Mercoledì 12 Dicembre 2018 | 18:19

GDM.TV

Calcio / Serie B - A Napoli stadio "vietato" dalla Polizia per 120 Ultras del Bari

BARI - Centoventi ultras del Bari, partiti per seguire la squadra in trasferta a Napoli, hanno vissuto oggi una giornata speciale: sono arrivati nella città campana, ma invece di essere scortati allo stadio San Paolo, sono stati portati dalla Polizia in un parcheggio nella zona del porto. A partita iniziata, sono stati condotti in una stazione ferroviaria e fatti ripartire per la Puglia.
«Siamo partiti in auto in mattinata - racconta Alberto, del direttivo Ultras 76 - dopo aver concordato con la questura e la Digos di Bari le modalità della trasferta, pur non avendo potuto acquistare i biglietti il giorno prima per problemi burocratici della rivendita». «Giunti a Salerno in auto per unirci ai tifosi granata - continua il racconto - abbiamo proseguito il viaggio in treno fino a Napoli. Nella stazione partenopea la situazione ha preso una piega inattesa. Ci hanno fatti salire sugli autobus che, invece di dirigersi allo stadio, si sono diretti in un parcheggio del porto. Ci hanno poi comunicato, a partita già cominciata da 15 minuti, che per motivi di ordine pubblico non potevamo accedere al settore ospiti». «Abbiamo veementemente protestato - insiste Alberto - ma evidentemente il decreto Amato, così formulato, non funziona e limita i diritti individuali. Siamo tifosi, non bestie».
Dopo aver parlato inutilmente con le forze dell'ordine, i baresi sono stati scortati fino alla stazione ferroviaria di Torre Annunziata e da lì sono ripartiti per la Puglia.
«Abbiamo sostenuto delle spese ingenti per questo viaggio - concludono gli ultras - dopo aver ricevuto assicurazioni dalle Forze dell'ordine. Poi a Napoli è successo qualcosa ed il programma è cambiato».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

MULTIMEDIA

Strasburgo: gli spari, i morti, i blitz, la gente in fuga

Strasburgo: gli spari, il morto, i blitz, la gente in fuga

 
Calendario, l'uomo e la tecnologia

Calendario, l'uomo e la tecnologia

 
Bisceglie, topo in ospedale sulla porta del reparto Infettivi

Bisceglie, topo in ospedale sulla porta del reparto Infettivi  
Sindaco: «Indagheremo»

 
Calendario, storie e immagini

Calendario, storie e immagini

 
Rivivi la  "Mangusta" interforze

Rivivi la "Mangusta" interforze

 
Noi siamo la Marina: gli incursori

Noi siamo la Marina: gli incursori

 
Calendario, palombari e incursori

Calendario, palombari e incursori

 
Bari - Troina: il punto con La Voce Biancorossa, la diretta del prepartita

Bari - Troina: il punto con La Voce Biancorossa, diretta prepartita

 
Corrieri della droga: con i bus di linea da Milano la portavano in Puglia

Sui bus di linea da Milano in Puglia con la droga in valigia: 22 arresti VIDEO

 
Cristina, da Laterza a La Spezia e ritorno per fare la ciabattina

Cristina, 37 anni, da Laterza a La Spezia e ritorno per fare la «ciabattina»

 
Sede Casapound sequestrata, il gip: «Pericolo nuove aggressioni fasciste»

Sede Casapound sequestrata, il gip: «Pericolo nuove aggressioni fasciste»

 
Parco del Gargano, 6 anni dopo la sentenza, demolita le darsene abusive

Parco del Gargano, 6 anni dopo la sentenza, demolite le darsene abusive