Martedì 11 Dicembre 2018 | 17:38

GDM.TV

i più visti della sezione

Sindacati: è stata una trattativa difficile

ROMA - L'intesa sugli statali giunge al termine di un negoziato «complesso reso più difficile da questioni e fattori spesso esterni alla 'normalè dinamica di un rinnovo contrattuale che hanno, per la prima volta da molti anni a questa parte, fatto fibrillare l'unità della categoria». Così, a poche ore dall'accordo raggiunto a palazzo Chigi, i segretari di Fp-Cgil, Cisl-Fp Uil-Fpl, Uil-Pa, Carlo Podda, Rino Tarelli, Carlo Fiordaliso e Salvatore Bosco, sottolineano che essere riusciti a raggiungere l'accordo «tra mille difficoltà e tensioni, che pure fino all'ultimo hanno traversato il tavolo, è per noi motivo di orgoglio e di fiducia per il lavoro che ci aspetta a partire dalle prossime ore».

Nella prima delle due intese raggiunte si pone fine alla querelle circa l'incremento contrattuale che è fissato in 101 euro medie procapite. Nell'accordo - sottolineano i sindacato in una nota congiunta - è fissata la decorrenza per il mese di febbraio 2007 del beneficio a regime, rimanendo fissata per gennaio 2006 la decorrenza degli importi previsti dalla Legge Finanziaria 2006. Lo spostamento al mese di febbraio 2007 è stato richiesto dal Governo allo scopo di garantire la cifra a regime pari ai predetti 101 euro medi procapite.
E' stato inoltre chiarito che tale incremento è assunto a base di riferimento per tutti i comparti, rendendo per questa via possibile la definizione degli incrementi contrattuali secondo criteri e modalità già sperimentati nei precedenti rinnovi, osservano i sindacati.
L'intesa raggiunta verrà comunicata all'Aran ed ai comitati di settore oggi pomeriggio alle 18.00 e dovrà consentire la sottoscrizione, sempre per oggi, di una pre-intesa sull'incremento medio procapite dei lavoratori del comparto dello Stato. Al raggiungimento di questa intesa lo sciopero verrà formalmente revocato.

La seconda intesa riguarda invece l'avvio entro l'anno, e prima del prossimo rinnovo contrattuale, di una trattativa finalizzata, in attesa di un nuovo generale accordo sulla politica dei redditi, all'introduzione nel comparto del lavoro pubblico, in via sperimentale e limitatamente al triennio 2008/2010, di un Ccnl di durata triennale.
Per i sindacati «è evidente che questo negoziato si dovrà avviare sulla base di una piattaforma unitaria, verificata tra i lavoratori, che affronterà prioritariamente il tema delle risorse necessarie a partire dal 2008, dell'introduzione di un meccanismo contrattuale di verifica del rapporto tra dinamiche salariali ed inflazione più puntuale ed efficace dell'attuale verifica biennale, nonché quella dell'applicazione del cosiddetto Memorandum».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

MULTIMEDIA

Calendario, storie e immagini

Calendario, storie e immagini

 
Rivivi la  "Mangusta" interforze

Rivivi la "Mangusta" interforze

 
Noi siamo la Marina: gli incursori

Noi siamo la Marina: gli incursori

 
Calendario, palombari e incursori

Calendario, palombari e incursori

 
Bari - Troina: il punto con La Voce Biancorossa, la diretta del prepartita

Bari - Troina: il punto con La Voce Biancorossa, diretta prepartita

 
Corrieri della droga: con i bus di linea da Milano la portavano in Puglia

Sui bus di linea da Milano in Puglia con la droga in valigia: 22 arresti VIDEO

 
Cristina, da Laterza a La Spezia e ritorno per fare la ciabattina

Cristina, 37 anni, da Laterza a La Spezia e ritorno per fare la «ciabattina»

 
Sede Casapound sequestrata, il gip: «Pericolo nuove aggressioni fasciste»

Sede Casapound sequestrata, il gip: «Pericolo nuove aggressioni fasciste»

 
Parco del Gargano, 6 anni dopo la sentenza, demolita le darsene abusive

Parco del Gargano, 6 anni dopo la sentenza, demolite le darsene abusive

 
Il Natale di Giovinazzo si accende con Christmas Lights

Il Natale di Giovinazzo si accende con Christmas Lights

 
Il post partita di Cornacchini e Neglia

Il post partita di Cornacchini e Neglia

 
Bari, caso commissioni al Comune: il consigliere «muto» davanti alla telecamera

Bari, caso commissioni al Comune: il consigliere «muto» davanti alla telecamera

 
Bari, si schianta contro un albero: muore 79enne, ferita la moglie

Bari, si schianta contro un albero: muore 79enne, ferita la moglie