioni di euro. Ciò equivale a un risparmio annuale di circa 82.800 barili di petrolio e una riduzione della bolletta energetica per il Paese di 5,7 milioni di euro».

- MOBILITY MANAGER: crescono i manager del traffico per ottimizzare gli spostamenti casa-lavoro. Nel 2004 gli uffici d' area erano 48, oggi sono 61, istituiti presso Comuni e Province. Più mobility manager anche nelle aziende (quelle con più di 300 dipendenti o con 800 addetti distribuiti in più sedi): nel 2004 erano 608, oggi sono 764. Le aree che registrano il maggior numero di mobility manager sono Roma (187 aziende) e Milano (106).

- BIKE SHARING: il servizio è in 43 città cui presto se ne aggiungeranno altre sette grazie al contributo del ministero dell'Ambiente. Le biciclette «in servizio» sono circa 2000.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400