Martedì 11 Dicembre 2018 | 14:07

GDM.TV

i più visti della sezione

Calcio / Serie B - Il Bari cerca punti preziosi

BARI - Il Bari cerca punti preziosi in chiave salvezza contro il Mantova nel posticipo di domani sera al San Nicola (fischio d'inizio alle 21). «In teoria - spiega il tecnico, Beppe Materazzi - non saremo noi a fare la partita e per questo dovremo stare molto attenti alla fase difensiva. Potrebbe essere un vantaggio. E' essenziale continuare a muovere la classifica dopo la vittoria con il Crotone».
I pugliesi giocheranno con il modulo 3-5-2, ed il centrocampo pieno di incontristi sarà la mossa adottata per ingolfare la linea mediana. «La salvezza è a quota 48, una soglia alla nostra portata - aggiunge l'allenatore - ma non dovremo sbagliare un colpo per tagliare il traguardo con anticipo».
Con le pesanti assenze di Carrus, Di Vicino, Pianu, Santoruvo (infortunati) e Milani (squalificato), Materazzi privilegerà l'impiego dei veterani in una gara nella quale esperienza e mestiere saranno indispensabili. I giovani della Primavera (Loseto, Eramo, Fiorentino e Baldassarre) andranno in panchina. Davanti a Gillet ci sarà una linea di tre marcatori, Belmonte, Gervasoni ed Esposito, mentre a centrocampo Bellavista, Rajcic e Fusani dovranno garantire filtro e copertura. Sulla fasce ci saranno le frecce Tabbiani e Scaglia. In attacco potrebbe partire dalla panchina Ganci, unica punta di ruolo (in condizioni fisiche non ottimali), lasciando spazio al tandem Vignaroli-Sgrigna.

In quanto agli ospiti, il Mantova cercherà di riscattarsi dopo i due mezzi passi falsi casalinghi che gli sono costati l'uscita, per ora, dalla zona play off. Di Carlo tenta di guadagnare in trasferta quanto perso in casa con una formazione piena di cerotti. Oltre agli squalificati Tarana e Grauso, dovrà rinunciare agli infortunati Cristante e Doga mentre, per scelta tecnica, non ha convocato ancora l'attaccante Graziani. Per formare il gruppo dei 19 convocati ha dovuto aggregare alla prima squadra i primavera Olivetti e Avanzini.
Previste novità nella formazione rispetto a quella che ha pareggiato in casa con l'Arezzo: Mezzanotti sostituirà Di Cesare in difesa (Notari, Rizzi e Sacchetti gli altri a protezione del portiere Brivio), Donazzan prenderà il posto di Doga a centrocampo a fianco di Spinale, mentre Noselli quello di Altinier in attacco accanto a Godeas.
Sulle fasce Di Carlo schiererà Sommese e Caridi. «La classifica dice che occorre far punti - osserva l'allenatore -. Dobbiamo, dunque, provarci perchè abbiamo le potenzialità per farlo. Soprattutto, dobbiamo crederei sino in fondo».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

MULTIMEDIA

Corrieri della droga: con i bus di linea da Milano la portavano in Puglia

Sui bus di linea da Milano in Puglia con la droga in valigia: 22 arresti VIDEO

 
Cristina, da Laterza a La Spezia e ritorno per fare la ciabattina

Cristina, 37 anni, da Laterza a La Spezia e ritorno per fare la «ciabattina»

 
Sede Casapound sequestrata, il gip: «Pericolo nuove aggressioni fasciste»

Sede Casapound sequestrata, il gip: «Pericolo nuove aggressioni fasciste»

 
Parco del Gargano, 6 anni dopo la sentenza, demolita le darsene abusive

Parco del Gargano, 6 anni dopo la sentenza, demolite le darsene abusive

 
Il Natale di Giovinazzo si accende con Christmas Lights

Il Natale di Giovinazzo si accende con Christmas Lights

 
Il post partita di Cornacchini e Neglia

Il post partita di Cornacchini e Neglia

 
Bari, caso commissioni al Comune: il consigliere «muto» davanti alla telecamera

Bari, caso commissioni al Comune: il consigliere «muto» davanti alla telecamera

 
Bari, si schianta contro un albero: muore 79enne, ferita la moglie

Bari, si schianta contro un albero: muore 79enne, ferita la moglie

 
Lorem video dolor sit amet, consectetur

Lorem video dolor sit amet, consectetur

 
Treni, la partenza del primo Frecciarossa per Torino: ma in Puglia andrà «lento»

Treni, parte il primo Frecciarossa per Torino: ma in Puglia andrà «lento»

 
Portici-Bari, i tre gol biancorossi

Portici-Bari, i tre gol biancorossi