Lunedì 17 Dicembre 2018 | 15:26

GDM.TV

L'Europa esce più forte dal Rapporto Onu sul clima e guarda al prossimo G8

Angela Merkel, nuovo cancelliere tedescoBRUXELLES - L'Unione europea trova nel rapporto dell'Ipcc un alleato nella sua battaglia per arginare il riscaldamento globale e già guarda al vertice del G8 a Heiligendamm a giugno per fare il suo affondo con i grandi della terra e anche con i cinque paesi in via di maggiore sviluppo, che saranno presenti all'appuntamento.
Lo ha detto esplicitamente il cancelliere tedesco Angela Merkel, che presiede contemporaneamente l'Ue e il club dei paesi più industrializzati del mondo. «Il rapporto dimostra che il mutamento climatico è una realtà», ha detto il cancelliere tedesco, spiegando che questo richiede un'azione «rapida e decisa per limitare l'innalzamento della temperatura nel mondo e ridurre le emissioni di anidride carbonica».
Dopo avere dato la linea ai leader Ue nel vertice di primavera, il governo tedesco, ha assicurato Merkel, vuole essere protagonista anche nella partita mondiale, sollevando la necessità di una azione comune con i leader del G8 al vertice che si terrà sulle rive del mar Baltico dal 6 all'8 giugno.
«Il mio obiettivo è coinvolgere possibilmente tutti i paesi nell'assunzione di responsabilità per la difesa del clima», ha affermato Merkel, la quale in più occasioni ha posto in rilevo l'importanza che a giugno siano presenti anche Cina, India, Sud Africa, Messico e Brasile, paesi in forte sviluppo ma anche grandi produttori di gas serra.
L'obiettivo della presidenza Ue è di mettere a giugno le basi del negoziato per il dopo Kyoto nel 2012, nella consapevolezza che i passaggi saranno numerosi e anche difficili, come dimostra l'estenuante negoziato sul documento finale dell'Ipcc, che si è protratto per tutta la notte.
Nel vertice Ue a marzo Merkel è riuscita a coalizzare i Ventisette su una serie di indicazioni per contenere l'aumento della temperatura globale entro i due gradi rispetto al livello pre-industriale, prevedendo di ridurre le emissioni di C02 del 20% e di aumentare l'efficienza energetica del 20% entro il 2020, oltre a portare la quota dei consumi energetici da fonti rinnovabili al 20%.
Indicazioni, che a detta del commissario Ue all'Ambiente Stavros Dimas, trovano sostegno nel rapporto di oggi. «Il rapporto - ha sottolineato - indica molti degli effetti gravi che si avrebbero se il riscaldamento globale superasse l'obiettivo Ue di due gradi oltre il livello pre-industriale. La temperatura già oggi è quasi 0,8% sopra quel livello. Quindi il mondo deve agire velocemente se vogliamo stabilizzare il cambiamento climatico e evitare gli impatti peggiori». Prima dell'estate Dimas avvierà un libro verde sull'adattamento al cambio climatico «per focalizzare l'attenzione sulle aree che richiedono il maggiore intervento».
Danila Clegg

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

MULTIMEDIA

Inaugura il Villaggio di Babbo Natale: luci, musica e file di un'ora per incontrarlo

Luci, musica e lunghe file per incontrare Babbo Natale: inaugurato il Villaggio

 
"Cane Secco" si lancia col paracadutelo youtuber tra le braccia dei Carabinieri

"Cane Secco" si lancia col paracadute
lo youtuber tra le braccia dei Carabinieri

 
Afghanistan, il ministro Trentaporta il saluto di tutto il Paese

Afghanistan, il ministro Trenta
porta il saluto di tutto il Paese

 
Afghanistan, i bersaglieri della Pinerolosul set dello sceneggiato "I due soldati"

Afghanistan, i bersaglieri della Pinerolo
sul set dello sceneggiato "I due soldati"

 
Afghanistan, le immagini del ministro Trentain occasione del saluto della Brigata Pinerolo

Afghanistan, le immagini del ministro Trenta
in occasione del saluto della Brigata Pinerolo

 
Nuovo video per BandAdriatica, Elisa canta con Calcutta, il progetto Party Hard racconta Taranto

Nuovo video per BandAdriatica, Elisa canta con Calcutta, il progetto Party Hard racconta Taranto

 
Rotonda - Bari:  il punto con La Voce Biancorossa, segui la diretta

Rotonda - Bari: il punto con La Voce Biancorossa Rivedi la diretta

 
Torre Guaceto: masseria rurale trasformata in resort, sequestri

Torre Guaceto: masseria rurale trasformata in resort, sequestri

 
Decennale della Regia Aeronauticail Re passa in rassegna 4mila piloti

Decennale della Regia Aeronautica
il Re passa in rassegna 4mila piloti

 
Il bimotore Savoia Marchetti S 55uno dei simboli del progresso italiano

Il bimotore Savoia Marchetti S 55
uno dei simboli del progresso italiano

 
Inaugurazione aeroporto di Bariintitolato a Umberto di Savoia

Inaugurazione aeroporto di Bari
intitolato a Umberto di Savoia