Sabato 16 Gennaio 2021 | 01:17

Il Biancorosso

l'evento
Bari calcio, 113 anni del club. Il presidente: «Dedico il compleanno a tutti i nostri tifosi

Bari calcio, 113 anni del club. Il presidente: «Dedico il compleanno ai nostri tifosi»

 

i più visti della sezione

NEWS DALLE PROVINCE

TarantoIl processo
Taranto, bimbo morto di tumore: indagati 9 dirigenti ex Ilva

Taranto, bimbo morto di tumore: indagati 9 dirigenti ex Ilva

 
Potenzala «trovata»
Potenza, protesta ristoratori tra bicchieri di prosecco, musica e ironia

Potenza, protesta ristoratori tra bicchieri di prosecco, musica e ironia

 
Barila scorsa notte
Valenzano, ignoti rubano olio prodotto da terre confiscate alla mafia

Valenzano, ignoti rubano olio prodotto da terre confiscate alla mafia

 
Batemergenza Covid
Barletta, attivati 23 posti di terapia intensiva. Lopalco: «Pronti a possibile terza ondata»

Barletta, attivati 23 posti di terapia intensiva. Lopalco: «Pronti a possibile terza ondata»

 
Bari
Tra Bari e Matera accordo di collaborazione su cultura, turismo e ambiente

Tra Bari e Matera accordo di collaborazione su cultura, turismo e ambiente

 
LecceNel Leccese
Otranto, scatola con 20kg di petardi trovata in bidone immondizia

Otranto, scatola con 20kg di petardi trovata in bidone immondizia

 
BrindisiIl caso
Brindisi, muore a 19 anni al Perrino: 2 medici indagati

Brindisi, muore a 19 anni al Perrino: 2 medici indagati

 

i più letti

L'Europa esce più forte dal Rapporto Onu sul clima e guarda al prossimo G8

Angela Merkel, nuovo cancelliere tedescoBRUXELLES - L'Unione europea trova nel rapporto dell'Ipcc un alleato nella sua battaglia per arginare il riscaldamento globale e già guarda al vertice del G8 a Heiligendamm a giugno per fare il suo affondo con i grandi della terra e anche con i cinque paesi in via di maggiore sviluppo, che saranno presenti all'appuntamento.
Lo ha detto esplicitamente il cancelliere tedesco Angela Merkel, che presiede contemporaneamente l'Ue e il club dei paesi più industrializzati del mondo. «Il rapporto dimostra che il mutamento climatico è una realtà», ha detto il cancelliere tedesco, spiegando che questo richiede un'azione «rapida e decisa per limitare l'innalzamento della temperatura nel mondo e ridurre le emissioni di anidride carbonica».
Dopo avere dato la linea ai leader Ue nel vertice di primavera, il governo tedesco, ha assicurato Merkel, vuole essere protagonista anche nella partita mondiale, sollevando la necessità di una azione comune con i leader del G8 al vertice che si terrà sulle rive del mar Baltico dal 6 all'8 giugno.
«Il mio obiettivo è coinvolgere possibilmente tutti i paesi nell'assunzione di responsabilità per la difesa del clima», ha affermato Merkel, la quale in più occasioni ha posto in rilevo l'importanza che a giugno siano presenti anche Cina, India, Sud Africa, Messico e Brasile, paesi in forte sviluppo ma anche grandi produttori di gas serra.
L'obiettivo della presidenza Ue è di mettere a giugno le basi del negoziato per il dopo Kyoto nel 2012, nella consapevolezza che i passaggi saranno numerosi e anche difficili, come dimostra l'estenuante negoziato sul documento finale dell'Ipcc, che si è protratto per tutta la notte.
Nel vertice Ue a marzo Merkel è riuscita a coalizzare i Ventisette su una serie di indicazioni per contenere l'aumento della temperatura globale entro i due gradi rispetto al livello pre-industriale, prevedendo di ridurre le emissioni di C02 del 20% e di aumentare l'efficienza energetica del 20% entro il 2020, oltre a portare la quota dei consumi energetici da fonti rinnovabili al 20%.
Indicazioni, che a detta del commissario Ue all'Ambiente Stavros Dimas, trovano sostegno nel rapporto di oggi. «Il rapporto - ha sottolineato - indica molti degli effetti gravi che si avrebbero se il riscaldamento globale superasse l'obiettivo Ue di due gradi oltre il livello pre-industriale. La temperatura già oggi è quasi 0,8% sopra quel livello. Quindi il mondo deve agire velocemente se vogliamo stabilizzare il cambiamento climatico e evitare gli impatti peggiori». Prima dell'estate Dimas avvierà un libro verde sull'adattamento al cambio climatico «per focalizzare l'attenzione sulle aree che richiedono il maggiore intervento».
Danila Clegg

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400