Martedì 22 Giugno 2021 | 00:58

Il Biancorosso

Calcio
Michele Mignani

Il Bari si affida a Mignani: è lui il nuovo allenatore

 

NEWS DALLE PROVINCE

Lecceil fenomeno
Lecce,  volontari croce rossa

Castro, sbarco di migranti vicino la grotta Zinzulusa

 
BariIl caso
Bari, allarme in città, tre donne picchiate

Bari, allarme in città, tre donne picchiate

 
MateraIl caso
Montalbano pronta a dire no alle scorie

Montalbano pronta a dire no alle scorie

 
PotenzaIl caso
Potenza, frenata sull’acqua cara

Potenza, frenata sull’acqua cara

 
TarantoIl fatto
Taranto, Bus in fiamme ai Tamburi

Taranto, bus in fiamme ai Tamburi

 
BrindisiIl fatto
Fasano, il navigatore «tradisce» camionista traffico in tilt

Fasano, il navigatore «tradisce» camionista traffico in tilt

 
Batil caso nella Bat
Andria, sicurezza, agricoltori nel mirino

Andria, sicurezza, agricoltori nel mirino

 
FoggiaIl caso
Foggia, gestione rifiuti tanti i nodi al pettine

Foggia, gestione rifiuti tanti i nodi al pettine

 

i più letti

«La xylella che colpisce il Salento non è paragonabile al problema in California»

BRUXELLES – La situazione della Xylella in Europa "non è paragonabile" a quella in California, dove la tipologia di batterio è diversa, attaccandosi alle viti, ed è ampiamente diffusa. Così il portavoce del commissario Ue alla salute Vytenis Andriukaitis sulla testimonianza di un docente americano dell’Università di Berkley intervenuto al seminario tecnico sulla Xylella organizzato dall’Efsa su richiesta della Commissione Ue. Secondo quanto riferito dallo studioso, tra i massimi esperti Usa in materia, di fronte a un diffondersi massivo del batterio le eradicazioni si dimostrano inutili.
L'obiettivo della due giorni di dibattiti a cui hanno partecipato esperti, docenti e ricercatori di ogni provenienza, ha sottolineato il portavoce del commissario Ue, era uno "scambio di punti di vista" scientifici sul batterio killer degli olivi in Puglia, mentre un’altra tipologia ancora, diffusa nel mirto, è stata rinvenuta in Corsica.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400