Domenica 24 Gennaio 2021 | 13:49

Il Biancorosso

Serie C
Bari calcio, oggi (ore 15) al San Nicola derby col Francavilla: Auteri pretende punti e gioco

Bari calcio, oggi (ore 15) al San Nicola derby col Francavilla: Auteri pretende punti e gioco

 

NEWS DALLE PROVINCE

Tarantocontrolli della ps
Grottaglie, nasconde a casa e nell'officina hashish e marijuana: 40enne arrestato

Grottaglie, nasconde a casa e nell'officina hashish e marijuana: 40enne arrestato

 
LecceEconomia
Lecce, sanità e assistenza sociale: è boom di imprese private (+77%)

Lecce, sanità e assistenza sociale: è boom di imprese private (+77%)

 
Baricontagi coronavirus
Emergenza Covid, 12 positivi su 3.533 test compiuti in scuole del Barese

Emergenza Covid, 12 positivi su 3.533 test compiuti in scuole del Barese

 
BrindisiControlli dei CC
Mesagne, sorpreso con droga e coltello a serramanico: in carcere 46enne

Mesagne, sorpreso con droga e coltello a serramanico: in carcere 46enne

 
Potenza«silver economy»
Crisi economica da pandemia: la Basilicata fa leva sui pensionati

Crisi economica da pandemia: la Basilicata fa leva sui pensionati

 
FoggiaIl virus
Covid, 26 positivi all'ospedale Lastaria di Lucera: anche 15 pazienti

Covid, 26 positivi all'ospedale Lastaria di Lucera: anche 15 pazienti

 
MateraOmicidio
Agguato a Rotondella, uomo ucciso a coltellate: gravemente ferito un altro

Rotondella, uomo ucciso a coltellate: è un ingegnere di 46 anni. Gravemente ferito netturbino 45enne

 
BatL'inchiesta
«Chiavi della città», il 12 febbraio la decisione del gup di Trani

«Chiavi della città», il 12 febbraio la decisione del gup di Trani

 

D'Alema: azzerare attacchi mirati, colpiscono civili

KABUL - «Si dovrebbe fare ogni sforzo per limitare o azzerare il ricorso alla violenza e ad attacchi sul cui carattere mirato, sulla base degli effetti della popolazione civile, c'è motivo di dubitare; almeno sulla base del bilancio conseguito». Lo ha detto il ministro degli Esteri Massimo D'Alema in una intervista rilasciata al Gr-Rai poco prima di atterrare a Kabul dove si trova per una visita di lavoro.
Anche per questa ragione, secondo il vicepremier, «bisognerebbe cercare di rafforzare la sicurezza palestinese e riprendere in mano la situazione». «Con i bombardamenti - ha evidenziato - ho paura che non si riprende in mano nulla; anzi che tutto precipiti in un caos ed in una disperazione ancora più ingovernabile». Gaza è ormai una sorta di «prigione a cielo aperto», nella quale il 70% dei giovani è disoccupato e si tratta, ha aggiunto, di «disoccupati armati».

«Credo che lo sforzo che si deve fare per porre fine a questa spirale di violenza è cercare di ricreare le condizioni di una tregua che sembrava aver prodotto degli effetti positivi e che poi - ha sottolineato il titolare della Farnesina - si è spezzata». Ciò anche, ha aggiunto, «per la dinamica interna tra forze palestinesi che rischia ora di degenerare in un più vasto conflitto».
Il vicepremier ha spiegato quanto la realtà delle relazioni tra palestinesi sia complicata: «quello a cui assistiamo, soprattutto a Gaza, è una frantumazione dei diversi gruppi palestinesi» e quindi «non è semplificabile in uno scontro tra Hamas e Fatah».
Ormai a Gaza regna il «caos» e questo è dovuto anche al «proliferare di clan, di gruppuscoli armati di diverso segno; anche perché Gaza - ha aggiunto - è una specie di prigione a cielo aperto dove il 70 % dei giovani sono disoccupati in un clima di crescente disperazione e sono tutti disoccupati armati. E' il caos, questa è la verità. Anche per questo bisognerebbe cercare di rafforzare la sicurezza palestinese. Con i bombardamenti ho paura che non si riprende in mano nulla, anzi che tutto precipiti in un caos ed in una disperazione ancora più ingovernabile».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400