Lunedì 18 Gennaio 2021 | 20:53

Il Biancorosso

Serie C
Bisceglie-Bari: 0-1, vittoria dei galletti con gol di Antenucci all'87'

Bisceglie-Bari: 0-1, vittoria dei galletti con gol di Antenucci all'87'

 

i più visti della sezione

NEWS DALLE PROVINCE

Barile indagini
Bari, inchiesta escort: in 5 rischiano processo per falsa testimonianza su serate con Berlusconi

Bari, inchiesta escort: in 5 rischiano processo per falsa testimonianza su serate con Berlusconi

 
Lecceoperazione dei CC
Racale, in due circostanze tenta rapina con arma giocattolo: fugge a mani vuote e viene arrestato

Racale, in due circostanze tenta rapina con arma giocattolo: fugge a mani vuote e viene arrestato

 
Brindisila denuncia
Covid, nel Brindisino 100 vaccinati senza averne diritto: presentata interrogazione a Lopalco

Covid, nel Brindisino 100 vaccinati senza averne diritto: presentata interrogazione a Lopalco

 
Tarantocontrolli del CC
Taranto, tentano di entrare in Tribunale con coltelli e tirapugni: 5 denunciati

Taranto, tentano di entrare in Tribunale con coltelli e tirapugni: 5 denunciati

 
Covid news h 24prevenzione
Foggia, oltre 2.500 operatori sanitari sottoposti a vaccino anti Covid

Foggia, oltre 2.500 operatori sanitari sottoposti a vaccino anti Covid

 
Potenzala protesta
Melfi, area in industriale in tilt per il maltempo: «Tutto fermo per un centimetro di neve»

Melfi, area in industriale in tilt per il maltempo: «Tutto fermo per un centimetro di neve»

 
MateraControlli della polizia
Pisticci, in auto con con la droga: arrestati due giovani pusher

Pisticci, in auto con la droga: arrestati due giovani pusher

 
BatMaltempo
Primi fiocchi di neve in Puglia: Castel Del Monte e Murgia imbiancate

Primi fiocchi di neve in Puglia: Castel Del Monte e Murgia imbiancate. Scatta l'allerta gialla

 

i più letti

I padri fondatori dell'Europa

Alcide De Gasperi ROMA - Dai Trattati di Roma alla Costituzione numerose personalità politiche hanno lasciato un'impronta indelebile nel lungo percorso della costruzione europea. Alcuni tra loro si possono annoverare tra i padri fondatori dell'Europa. Ecco in breve alcuni profili di questi protagonisti.
ALCIDE DE GASPERI (nella foto). Italia: nato nel 1881, morto nel 1954. Non riuscì a vedere la firma dei Trattati di Roma. Segretario del Partito popolare dal 1923 al 1925, organizzò la struttura clandestina della Democrazia cristiana, della quale fu segretario dal 1944 al 1946. Guidò la Dc alla vittoria elettorale del 18 aprile 1948. Fu presidente del Consiglio fino al 1953 nei governi di coalizione con i partiti di centro che diressero la ricostruzione.
ROBERT SCHUMAN. Francia: nato nel 1886, morto nel 1963. Fu presidente del Consiglio dal 1947 al 1948. Esponente del Movimento repubblicano popolare (democristiano) fu insieme a Jean Monnet, da ministro degli esteri, autore del piano che dette vita alla Ceca (Comunità europea del carbone e dell'acciaio), primo organo europeo sovranazionale.
JEAN MONNET. Francia: nato nel 1888, morto nel 1979. Politico e finanziere, fu un grande sostenitore degli ideali europeisti. Grazie alla sua spinta ideale si giunse alla creazione della Ceca. Dell'Alta Autorità, massimo organo della Ceca, fu presidente dal 1952 al 1955.
KONRAD ADENAUER. Germania: nato nel 1876, morto nel 1957. Si ritirò a vita privata durante il nazismo e rientrò in politica dopo la caduta del Terzo Reich. Fu il primo cancelliere della Repubblica federale tedesca dal 1949 al 1963. Fu promotore del riarmo tedesco e dell'ingresso nella Nato (1954) insieme all'adesione ai Trattati istitutivi della Ceca (1951) e della Cee.
GAETANO MARTINO. Italia: nato nel 1900, morto nel 1967. Membro del Partito liberale, divenne ministro degli esteri nel 1954. Fu a capo della delegazione italiana nella Conferenza di Messina (1955) e di quella per la stesura e la firma dei Trattati di Roma. Il 21 novembre 1956 fu il primo capo della diplomazia italiana a parlare davanti all'Assemblea dell'Onu e dal 1962 al 1964 fu presidente del Parlamento europeo.
PAUL HENRI SPAAK. Belgio: nato nel 1899, morto nel 1972. Militò nell'estrema sinistra del partito socialista. Più volte primo ministro e ministro degli esteri, rappresentò il Belgio all'Onu e divenne il primo presidente dell'Assemblea generale nel 1948-49. Presidente della Ceca, contribuì alla stesura dei Trattati di Roma. Fu segretario generale della Nato nel 1957.
ALTIERO SPINELLI. Italia: nato nel 1907, morto nel 1986. Confinato a Ventotene dal fascismo, scrisse nell isola pontina il «Manifesto del federalismo europeo» (1941). Spinelli lavorò nelle istituzioni della Comunità dal 1970 al 1976 come commissario europeo e dal 1979 come deputato europeo eletto nelle liste del Partito comunista, come indipendente. Spinelli avviò e condusse l'ultima battaglia per l'Unione europea.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400