Domenica 15 Settembre 2019 | 17:53

Il Biancorosso

Serie C
Il nuovo Bari ricomincia da tre

Il nuovo Bari ricomincia da tre

 

NEWS DALLE PROVINCE

FoggiaNel foggiano
Cerignola, in casa hashish e una targa clonata: arrestato 26enne

Cerignola, in casa hashish e una targa clonata: arrestato 26enne

 
TarantoL'iniziativa
«Basta con i decreti ammazza-Taranto»: il flash-mob in piazza

«Basta con i decreti ammazza-Taranto»: il flash-mob in piazza

 
BatLa difesa
Andria, ucciso per mancata precedenza, il presunto killer: «Si è scagliato e ha urtato il coltellino»

Andria, ucciso per mancata precedenza, il presunto killer: «Si è scagliato e ha urtato il coltellino»

 
BrindisiNel brindisino
S.Michele Salentino come Milano: la scuola regala borracce e diari ecologici

S.Michele Salentino come Milano: la scuola regala borracce e diari ecologici

 
LecceSulla circonvallazione
Lecce, incendia il negozio attiguo al suo bar ormai chiuso: arrestato 57enne

Lecce, incendia il negozio attiguo al suo bar ormai chiuso: arrestato 57enne

 
PotenzaA reggio emilia
La birra è troppo fredda, 39enne del Potentino tenta di strangolare una barista

La birra è troppo fredda, 39enne del Potentino tenta di strangolare una barista

 
MateraNel Materano
Craco, pochi alunni: accorpate classi di medie ed elementari, protesta dei genitori

Craco, pochi alunni: accorpate classi di medie ed elementari, protesta dei genitori

 

i più letti

Stamattina il sopralluogo dei periti

MATERA – Due periti, uno esperto di mongolfiere e l’altro di aeronautica, nominati dalla Procura della Repubblica di Matera, hanno fatto stamani, a Montescaglioso (Matera), un sopralluogo nell’area in cui ieri è caduta una mongolfiera, provocando la morte di due studenti dell’Istituto "Olivetti" di Matera, Giuseppe Nicola Lasaponara, di 17, e Davide Belgrano, di 20.
La zona, che si trova nei pressi del Parco dei Monaci, è stata posta sotto sequestro.

Nelle ore successive all’incidente, gli investigatori, coordinati dal pm Rosanna De Fraia, hanno ascoltato numerose persone, tra cui alcuni compagni di scuola dei due giovani che stavano partecipando alle iniziative della prima giornata del "Matera Balloon Festival" (poi annullato). I Carabinieri hanno interrogato anche il manovratore della mongolfiera, il tedesco Hans Rolf Friedrich, di 72 anni, indagato con l’ipotesi di reato di omicidio colposo plurimo. L'uomo è ricoverato nel reparto di Chirurgia plastica dell’ospedale Madonna della Grazie di Matera: le sue condizioni restano stabili e – secondo quanto si è appreso – non sarebbe in pericolo di vita.

Nello stesso ospedale, tra il pomeriggio di oggi e la mattinata di domani dovrebbero essere effettuate le autopsie sui cadaveri di Lasaponara e Belgrano, i cui funerali saranno celebrati domani pomeriggio, a Matera, alle ore 15.30, nella Chiesa della Santa Famiglia. Successivamente – secondo quanto reso noto da Nicola Morea, sindaco di Irsina, dove Lasaponara abitava – la salma del ragazzo sarà trasferita nel suo comune per un altro rito religioso.
I due ragazzi sono stati ricordati oggi dai compagni dell’Istituto tecnico della città dei Sassi in un’assemblea a cui hanno partecipato anche il preside, Eustacchio Andrulli, l'assessore comunale alle Politiche sociali, Marilena Antonicelli e uno psicologo dell’Azienda sanitaria di Matera, Isidoro Gollo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400