Lunedì 17 Dicembre 2018 | 06:17

GDM.TV

Napolitano: una sfilata di uomini e donne di valore, non una esibizione di potenza

ROMA - La rivista militare ai Fori Imperiali «è stata soprattutto una sfilata di uomini motivati, non una esibizione di potenza ma una dimostrazione di volontà, a significare che la forza della Repubblica e delle sue Forze Armate sta nella sua componente umana, nei valori che la ispirano, nella sua determinazione, nella consapevolezza che le armi possono essere necessarie solo per difendere la sicurezza, per proteggere lo sviluppo». È quanto scrive il presidente della repubblica Giorgio Napolitano in un messaggio al termine della parata in occasione della Festa della Repubblica».
«Al termine della Rivista militare che ha da poco avuto luogo nella splendida cornice dei Fori Imperiali - scrive Napolitano nel messaggio, che è stato inviato al ministro della Difesa Parisi - esprimo il mio più vivo compiacimento per il perfetto svolgimento della manifestazione, intitolata anche quest'anno alla Repubblica ed alle sue Forze Armate. È stata soprattutto una sfilata di uomini motivati, non una esibizione di potenza ma una dimostrazione di volontà, a significare che la forza della Repubblica e delle sue Forze Armate sta nella sua componente umana, nei valori che la ispirano, nella sua determinazione, nella consapevolezza che le armi possono essere necessarie solo per difendere la sicurezza, per proteggere lo sviluppo».
«Ho apprezzato - prosegue il Capo dello Stato - il rilievo posto sulla dimensione internazionale della difesa, sulla valenza universale della sicurezza condivisa dalle Nazioni, nel rispetto dell'aspirazione dei popoli alla convivenza pacifica. La significativa partecipazione dei Corpi armati e non armati dello Stato ci ha indotto a riflettere sulla indivisibilità della sicurezza, nelle sue tante e diverse dimensioni, nelle sue prospettive esterna ed interna sempre più collegate dalla trasversalità dei fenomeni del nostro tempo, nelle sue sinergie con lo sviluppo».

«Ho osservato attentamente i nostri soldati. Ho colto - dice ancora Napolitano - dalla loro concentrazione, dalla sicurezza dell'atteggiamento, dalla perfezione dei movimenti la loro determinazione, le motivazioni che li animano, l'entusiasmo per il compito che sono chiamati ad assolvere. Ne sono rimasto profondamente colpito e sono convinto che i tantissimi cittadini presenti abbiano condiviso i miei stessi sentimenti, abbiano provato le mie stesse emozioni. I piccoli ed i grandi successi delle nostre Forze Armate nelle tante missioni di cui il nostro Paese è partecipe nel mondo sono altrettanti passi in avanti sulla via della cooperazione tra i popoli in vista della costruzione di un futuro più prospero di democrazia e di libertà. Gli italiani ne sono consapevoli e l'affetto ed il calore con i quali hanno oggi accompagnato i nostri militari ne sono indiscutibile testimonianza. È con questi sentimenti, signor Ministro, che le do atto del grande lavoro svolto e la prego di far pervenire, anche a nome di tutto il Paese, il mio apprezzamento a coloro che hanno concorso alla realizzazione di questo significativo evento».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

MULTIMEDIA

Nuovo video per BandAdriatica, Elisa canta con Calcutta, il progetto Party Hard racconta Taranto

Nuovo video per BandAdriatica, Elisa canta con Calcutta, il progetto Party Hard racconta Taranto

 
Rotonda - Bari:  il punto con La Voce Biancorossa, segui la diretta

Rotonda - Bari: il punto con La Voce Biancorossa Rivedi la diretta

 
Torre Guaceto: masseria rurale trasformata in resort, sequestri

Torre Guaceto: masseria rurale trasformata in resort, sequestri

 
Decennale della Regia Aeronauticail Re passa in rassegna 4mila piloti

Decennale della Regia Aeronautica
il Re passa in rassegna 4mila piloti

 
Il bimotore Savoia Marchetti S 55uno dei simboli del progresso italiano

Il bimotore Savoia Marchetti S 55
uno dei simboli del progresso italiano

 
Inaugurazione aeroporto di Bariintitolato a Umberto di Savoia

Inaugurazione aeroporto di Bari
intitolato a Umberto di Savoia

 
Kosovo, l'attività del 5° Reggimento alpini

Kosovo, l'attività del 5° Reggimento alpini

 
Calendario, l'uomo e la tecnologia

Calendario, l'uomo e la tecnologia