Martedì 26 Gennaio 2021 | 23:17

Il Biancorosso

Il post-partita
Auteri incontentabile: «Dobbiamo migliorare»

Auteri incontentabile: «Dobbiamo migliorare»

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariL'inchiesta
Popolare Bari, slitta a marzo nuovo processo per Gianluca Jacobini e altri 2 dirigenti

Popolare Bari, slitta a marzo nuovo processo per Gianluca Jacobini e altri 2 dirigenti

 
Foggiatragedia
Orta Nova, donna morta in casa: si pensa ad un omicidio

Orta Nova, donna di 48 anni accoltellata in casa alla gola: sospetti su un 46enne.
A dare l'allarme alcuni vicini Ft

 
Potenzaemergenza Covid
Basilicata, riapertura scuole: intensificare controlli aree di sosta automezzi trasporto pubblico

Basilicata, riapertura scuole: intensificare controlli aree di sosta automezzi trasporto pubblico

 
TarantoIl virus
Covid 19 a Taranto, positivi docenti del Conservatorio: sospese le lezioni

Covid 19 a Taranto, positivi docenti del Conservatorio: sospese le lezioni

 
HomeIl caso
Crolla solaio di un capannone a S. Michele Salentino: un morto. Altri sotto le macerie

Crolla solaio di un capannone a San Michele Salentino: un morto e 4 feriti. Uno è in gravi condizioni

 
LecceIl caso
Lecce, donna morì cadendo dalle scale mentre lavorava: 6 indagati

Lecce, donna morì cadendo dalle scale mentre lavorava: 6 indagati

 
BatL'incidente
Barletta, furgone contro autocarro sulla Sp 21: muore agricoltore 73enne

Barletta, furgone contro autocarro sulla Sp 21: muore agricoltore 73enne

 
MateraIl caso
Reati contro la Pubblica Amministrazione a Matera: 11 arresti e sequestrati 8,2 mln

Matera, truffa per fondi pubblici in agricoltura: 11 arresti, tra loro funzionari Ismea e Regione Basilicata. 22 indagati e sequestrati 8,2 mln. Le intercettazioni VD

 

i più letti

Afghanistan - La replica del Consiglio dei ministri

Il presidente del Consiglio Romano Prodi ROMA - «Illazioni assurde e strumentalizzazioni politiche costringono ancora una volta il Governo italiano a sottolineare che nella vicenda del rapimento di Daniele Mastrogiacomo, Adjmal Naskhbandi e Sayed Hagha le trattative per la liberazione degli ostaggi sono state condotte in modo corretto e in stretto accordo con il governo afgano, così come ribadito oggi dal Presidente Hamid Karzai, il quale ha ricordato anche che Nashkbandi doveva tornare libero assieme a Daniele Mastrogiacomo nell'ambito di un'intesa raggiunta dallo stesso Governo afgano con i Talebani per il rilascio del giornalista italiano». È quanto scritto in una lunga nota diffusa oggi a Palazzo Chigi. «La nostra priorità è sempre stata una sola: la salvezza delle vite umane. Per quanto concerne poi la vicenda legata al rapimento di Gabriele Torsello, sollevata ieri dal fondatore di Emergency Gino Strada e subito utilizzata per speculazioni politiche - prosegue la nota - è opportuno ricordare che le trattative e gli accordi per un esito positivo del caso furono portate avanti secondo una prassi non ancora modificata rispetto alle procedure tenute dal precedente Governo».
«Il Governo ribadisce che questi tentativi provocatori, che non hanno eguali né nella storia italiana né in nessun altro Paese coinvolto in questioni similari, portano il solo risultato di rendere più difficile il lavoro che si sta conducendo in queste ore per portare alla liberazione di Rahmatulah Hanefi, il collaboratore di Emergency ancora detenuto e del quale il Governo italiano chiede con forza il rilascio, perché ogni vita umana - conclude la nota - ha identico valore».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400