Martedì 18 Febbraio 2020 | 01:59

Il Biancorosso

Serie C
Bari calcio: vittoria al San Nicola contro il Picerno: 3-0

Bari calcio: vittoria al San Nicola contro il Picerno: 3-0

 

NEWS DALLE PROVINCE

MateraLa tragedia
Matera, 39enne si allontana da casa in auto: trovato morto in un dirupo

Matera, 39enne si allontana da casa in auto: trovato morto in un dirupo

 
PotenzaL'inchiesta
Potenza, maltrattamenti in Istituto Padri Trinitari: assolti

Potenza, maltrattamenti in Istituto Padri Trinitari: assolti

 
TarantoStalking
Perseguita e violenta per 4 mesi una donna: arrestato 49enne nel Tarantino

Perseguita e violenta per 4 mesi una donna: arrestato 49enne nel Tarantino

 
FoggiaL'aggressione
San Severo, giovane di 32 anni accoltella anziano all'addome

San Severo, un trentaduenne accoltella anziano all'addome

 
LecceIl caso
Lecce, detenuto da fuoco alla sua cella: intossicati 5 agenti penitenziari

Lecce, detenuto dà fuoco alla sua cella: intossicati 5 agenti penitenziari

 
NewsweekLa storia
Barletta, il «ragazzo delle farfalle» morto sulla strada. I genitori nelle scuole: mai più

Barletta, il «ragazzo delle farfalle» morto sulla strada. I genitori nelle scuole: mai più

 
BrindisiPallacanestro
Basket, la Coppa Italia è di Venezia, battuta Brindisi 73-67

Basket, la Coppa Italia è di Venezia, battuta Brindisi 73-67

 

i più letti

A Bari prima velostazione Centro sud

BARI - Sorgerà a Bari la prima velostazione di tutto il Centro Sud Italia. A promuoverla un protocollo di intesa firmato oggi dall'assessore regionale alle Infrastrutture e Mobilità, Giovanni Giannini e dal presidente delle Ferrovie Appulo Lucane Matteo Colamussi. I lavori nei locali, che le Fal hanno messo a disposizione gratuitamente e che si trovano in Corso Italia all'altezza dell'Ateneo, saranno pronti entro 6 mesi.

La Regione interviene nel progetto con una dotazione di 150 mila euro rivenienti dai fondi del progetto Gift 2.0 (programma Grecia-Italia 2007-2017) e per la gestione delle attività con i fondi del progetto Intermodal (programma Ipa Adriatic 2007-2013). La ciclostazione di Bari sarà infatti la prima realizzata in tutta la macroarea adriatico-ionica centro-meridionale.

«L'uso innovativo ed integrato delle risorse europee continua - ha spiegato Giannini - a caratterizzare le nostre scelte. La velostazione sarà collegata con i corridoi strategici diventando così snodo di percorsi europei. Con questo tipo d'interventi si realizzano oltre ad obiettivi connessi al sistema della mobilità anche grandi interventi di riqualificazione urbana». «Siamo lieti di aver condiviso questa strategia e sempre in quest'ottica - ha aggiunto Colamussi - chiederemo al sindaco di Bari, Antonio Decaro, di realizzare una pista ciclabile su Corso Italia per favorire non solo l'accesso alla velostazione ma una buona pratica di mobilità».

L'iniziativa, prevista dalla legge regionale sulla mobilità ciclistica n. 1/2013, si propone principalmente di fornire ai viaggiatori che utilizzano il treno, la possibilità di arrivare in stazione in bici anzichè in auto garantendo per tutto il tempo necessario il parcheggio del mezzo in un luogo sicuro. A tal fine la velostazione sarà dotata di 150 posti bici e sarà dotata di servizio di custodia (gratuito per i primi 6 mesi di esercizio), di un'officina per la riparazione e di un sistema di apertura automatica delle porte per consentire l'accesso senza limiti.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400