Mercoledì 27 Gennaio 2021 | 10:29

Il Biancorosso

Il post-partita
Auteri incontentabile: «Dobbiamo migliorare»

Auteri incontentabile: «Dobbiamo migliorare»

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariIl caso
Bitritto, tragedia sfiorata: crolla controsoffitto all’ingresso dell’ufficio postale

Bitritto, tragedia sfiorata: crolla controsoffitto all’ingresso dell’ufficio postale

 
BatIl polivalente sociale
Barletta, ecco che nasce «l’Angioletto»: il centro per i disabili

Barletta, ecco che nasce «l’Angioletto»: il centro per i disabili

 
PotenzaIl virus
Covid 19 in Basilicata, i dati ospedalieri lucani sotto la soglia d'allerta

Covid 19 in Basilicata, i dati ospedalieri lucani sotto la soglia d'allerta

 
FoggiaIl caso
Foggia, voci di vendita per la Fiat Powertrain: un affare pieno di incognite

Foggia, voci di vendita per la Fiat Powertrain: un affare pieno di incognite

 
Cinema e SpettacoliSHOAH
Giornata della Memoria, l’orrore dei lager rivive nel video inedito della Springer

Giornata della Memoria, l’orrore dei lager rivive nel video inedito della Springer

 
LecceSangue amaro
Rifiuti, sgominato traffico illecito anche a Lecce e Oria: 7 arresti

Rifiuti, sgominato traffico illecito anche a Lecce e Oria: 7 arresti

 
BrindisiIl caso
Brindisi, prende padellata in testa dalla compagna: scatena un putiferio al Perrino

Brindisi, prende padellata in testa dalla compagna: scatena un putiferio al Perrino

 
MateraIl caso
Reati contro la Pubblica Amministrazione a Matera: 11 arresti e sequestrati 8,2 mln

Matera, truffa per fondi pubblici in agricoltura: 11 arresti, tra loro funzionari Ismea e Regione Basilicata. 22 indagati e sequestrati 8,2 mln. Le intercettazioni VD

 

Family Day e Fronte laico - Prodi: no alle lotte fra guelfi e ghibellini

Il presidente del Consiglio Romano Prodi ROMA - «Non bisogna mai strumentalizzare la religione». Nel giorno del "Family day" e della manifestazione del "fronte laico" sulla famiglia, il presidente del Consiglio Romano Prodi invita tutte le forze politiche a non fare strumentalizzazioni. Il Professore sottolinea che non gli è mai piaciutta la «lotta tra Guelfi e Ghibellini, perché ha rovinato l'Italia».
Non bisogna mai strumentalizzare la religione a fini politici, ripete più volte Prodi. Il Professore riconosce l'importanza della religione, ma anche quella del principio laico. «Il senso di laicità dello Stato è fondamentale», sottolinea, proprio nel giorno della doppia manifestazione di piazza oggi a Roma.
Il presidente del Consiglio cita il Vangelo e l'ex presidente Usa,
John Kennedy.
«Ho letto l'altro giorno sui giornali -spiega Prodi- un discorso di John Kennedy di straordinaria lucidità. Ha detto: penso a una società che rispetti i principi cristiani, ma da presidente degli Stati Uniti obbedisco alla Costituzione e non al Papa o all'associazione delle Chiese protestanti». D'altra parte, osserva, «lo dice il Vangelo: date a Cesare quel che è di Cesare e a Dio quel che è di Dio. La modernità del cristianesimo è proprio riuscire a separare Dio da Cesare».
Il leader dell'Unione fa una battuta anche sulle polemiche di questi giorni che riguardano la partecipazione dei vicepremier, Massimo D'Alema e Francesco Rutelli, al "Family day": «Rutelli ha detto che non ci va, e ha aggiunto che se non fosse ministro... Ma è ministro, e quindi, pur riconoscendo non solo legittimità ma anche l'importanza della manifestazione, Rutelli ha detto "sto a casa"».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400