Sabato 15 Dicembre 2018 | 12:03

GDM.TV

Dal «Santo subito» tutte le tappe verso l'onore degli altari

Papa Giovanni Paolo IICITTA' DEL VATICANO - Il grido «Santo subito», che si alzò dalla folla in Piazza San Pietro l'8 aprile del 2005 durante i funerali di Giovanni Paolo II, continua a far sentire la sua eco. E non rimane inascoltato. A due anni esatti dalla morte del Papa polacco, e ad ancora meno da quel 13 maggio 2005 quando Benedetto XVI ne annunciò l'avvio senza attendere i cinque anni dalla morte previsti dal diritto canonico, oggi si è chiusa solennemente la fase diocesana della causa di beatificazione di Karol Wojtyla.

Queste le tappe dell'iter per l'elevazione di Giovanni Paolo II all'onore degli altari.
- 2 APRILE 2005: alle 21:37 il Papa polacco, il cui Pontificato è durato quasi 27 anni, muore nel Palazzo apostolico vaticano.
- 8 APRILE 2005: «Santo subito», Karol Wojtyla come Madre Teresa di Calcutta. «Santo subito»: suona così in Piazza San Pietro, in Polonia, in ogni angolo del pianeta, l'invocazione della folla dei fedeli per l'ultimo saluto a Giovanni Paolo II. Striscioni, cori da stadio che interrompono continuamente l'omelia del cardinale Ratzinger.
- 28 APRILE 2005: Come deciso dai cardinali prima del Conclave, il cardinale vicario Camillo Ruini, nella prima udienza concessagli da Benedetto XVI propone al nuovo Papa di seguire anche per Giovanni Paolo II la via esplorata con successo per Madre Teresa: aprire subito la causa di beatificazione, senza attendere i cinque anni canonici dalla sua morte.
- 13 MAGGIO 2005: Mentre legge in latino il rescritto della Congregazione per le cause dei santi, a Benedetto XVI basta pronunciare il nome di papa Wojtyla per scatenare l'applauso degli 800 sacerdoti romani, dei vescovi ausiliari e del cardinale vicario Camillo Ruini, che gli sedeva accanto. Così, a soli 40 giorni dalla morte, Ratzinger dà l'atteso annuncio: la causa relativa al suo predecessore verrà aperta subito.
- 28 GIUGNO 2005: Ecco l'inizio 'ufficialè. Si apre in San Giovanni in Laterano la fase diocesana della causa. Il cardinale Ruini con i giudici, il promotore di giustizia e i notai prestano il giuramento in latino. Dopo aver prodotto la lista delle persone da interrogare, giura anche il postulatore, don Slawomir Oder. Il tribunale nominerà una commissione di storici, incaricata di riunire tutti gli scritti del «Servo di Dio» e tutti i documenti che lo riguardano. La commissione ne deve dare un giudizio di autenticità. Il tribunale investiga inoltre sulla vita e sulle virtù del candidato, raccogliendo i giuramenti e le testimonianze di quanti lo hanno conosciuto.
- 1 APRILE 2006: Si chiude a Cracovia il 'processo rogatorialè della fase diocesana, consistito nell'audizione dei testi in lingua polacca che il Tribunale della diocesi di Roma ha ritenuto di ascoltare in Polonia, fuori dalla sua sede. Fra i testimoni invitati, il generale Wojciech Jaruzelski, l'ex nemico comunista di Wojtyla, l'ex capo di Stato Aleksander Kwasnieski, Lech Walesa e Tadeusz Mazowiecki, protagonisti della scena politica polacca durante la svolta democratica. In Italia fra i testimoni c'è Giulio Andreotti.
- 30 MARZO 2007: Suor Marie Simon-Pierre, la religiosa francese guarita inspiegabilmente dal morbo di Parkinson per l'asserita intercessione di Wojtyla, parla per la prima volta in pubblico della sua vicenda. «E' un'opera di Dio», afferma. Fin da subito dopo la morte di Giovanni Paolo II, numerosissime erano state le affermazioni di fedeli su guarigioni miracolose. Il riconoscimento di un miracolo sarà decisivo per la beatificazione, insieme al pronunciamento del Papa sull'«eroicità delle virtu», in base al giudizio che dovrà essere dalla Congregazione per le cause dei santi sulla documentazione raccolta durante la fase diocesana della causa.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

MULTIMEDIA

Nuovo video per BandAdriatica, Elisa canta con Calcutta, il progetto Party Hard racconta Taranto

Nuovo video per BandAdriatica, Elisa canta con Calcutta, il progetto Party Hard racconta Taranto

 
Rotonda - Bari:  il punto con La Voce Biancorossa, segui la diretta

Rotonda - Bari: il punto con La Voce Biancorossa Rivedi la diretta

 
Torre Guaceto: masseria rurale trasformata in resort, sequestri

Torre Guaceto: masseria rurale trasformata in resort, sequestri

 
Decennale della Regia Aeronauticail Re passa in rassegna 4mila piloti

Decennale della Regia Aeronautica
il Re passa in rassegna 4mila piloti

 
Il bimotore Savoia Marchetti S 55uno dei simboli del progresso italiano

Il bimotore Savoia Marchetti S 55
uno dei simboli del progresso italiano

 
Inaugurazione aeroporto di Bariintitolato a Umberto di Savoia

Inaugurazione aeroporto di Bari
intitolato a Umberto di Savoia

 
Kosovo, l'attività del 5° Reggimento alpini

Kosovo, l'attività del 5° Reggimento alpini

 
Calendario, l'uomo e la tecnologia

Calendario, l'uomo e la tecnologia

 
Calendario, storie e immagini

Calendario, storie e immagini

 
Rivivi la  "Mangusta" interforze

Rivivi la "Mangusta" interforze