Venerdì 18 Gennaio 2019 | 04:01

GDM.TV

Xylella, Siletti su abbattimenti "Tar ha sposato nostra linea"

Xylella, Siletti su abbattimenti "Tar ha sposato nostra linea"
BARI – "Avevo già detto di essere fiducioso del risultato a cui il Tar sarebbe arrivato. E infatti due sentenze hanno dato piena ragione a noi, perchè è possibile abbattere non solo le piante malate ma anche quelle nel raggio di 100 metri. Per cui oggi ci sono le migliori condizioni per combattere veramente la Xylella". Lo ha detto il commissario straordinario per l’emergenza Xylella, Giuseppe Silletti, commentando le sentenze del Tar Lazio.  

La sentenza del Tar Lazio su tre ricorsi presentati da alcuni agricoltori contro gli abbattimenti degli ulivi, ne ha accolto uno stabilendo che siano abbattute solo le piante infette e non anche quelle sane che si trovano nel raggio di 100 metri da quella colpita da Xylella, come invece prevede il cosiddetto 'Piano Sillettì. "Parliamo di un solo cittadino", ha aggiunto il commissario sottolineando che "dei tre ricorsi" presentati "almeno i più grossi sono stati respinti".

Intanto il Tar del Lazio ha accolto con decreto una nuova richiesta di "stop" del piano di contrasto alla Xylella proposta da 21 olivicoltori di Torchiarolo (Brindisi) ai quali ieri era stato opposto un rigetto in relazione alla precedente istanza di sospensiva. Restano quindi bloccati gli abbattimenti degli ulivi sani che si trovano nel raggio dei 100 metri rispetto alle piante infette: si tratta di un provvedimento temporaneo, che non riguarda il merito, ma che copre i prossimi giorni in attesa del'udienza fissata il prossimo 18 novembre, concesso "per la potenziale possibile contradditorietà della misura di eradicazione e previsto trattamento fitosanitario nella medesima area".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

MULTIMEDIA

La Brigata Pinerolo e la missione in Iraqun consuntivo dell'impegno fuori area

La Brigata Pinerolo e la missione in Iraq
un consuntivo dell'impegno fuori area

 
Con "ToroTen" si corre per beneficenzaBarletta, il 27 gennaio la gara più cool

Con "ToroTen" si corre per beneficenza
Barletta, il 27 gennaio la gara più cool

 
Gestivano prostitute dal carcere in Francia: vicino alla banda anche sacerdote

Gestivano prostitute da carcere in Francia: vicino a banda anche un prete

 
Neglia e Floriano firmano la rimontaecco le immagini dei gol del Bari

Neglia e Floriano firmano la rimonta
ecco le immagini dei gol del Bari

 
Violenze e minacce a bimbi autistici: arrestate 4 educatrici a Noicattaro

Violenze e minacce a bimbi autistici: arrestate 4 educatrici a Noicattaro VD

 
Ius Soli a Ruvo, bimbi stranieri nati in Italia ricevono la cittadinanza civica

Ius Soli a Ruvo, bimbi stranieri nati in Italia ricevono la cittadinanza civica

 
San Cataldese - Bari: il punto con La Voce Biancorossa, segui la diretta

San Cataldese - Bari: il punto con La Voce Biancorossa, rivedi la diretta

 
Novità per Daniele Lanave, Raissa incontra Mad Dopa, la Gae Campana Band canta il Gargano di Andrea Pazienza

Novità per Daniele Lanave, Raissa incontra Mad Dopa, la Gae Campana Band canta il Gargano di Pazienza

 
Il presidente si racconta in tv su Rai2"Il Bari? Per me è una nuova fede calcistica"

Il presidente si racconta in tv su Rai2
"Il Bari? Per me è una nuova fede calcistica"

 
Chiedevano a commercianti soldi per «amici detenuti»: nei guai 4 vicini al clan Strisciuglio

Chiedevano a commercianti soldi per «amici detenuti»: nei guai 4 vicini al clan Strisciuglio