Mercoledì 19 Dicembre 2018 | 05:04

GDM.TV

i più visti della sezione

Quando l'amore «costa». La classifica dei divorzi più cari

ROMA - Si sa che le star, siano dello sport o dello spettacolo, sono spesso volubili in amore. La fine di un matrimonio però può costare molto cara a chi, oltre che fama, ha un grosso conto in banca. La rivista Forbes, specializzata nel fare i conti in tasca ai fantamiliardari, questa volta si è concentrata sui divorzi e ha compilato la classifica dei dieci più costosi della storia. Salvo rari casi, si tratta di separazioni arrivate dopo unioni piuttosto brevi: la durata media calcolata da Forbes è di 12 anni e mezzo.
Svetta su tutti il recente addio tra Michael Jordan e Juanita, sua moglie per 18 anni. L'accordo non è ancora stato trovato, ma si parla di un assegno per Juanita da 150 milioni di dollari. Quando si sposarono, nel 1989, la leggenda del basket aveva già un contratto da 25 milioni di dollari con i Chicago Bulls e una sponsorizzazione da 30 milioni della Nike. Nella sua carriera, poi, il cestista ha accumulato una fortuna da 350 milioni di dollari. A Juanita, funzionaria di banca, ne toccherebbe poco meno della metà.

Secondo a pari merito nella lista è il divorzio tra il cantante Neil Diamond e Marcia Murphey. Nella sua carriera il musicista ha venduto 115 milioni di dischi e quando nel 1994 si è separato da Marcia dopo 25 anni di matrimonio le ha dato metà del suo patrimonio, circa 150 milioni di dollari. Però non si è mai pentito: lei «valeva fino all'ultimo penny», assicurò poi Diamond.

Al terzo posto c'è la burrascosa rottura tra Steve Spielberg e Amy Irving, dopo appena quattro anni dalle nozze avvenute nel 1985. Lei riuscì far invalidare l'accordo prematrimoniale, scritto su un tovagliolo, visto che lo aveva firmato senza l'assistenza di un legale. Il tribunale le accordo una buonuscita da 100 milioni di dollari, la metà dei beni che all'epoca aveva Spielberg, la cui fortuna oggi è stimata in circa 3 miliardi di dollari.

La quarta posizione tocca a Harrison Ford. Nel 2004 ha dovuto concedere alla moglie Melissa Mathison, sposata nel 1983, circa 85 milioni di dollari. In più l'ex signora Ford si è assicurata una percentuale sui guadagni futuri dei film fatti all'epoca in cui l'attore era suo marito, per esempio i proventi della vendita dei dvd della trilogia di 'Indiana Jones'.

A ruota segue un altro bellissimo di Hollywood, Kevin Costner. La moglie Cindy Silvia, con cui si era scambiato l'anello nel 1978, ha avuto la fortuna di separarsi nel momento di massimo splendore del protagonista di 'Balla coi lupì, a metà degli anni Novanta. Nel solo 1991 Costner aveva accumulato 50 milioni di dollari. A Cindy nel 1994 sono andati 80 milioni. Lui però non ha perso fiducia nel matrimonio e tre anni fa si è risposato con Christine Baumgartner.

Recentissima è invece la tormentata separazione che occupa il sesto posto, quella tra Paul McCartney e Heather Mills. Il caso non è ancora chiuso, ma per la stampa l'ex Beatles si prepara a staccare per la sua seconda moglie ormai ex un assegno da 60 milioni di dollari. In confronto a molte altre 'ex' famose Heather passa per una dilettante, visto che Paul ha in banca 700 milioni di dollari.

Si torna alla 'mecca del cinema con la coppia scoppiata numero sette: James Cameron e Linda Hamilton. Dopo 18 mesi di matrimonio, celebrato nel luglio del 1997, e una figlia l'attrice ha strappato al regista circa 50 milioni di dollari, la metà di quanto guadagnato dietro alla macchina da presa di 'Titanic'.

Sempre Hollywood ha fatto da sfondo alla 'guerra dei Roses' protagonisti Michael Douglas e Diandra Luker. I due si incontrarono nel 1977 alla festa di insediamento di Jimmy Carter alla Casa Bianca e si sposarono sei settimane dopo. Quando si sono separati, nel 1998, Diandra ha ottenuto 45 milioni di dollari più una villa a Beverly Hills e una a Majorca.
Oltre all'appannaggio al nono in classifica Lionel Richie il divorzio è costato una lunga serie di articoli sulla stampa scandalistica. La moglie Diane, conosciuta quando faceva la majorette alle olimpiadi di Los Angeles e sposata nel 1996 dopo il divorzio dalla prima moglie, raccontò ai giornali particolari piccanti della loro vita privata. Con il divorzio, nel 2004, ha ottenuto 20 milioni di dollari. Aveva chiesto tra l'altro 50mila dollari al mese per manicure e massaggi, più ventimila l'anno per chirurgia plastica.

Chiudono la top ten Mick Jagger e Jerry Hall. Il cantante dei Rolling Stones e la modella si erano conosciuti nel 1977, ma si sono sposati solo nel 1990 con una cerimonia a Bali. Nel 1999, scoperto che Jagger aveva avuto uan figlia da una relazione extraconiugale, la Hall ha presentato istanza di divorzio. Il cantante è riuscito a evitare di regalare alla compagna una sostanziosa parte della sua fortuna da 325 milioni di dollari facendo riconoscere al tribunale che le nozze a Bali non avevano valore legale. La Hall si è dovuta accontentare di una somma che varierebbe tra i 15 e i 25 milioni di dollari.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

MULTIMEDIA

Raf e Umberto Tozzi si raccontano: segui la diretta

Raf e Umberto Tozzi, la strana coppia si racconta alla Gazzetta Rivedi la diretta

 
"Grazie per quello che fate e che avete fatto"Gli auguri di Rosso  capo di stato Maggiore

"Grazie per quello che fate e che avete fatto"
Gli auguri di Rosso capo di stato Maggiore

 
Frecce tricolori, parla il nuovo comandante Farina: «Essere pugliese per me è un orgoglio»

Frecce tricolori, parla il nuovo comandante Farina: «Essere pugliese? Un orgoglio»

 
Gazzetta, la Procura di Catania a settembre: faremo l'impossibile per occupazione e rilancio

Gazzetta, la Procura di Catania a settembre: faremo l'impossibile per occupazione e rilancio

 
Kids: torna a Lecce il festival per i più piccoli in nome dell'inclusione

Kids: torna a Lecce il festival per i più piccoli in nome dell'inclusione

 
pranzo

pranzo

 
Inaugura il Villaggio di Babbo Natale: luci, musica e file di un'ora per incontrarlo

Luci, musica e lunghe file per incontrare Babbo Natale: inaugurato il Villaggio

 
"Cane Secco" si lancia col paracadutelo youtuber tra le braccia dei Carabinieri

"Cane Secco" si lancia col paracadute
lo youtuber tra le braccia dei Carabinieri

 
Afghanistan, il ministro Trentaporta il saluto di tutto il Paese

Afghanistan, il ministro Trenta
porta il saluto di tutto il Paese

 
Afghanistan, i bersaglieri della Pinerolosul set dello sceneggiato "I due soldati"

Afghanistan, i bersaglieri della Pinerolo
sul set dello sceneggiato "I due soldati"

 
Afghanistan, le immagini del ministro Trentain occasione del saluto della Brigata Pinerolo

Afghanistan, le immagini del ministro Trenta
in occasione del saluto della Brigata Pinerolo