Sabato 23 Gennaio 2021 | 22:18

Il Biancorosso

Serie C
Calcio Bari, Maita: «Ho passato brutte giornate con il Covid 19»

Calcio Bari, Maita: «Ho passato brutte giornate con il Covid 19»

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariBurrasca in arrivo
Maltempo nel Barese, scatta da domani allerta arancione per forte vento

Maltempo nel Barese, scatta da domani allerta arancione per forte vento

 
BrindisiIl caso
Presunti abusi al porto di Brindisi: 12 richieste a processo

Presunti abusi edilizi nel porto di Brindisi: chiesto il processo per 12 persone

 
LeccePuglia, cinema e tv
Un ciak a Lecce per Ornella Muti, Raoul Bova e Serena Autieri. A Taranto girata fiction Rai

Un ciak a Lecce per Ornella Muti, Raoul Bova e Serena Autieri. A Taranto girata fiction Rai

 
TarantoIl caso
Taranto, poliziotta barese morta dopo 3 interventi, condannati medici

Poliziotta barese morta dopo 3 interventi, condannati i medici

 
FoggiaIl virus
Covid, 26 positivi all'ospedale Lastaria di Lucera: anche 15 pazienti

Covid, 26 positivi all'ospedale Lastaria di Lucera: anche 15 pazienti

 
PotenzaIl bollettino regionale
Coronavirus in Basilicata, 62 positivi e 2 decessi. Regione resta in zona gialla

Coronavirus in Basilicata, 62 positivi e 2 decessi. Regione resta in zona gialla

 
MateraOmicidio
Agguato a Rotondella, uomo ucciso a coltellate: gravemente ferito un altro

Rotondella, uomo ucciso a coltellate: è un ingegnere di 46 anni. Gravemente ferito netturbino 45enne

 
BatL'inchiesta
«Chiavi della città», il 12 febbraio la decisione del gup di Trani

«Chiavi della città», il 12 febbraio la decisione del gup di Trani

 

I racconti dei bimbi: «rotolavamo tutti»

VERCELLI - «Stavamo cantando e giocando abbiamo sentito il pullman che deviava in maniera brusca, è andato fuori strada poi ci siamo rotolati. Mi sono messa a piangere». Ha ancora nello sguardo i segni del terribile spavento, Sara Natalini, 8 anni, uno degli studenti della scuola elementare di Stroppiana (Vercelli), rimasti coinvolti nell' incidente stradale di questa sera.
Veronica non è grave, ha riportato solo piccole escoriazioni al braccio destro. Stringe la mano al padre, Francesco, docente universitario, abitante a Stroppiana. «Vicino a me c' era la mia amica Giada - ricorda - ci siamo aiutate per uscire dal pullman. Ho avuto tanta paura. Dopo essere uscite dal pullman siamo rimaste ad aspettare sul ciglio della strada».
Francesco Natalini non è giunto molto dopo. La moglie era stata avvisata dell'incidente e lui si è messo al volante della sua auto e si è recato sul posto: «Ho visto una scena agghiacciante, sangue, bambini feriti, autoambulanze l' elisoccorso, la polizia stradale. Ho avuto un tuffo al cuore, poi ho visto mia figlia praticamente illesa. L'ho presa a bordo dell'auto con altri cinque bimbi e sono corso al' ospedale di Vercelli».
Lì si è in breve radunata una folla di parenti, amici e di soccorritori. Scene strazianti quando sono giunti i congiunti di Michael Vigna, il bimbo deceduto. «Come si fa, come si fa... Un bambino di sei anni. No, non ci credo...», si è messa ad urlare tra il pianto disperato la sorella Veronica, assistita dal personale della Croce Rossa e della polizia. Il fratello ha avuto un lieve malore ed è svenuto.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400