Sabato 16 Gennaio 2021 | 22:37

Il Biancorosso

Serie C
Bari calcio, Auteri: «Contro il Bisceglie saremo spietati»

Bari calcio, Auteri: «Contro il Bisceglie saremo spietati»

 

i più visti della sezione

NEWS DALLE PROVINCE

BariIl caso
Scuola e Covid, l'ira dei presidi pugliesi: «Basta libera scelta su frequenza»

Scuola e Covid, l'ira dei presidi pugliesi: «Basta libera scelta su frequenza»

 
LecceL'evento
La Fòcara di Novoli torna in piazza: l’accensione in streaming

La Fòcara di Novoli torna in piazza: l’accensione in streaming

 
Brindisia S. Michele Salentino
Nonna Maria festeggia 106 anni: è la più longeva della provincia di Brindisi

Nonna Maria festeggia 106 anni: è la più longeva della provincia di Brindisi

 
MateraL'annuncio
Asm di Matera: dal 18 gennaio riapre il Cup di via Matteotti

Asm di Matera: dal 18 gennaio riapre il Cup di via Matteotti

 
TarantoIl caso
Taranto, bimba morta di tumore, la mamma: «Sia fatta giustizia per i nostri figli»

Taranto, bimba morta di tumore, la mamma: «Sia fatta giustizia per i nostri figli»

 
Potenzazona gialla
Basilicata, ordinanza scuole: confermata Dad alle superiori sino al 31 gennaio

Basilicata, ordinanza scuole: confermata Dad alle superiori sino al 31 gennaio

 
BatMaltempo
Primi fiocchi di neve in Puglia: Castel Del Monte e Murgia imbiancate

Primi fiocchi di neve in Puglia: Castel Del Monte e Murgia imbiancate. Scatta l'allerta gialla

 
Foggiaemergenza coronavirus
San Nicandro Garganico, muore sindaco medico per Covid: virus contratto forse da un paziente

San Nicandro Garganico, muore sindaco medico per Covid: virus contratto forse da un paziente

 

i più letti

On line il genio di Leonardo da Vinci

Leonardo Da VinciFIRENZE - Manoscritti, appunti, disegni tecnici di Leonardo da Vinci sono on line, consultabili con un semplice click del personal computer. La Biblioteca Leonardiana sbarca così su internet. Da ora in poi sarà possibile studiare anche sul pci di casa, grazie all'archivio digitale realizzato dal Comune di Vinci (Firenze), gli oltre 6.000 fogli rimasti dei manoscritti e disegni del genio del Rinascimento. I documenti sono pressochè inconsultabili, anche per i ricercatori di professione, perchè gli originali sono rigidamente e dovutamente protetti da prestigiosi musei italiani e stranieri. L'iniziativa ideata dal borgo natale dell'artista-scienziato pone fine a questa difficoltà.

L'operazione multimediale chiamata E-Leo, che sarà presentata ufficialmente domani, sabato 12 maggio, presso la Biblioteca Leonardiana di Vinci, è stata realizzata dall'amministrazione comnunale di Vinci insieme al Dipartimento di tecnologie industriali dell'Università di Firenze. Il progetto è stato coordinato da Romano Nanni, direttore della Biblioteca Leonardiana, che ha avuto l'idea di trasferire on line buona parte dell'archivio.
Ultima Cena di Leonardo da Vinci (1498)
Le bellissime, gigantesche riproduzioni facsimilari dell'intero corpus leonardiano, iniziate già nel XIX secolo, realizzate con tecniche sempre più raffinate nel XX secolo, accompagnate da trascrizioni in italiano moderno ed edizioni critiche dei testi, costano talmente care che pochi al mondo possono permettersi di averne in casa qualcuna delle più recenti. E persino pochissime biblioteche nel mondo posseggono tutto il corpus leonardiano pubblicato. Forse solo la Biblioteca Leonardiana ne possiede tutte le edizioni, a partire dalla prima edizione di un testo di Leonardo avvenuta nel 1651. Da qui è sorta l'idea di creare E-Leo sul sito www.bibliotecaleonardiana.it, dove è possibile reperire una riproduzione dei manoscritti e dei disegni di Leonardo che si possono studiare a casa come se si fosse in biblioteca, come se si avesse la possibilità di consultare gli originali. E-Leo offre la possibilità di consultare in maniera accurata il manoscritto. Ogni pagina del manoscritto, con la scrittura autografa di Leonardo, è riprodotta dalle opere che la Biblioteca Leonardiana di Vinci possiede, con una scansione ad alta definizione e con la trascrizione del testo a fronte. Ma, come leggere e studiare e comprendere Leonardo, anche avendo la possibilità di consultare in casa i manoscritti? Ed ecco che E-Leo offre al lettore una serie di essenziali sussidi scientifici del tutto inediti, frutto di un lavoro scientifico pluridisciplinare iniziato ormai alcuni anni or sono.

Per decifrare la lingua di Leonardo E-Leo offre due strumenti: uno provvisorio, l'indice lessicale alfabetico da repertori leonardiani (1905-1999) realizzato dalla Biblioteca Leonardiana per via di assemblaggio e revisione dai repertori lessicali leonardiani parziali pubblicati dai primi del '900 in poi; il glossario completo del lessico di Leonardo, curato dal Centro Linguistico dell'Università di Firenze, che riunisce in sè le prestigiosa esperienza del Dipartimento di Italianistica e dell'Accademia della Crusca.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400