Venerdì 22 Gennaio 2021 | 08:43

Il Biancorosso

Serie C
Bari, ufficializzati due nuovi ingaggi: Rolando e Sarzi Puttini

Bari, ufficializzati due nuovi ingaggi: Rolando e Sarzi Puttini

 

i più visti della sezione

NEWS DALLE PROVINCE

FoggiaGdF
È positivo al Covid ma lo trovano in giro: denunciato 67enne a Foggia

È positivo al Covid ma lo trovano in giro: denunciato 67enne a Foggia

 
Barinel Barese
Ceglie del Campo, in un garage arsenale con armi e 45kg di droga: 3 arresti

Ceglie del Campo, in un garage arsenale con armi e 45kg di droga: 3 arresti

 
Brindisimaltrattamenti in famiglia
Ostuni, distrugge i mobili di casa e minaccia di morte madre e moglie: arrestato 45enne violento

Ostuni, distrugge i mobili di casa e minaccia di morte madre e moglie: arrestato 45enne violento

 
Potenzaeconomia
Tavares in Basilicata, riconosciuta centralità dello stabilimenti di Melfi nel nuovo gruppo Stellantis

Tavares (Stellantis) in Basilicata: confermati investimenti e posti di lavoro. Riconosciuta centralità stabilimento Melfi

 
Tarantoil progetto
Taranto, piantine antinquinanti nelle scuole: al via «La Natura entra in classe»

Taranto, piantine antinquinanti nelle scuole: al via «La Natura entra in classe»

 
BatNella Bat
Droga, condanne definitive per sette trafficanti di Andria

Droga, condanne definitive per sette trafficanti di Andria

 
MateraIl caso
Incendia auto per dissidi lavorativi con la proprietaria: denunciata 41enne a Matera

Incendia auto per dissidi lavorativi con la proprietaria: denunciata 41enne a Matera

 
LecceLe dichiarazioni
Fidanzati uccisi a Lecce, il killer: «Se fossi libero avrei di nuovo l'impulso di uccidere»

Fidanzati uccisi a Lecce, il killer: «Se fossi libero avrei di nuovo l'impulso di uccidere»

 

i più letti

Forze armate - «Con i tagli in Finanziaria contrazione dei reclutamenti»

Reclutamento alla Fiera del Levante di Bari ROMA - «Non è stato ancora elaborato né approvato» il nuovo modello delle forze armate italiane, che dovrebbe prevedere un calo di 30mila militari nel dispositivo complessivo della Difesa. Ma «è evidente che le difficoltà di bilancio hanno portato ad una contrazione dei reclutamenti» anche per effetto del taglio in Finanziaria del 15% dei fondi destinati a sostenere il processo di professionalizzazione delle forze armate. È il capo di stato maggiore dell'Esercito, generale Filiberto Cecchi, a sottolineare questo «problema vitale» per la forza armata nel corso della presentazione del "Rapporto 2006". «Si sta verificando - spiega Cecchi - un calo nei reclutamenti e nei trattenimenti in servizio, tant'è vero che
qualcuno ha parlato di precariato anche nelle forze armate».
«Decine di migliaia di italiani hanno trovato non solo un posto di lavoro ma anche una risposta alle loro motivazioni, un riconoscimento di valori, un'aspettativa che viene in parte disillusa. È un segnale non molto incoraggiante - prosegue il generale Cecchi - perché priva la forza armata della linfa vitale necessaria per mantenere lo standard operativo. A questo fenomeno bisogna dare una risposta urgente. A livello tecnico, bisogna perfezionare il meccanismo degli sbocchi nel mondo del lavoro anche nelle forze di polizia, laddove non avessimo la possibilità di trattenere questi ragazzi».
«Tutte le forze armate soffrono per questa situazione. Nel bilancio di quest'anno - continua il capo di stato maggiore dell'Esercito - è stata privilegiata la parte dell'investimento perché c'erano dei debiti pregressi da onorare. Il miglioramento del trend finanziario registrato nel 2007 si è quindi riversato esclusivamente sul fronte dell'investimento ed ha lasciato in sofferenza la componente delle spese di esercizio».
«Il perdurare di questa situazione finirà per incidere pesantemente sull'efficienza operativa e sulle capacità che l'Esercito è in grado di assolvere. C'è la necessità di avere certezze di finanziamento adeguate alle legittime aspettative di un esercito professionale, che deve garantire la qualità della vita del proprio personale. Nel 2007 - ha aggiunto il generale Cecchi - c'è stato qualche segnale positivo, un segnale minimo di inversione di tendenza, ma il rapporto tra il bilancio e il Pil è ancora allo 0,96%».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400